RRC1

Vincenzo Calò

Vincenzo Calò

URL del sito web:

Cosa bolle in provincia?

pot 820012 1280

In un contesto prettamente provinciale, al calar delle tenebre, non possiamo solamente preoccuparci della tossicodipendenza; dapprima quel che allarma è insito alla maniera di procacciarsi denaro per acquisire la droga per l’appunto, cioè rubando d’istinto o con premeditazione, e peggio ancora se a esigerla è un soggetto che si professa donna in tenerissima età, fino a sentirsi sessualmente acconsenziente all’eccesso, negli abissi di un ritrovo materialmente tendenzioso, avente a che fare con della compravendita che non passa mai in giudicato, che influenza alle spese dell’educazione come della cultura che non vengono più imposte né tantomeno promosse.

Polemiche politiche

Macchiavelli01

Stefano Parisi, ospite a novembre 2016 di “Porta a porta”, aveva affermato di essere convinto che Berlusconi non gli farà mancare il suo appoggio: “Non mi mollerà, non si farà guidare da Salvini”. Il presidente di Forza Italia, dopo le dichiarazioni di Parisi circa una manifestazione della Lega a Firenze (“Non siamo quella roba lì”), ha preso le distanze: “Cerca un ruolo nel centrodestra, ma s’è contro Salvini difficilmente lo avrà”. “Non so cosa sia successo, ma bisogna essere stabili” aveva aggiunto Parisi, ribadendo di andare avanti senza fare il benché minimo passo indietro, e avvertendo con la seguente ammissione: “Con le ruspe non si governa l’Italia, serve un’alternativa seria a Renzi”.

Drammi civili

The Scream undated drawing Edvard Munch Bergen Kunstmuseum

Un paio di mesi fa, rispondendo agli studenti di Roma 3, il Papa ha toccato numerosi temi importanti, tipo il dramma dell’economia liquida, che ci distoglie dalla concretezza dell’occupazione, dando delle percentuali riguardanti i paesi dell’Ue, specie quella degli under 25 disoccupati: tra il 40 e il 60% in media. “E io, giovane senza lavoro, alla fine dove mi porta l’amarezza del cuore? Alle dipendenze o al suicidio, oppure ad arruolarmi in un esercito terroristico, per dare un senso alla mia vita… è orribile!”. Vi sono tante urgenze sociali, in cui si rispecchiano i senzatetto, i migranti e gli ex detenuti, “venendo loro incontro ci si rende protagonisti di azioni costruttive, che si oppongono alla cultura dell’edonismo e dello scarto”.

Già, il venirsi incontro… il mese scorso, un clochard di 45 anni è stato bruciato vivo a Palermo, a causa della gelosia di un uomo nei riguardi della propria consorte. I vigili del fuoco sono intervenuti all’interno di una struttura di accoglienza per la segnalazione di un incendio, e hanno trovato il corpo carbonizzato. La vittima dormiva all’interno della missione San Francesco, in piazza Cappuccini, sotto un portico.

A Milano diminuisce il numero dei reati, ma aumentano le richieste di porto d’armi. E’ quanto emerso dai dati forniti dal questore Cadorna. “Da quando sono arrivato non ho mai smesso di firmare dinieghi”, ha spiegato. Nell’ultimo biennio risultano in calo i furti e le rapine nelle abitazioni (-3,5% e -17,6%) e nei negozi (-13%). Crescono però le rapine in banca, del + 11%. Inoltre aumenta il consumo di droga, in particolare di cocaina, con 158 kg sequestrati rispetto ai precedenti 89. Moltiplicato il lavoro dell’ufficio Immigrazione, con 6mila richieste di asilo (più di duemila rispetto al 2016), e la suppergiù conseguente impennata delle espulsioni, da 291 a 749 in pochi mesi.

649 migranti sono sbarcati a Reggio Calabria negli ultimi giorni, giunti con la nave Vos Prudence di Medici Senza Frontiere, prontamente soccorsi in diverse operazioni al largo della Libia. I migranti, in prevalenza sub sahariani, anche asiatici provenienti perlopiù da Pakistan e Bangladesh, sono ora in buone condizioni. “Alcuni presentano segni di torture e ferite di guerra”, ha spiegato uno dei soccorritori di Msf. Altri 89 profughi siriani sono sbarcati sul litorale di Porto Melito, e a Pozzallo ne sono arrivati 550. Nelle ultime 24h quasi 900 persone sono state tratte in salvo e fatte sbarcare a Lampedusa.

In Puglia invece, Polizia e Gdf hanno arrestato 6 persone, a proposito dell’inchiesta sulla morte della bracciante Paola Clemente, stremata dalla fatica nelle campagne di Andria, nel luglio del 2015. Intermediazione illecita, sfruttamento del lavoro aggravato e continuato, e truffa aggravata ai danni dello Stato sono i reati ipotizzati. Le indagini hanno accertato come un’apparente e lecita fornitura di braccianti, tramite agenzie di lavoro interinali, celasse in realtà una vera e propria forma di moderno caporalato.

Senza contare la storia di un ragazzo di appena 13 anni, ch’è stato costretto a subire violenza da un gruppo di 11 minorenni, 3 dei quali di nemmeno 14 anni. La madre della vittima ha denunciato il maltrattamento e i carabinieri di Giugliano, luogo dell’accaduto, hanno portato in comunità gli 8 del branco più grandi, non essendo i più piccoli imputabili. Le molestie duravano da quando il ragazzo, che soffre di disturbi dell’apprendimento, aveva 9 anni. L’ultimo episodio in gennaio. Il sindaco di Giugliano si è detto sgomento, sostenendo che il Comune ha comunque avviato iniziative contro bullismo e violenza…

Se la disperazione è il nostro forte

1280px Michelangelo giudizio universale dettagli 38

Qualche mese fa il papà di una ragazza che stava sull’altare a dire “Sì, lo voglio!” al suo compagno di una vita contemporaneamente ha pensato ch’era opportuno svuotare le casse di un ente creditizio, e magari minacciando di morte chi l’avrebbe ostacolato, per saldare il conto relativo ai festeggiamenti successivi al matrimonio della sua creatura…!

Rimanere soddisfatti di qualcosa peraltro è lo scopo che ci dovremmo prefiggere al sorgere del sole, ma in mezzo alla gente, preferibilmente con una creatività per mezzo della quale agire per non passare come dei malintenzionati; e nella normalità che solleciti a mirare in alto, stabilendo il motivo per cui debba battere il cuore, una passione che non debba pregiudicare la buonafede di taluni.

Serve assolutamente un progetto per tenere a bada del denaro, liquido preferibilmente, affinché una dote, perlopiù imprenditoriale, si radichi in un determinato posto.

Sottoscrivi questo feed RSS

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.romacapitalemagazine.it/home/modules/mod_weather_gk4/helper.php on line 408

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.romacapitalemagazine.it/home/modules/mod_weather_gk4/helper.php on line 409

Roma