Lago di Mezzano , RAVE PARTY illegale : venticinquentenne trovato esamine

Lago di Mezzano , RAVE PARTY illegale : venticinquentenne trovato   esamine

Mezzano, 16 agosto. E’ stato trovato morto il giovane di origine londinese ma residente a Reggio Emilia. Il ragazzo che stava partecipando al mega rave party non autorizzato nella zona della Tuscia, si sarebbe allontanato per fare un bagno nelle acque del lago di Mezzano dalle quali non sarebbe più riemerso. Soltanto a seguito di incessanti ricerche dei Vigili del fuoco e dei Carabinieri è stato rinvenuto il corpo esamine del giovane. Vari ettari di terreni attorno al lago, nel territorio dei Comuni di Valentano e Latera, sono stati presi d’assalto da più di ottomila persone che, incuranti della normativa anticovid e del territorio, stanno letteralmente provocando gravi disastri.  Ricordiamo che la zona di Mezzano è un sito di importanza Comunitaria e sotto Protezione speciale (ZPS – SIC) per la tutela delle biodiversità, preservazione degli habitat naturali e delle specie animali. Il timore dei residenti riguarda l’esito della manifestazione che sembrerebbe destinata ancora a protrarsi con l’arrivo di migliaia di ulteriori partecipanti. In queste ore ci si interroga riguardo le decisioni prese dal Comitato per la Sicurezza Pubblica, auspicando in un intervento volto a bloccare il rave illegale nella zona dell’alto viterbese.

Alessandro Ranieri

Alessandro Ranieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *