cropped roma talk radio 1

La Festa di Santa Rosa a Viterbo: il libro di Gabriella Santini

CrdKeBVWEAAb6NB

Gabriella Santini, antropologa e insegnante, autrice del libro “La festa di Santa Rosa a Viterbo – Uno sguardo antropologico”, edito da “L’Erma” nel 2012, ha intesto fornire una visione antropologica della festa di Santa Rosa, una delle principali feste religiose italiane, che si celebra a Viterbo il 3 settembre.

L'autrice, da sempre attenta alle tematiche delle tradizioni locali italiane, ha ripercorso la storia di questa santa, morta giovanissima nel XIII Secolo dopo una vita devota e attaccatissima ai valori e alle tradizioni della propria terra, in un periodo in cui infuriava la lotta fra guelfi, con il Papa, e ghibellini con l’Imperatore.

Vengono poi ripercorse le tappe della storia della devozione alla Santa, dalla traslazione della sua salma incorrotta, avvenuta nel 1258, all’istituzione della processione in suo onore, decisa nel 1512, alle prime edizioni della sontuosa macchina, a partire dal secolo successivo, fino ad arrivare alle versioni odierne, maestose e illuminatissime, alte più di 30 metri e pesanti oltre 4 tonnellate.

Vengono descritte le figure dei facchini, sia nella versione junior, entusiasti trasportatori delle “minimacchine”, che comunque pesano mezza tonnellata, fino agli adulti organizzati secondo un preciso schema gerarchico e disposti in maniera precisa per trasportare un oggetto così pesante e voluminoso per le vie cittadine.

Il contributo dell’opera di Gabriella Santini, però, è un altro, oltre alle notizie che già si conoscevano, l’autrice, è andata a sentire le opinioni dei protagonisti di questa festa, dai facchini ai bambini, a tutti gli addetti e le figure che ruotano attorno all’evento, ricavandone lo spirito e le ragioni per cui l’evento viene celebrato con successo oramai da diversi secoli.

Dall’indagine dell’autrice è emerso che il vero spirito della festa è la solidarietà, la coralità, l’attaccamento alle proprie tradizioni e alle proprie origini, il sentirsi tutti una cosa sola, un vero e proprio viaggio nel tempo fino all’Età dei Comuni, un’età dell’oro del civismo che purtroppo oggi non è più viva come un tempo.

Tutti quanti sostengono un grande peso e si adoperano per toglierne quanto più possibile agli altri, con spirito civico e senso di appartenenza. La vita diviene meno pesante se tutti quanti ci diamo da fare per sostenerla tendendoci la mano e aiutandoci l’un l’altro. Quindi non solo una festa religiosa, ma una lezione di vita.

Ultima modifica ilVenerdì, 10 Novembre 2017 13:59

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Partly cloudy

16°C

Roma

Partly cloudy
Humidity: 53%
Wind: NNW at 11.27 km/h
Sunday
Partly cloudy
5°C / 14°C
Monday
Mostly sunny
3°C / 15°C
Tuesday
Mostly cloudy
6°C / 15°C
Wednesday
Partly cloudy
8°C / 16°C