Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.romacapitalemagazine.it/home/libraries/src/Cache/Storage/FileStorage.php on line 315
Attualità

cropped roma talk radio 1

Attualità

Attualità (342)

AMERICA, ANNO 1

america 2835693 960 72012-1-’18 “No migranti da paesi cesso”- WP, così Trump

Trump choc in un incontro nello Studio Ovale con membri del Congresso. A chi gli chiedeva di riconsiderare la decisione di togliere lo status di protezione a migliaia d’immigrati da Haiti, El Salvador e da alcuni Paesi africani, il tycoon avrebbe risposto: “Perché gli Usa dovrebbero avere tutta questa gente che arriva da questo cesso di Paesi?”. Lo riporta il Washington Post. Infuriate le organizzazioni per i diritti civili. L’ambasciatore di Haiti, Paul Altidor, parla di “aggressione” e fa sapere che il governo haitiano ha presentato protesta formale. Il Congresso Usa condanna le parole di Trump come “razziste e divisive”.

INTERVISTA A EMANUELE BOMPAN *

La naturale fine del mondo

ImmagineL’amministrazione Trump sta proibendo alla massima autorità sanitaria statunitense, il Centre for Disease Control and Prevention (Cdc), l’uso di sette parole e frasi nei documenti per il bilancio del prossimo anno: vulnerabile, diritto, diversità, transessuale, feto, basato sulle evidenze o sulla scienza. In alcuni casi, a esempio “basato sulle evidenze”, “basato sulla scienza”, si suggerisce di usare “basato sulla scienza in considerazione degli standard e dei desideri della comunità”. Lo ha rivelato il Washington Post.

Si può fare?

ImmaginePerquisiti l’ufficio e l’abitazione della professoressa dell’Università di Cambridge, in Gran Bretagna, Maha Abdel Rahman, tutor di Giulio Regeni, il ricercatore rapito, torturato e ucciso al Cairo. Gl’inquirenti della Procura di Roma che indagano sull’omicidio hanno acquisito pc, pen-drive, hard disk e cellulare della docente. La perquisizione segue l’audizione della Rahman col pm italiano, affiancato da Ros e Sco, in collaborazione con le autorità del Regno Unito. Da capire è il suo ruolo nell’indagine, Rahman avrebbe detto che l’argomento della ricerca da realizzare al Cairo fu una libera scelta di Regeni.

Drammi civili

ImmagineLa Procura di Pescara ha notificato 23 avvisi di garanzia per la vicenda dell’hotel Rigopiano, sotto il Gran Sasso, travolto da una valanga l’anno scorso, in seguito al sisma che investì il Centro Italia. Le vittime furono 29. Tra gl’indagati, l’ex prefetto di Pescara, Provolo, il presidente della provincia, Di Marco, il sindaco di Farindola, Lacchetta. L’albergo era rimasto bloccato a causa delle intense nevicate e non si reperì una turbina spazzaneve per consentire l’evacuazione degli ospiti. Il 18 gennaio 2017 si verificarono tre scosse e, nel pomeriggio, un’enorme valanga si staccò dal monte Siella. Solo 11 i sopravvissuti.

S’è necessario investire, allora tanto vale…

coins 1523383 960 720La crisi economica è un tema perennemente attuale visto che coinvolge tutto e sotto diversi aspetti.

Infatti bisogna buttare più di un occhio alla globalizzazione economica, un termine utilizzato addirittura sin dagl’inizi del ‘900 scolasticamente.

L’apprendimento parte dal concetto della globalità delle cose purché ci si soffermi sui particolari spontaneamente.

Non riusciamo ancora a porre il problema di percepire di dover collegare la nostra immagine con la possibilità di rifletterci sopra, arrivando a comprendere che la globalizzazione è un fattore positivo; date delle innovazioni che siano però dense di buoni propositi da incanalare nel nostro piccolo, afferrando strumenti di futuribile diffusione, riguardanti settori fortemente attuali.

Misteri in caduta libera

ImmaginePaul Manafort, il manager che ha guidato la campagna di Trump, e Rick Gates, imprenditore legato al tycoon, alla fine di ottobre si sono consegnati all’Fbi. Contro di loro, nell’inchiesta Russiagate, 12 accuse tra cui cospirazione anti-Usa, riciclaggio e frode fiscale. Rischiano decine di anni di galera. Entrambi ai domiciliari, con cauzioni da 10 milioni di dollari per Manafort e 5 per Gates, si sono dichiarati non colpevoli. Le accuse riguardano fatti avvenuti dal 2005 al 2017. Sui conti offshore di Manafort sono passati 75 milioni di dollari. Si è dichiarato invece colpevole George Papadopoulos, volontario per Trump. “Storie vecchie, nessuna collusione” aveva twittato il presidente Trump.

Polemiche politiche

ImmagineGli Usa si sono sfilati dall’accordo delle Nazioni Unite per una migrazione sicura, il Global Compact on migration firmato nel settembre dell’anno scorso. Lo ha annunciato l’ambasciatrice americana all’Onu, Nikki Haley, spiegando che la dichiarazione non è in linea con le politiche per l’immigrazione e dei rifugiati americane e con i principi dell’amministrazione Trump. Spetta agli americani decidere come meglio controllare i nostri confini e chi sarà autorizzato a entrare nel nostro paese, ha messo in evidenza Haley.   

TERREMOTO: REGIONE LAZIO, ‘UN ULTERIORE MLN DI EURO PER LE MICROIMPRESE DEL CRATERE SISMICO’

amatriceLa Giunta Regionale del Lazio ha reperito un ulteriore milione di euro per finanziare i progetti vincitori del bandoper il “Sostegno alle imprese operanti nei 15 Comuni del Lazio nell’area del Cratere Sismico”, che prevede contributi a fondo perduto per gli investimenti delle microimprese. È stata infatti approvata una delibera che aumenta lo stanziamento originale al fine di poter soddisfare le domande pervenute (quasi 700 solo nel primo giorno di apertura dell’avviso).A seguito del grande successo riscosso dal bando, la sua originale dotazione di 2,5 milioni di euro era stata già portata in estate a 4 milioni di euro ed è ora quindi di 5 milioni. Grazie a questo avviso pubblico possono essere concessi finanziamenti fino a un massimo di 20mila europer gli investimenti delle microimprese (aziende con non più di 10 occupati, fatturato e attivo patrimoniale non superiori a 2 milioni di euro) iscritte al Registro delle Imprese o titolari di Partita Iva, esistenti o di nuova costituzione e aventi sede operativa in uno dei 15 Comuni del Cratere sismico. L’intensità dell’aiuto è pari all’80% delle spese effettivamente sostenute e rendicontate mentre i progetti di investimento devono essere di almeno 4.000 euro. Sono ammesse a contributo le spese, sostenute a partire dal 6 aprile 2017 per investimenti, materiali e immateriali, e consulenze.

“Questo avviso pubblico – spiega il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - fa parte di un pacchetto di interventi della Regione Lazio che mette vari milioni di euro a disposizione delle microimprese delle località laziali colpite dal terremoto, tra contributi a fondo perduto e prestiti a tasso agevolato o a tasso zero, per sostenere nuovi investimenti e garantire alle aziende la liquidità necessaria per andare avanti fino alla piena ripartenza dell’attività. Si tratta di un aiuto concreto per dare speranza e futuro”.

Oltre al bando che concede contributi a fondo perduto per le microimprese del Cratere, fa parte del pacchetto un secondo avviso che mette in campo finanziamenti agevolati al tasso dell’1% fino a 25.000 euro per gli investimenti delle microimprese considerate non bancabili. Si tratta della nuova edizione di Fondo Futuro (la cui dotazione complessiva per tutto il territorio regionale è di 31,5 milioni di euro, risorse provenienti dai fondi europei Por-Fse 2014-2020), rifinanziato dopo il successo dell’edizione 2016; è uno strumento di microcreditopensato per erogare piccoli finanziamenti a tasso agevolato a microimprese e a liberi professionisti che si trovino in situazioni di difficoltà di accesso al credito bancario. All’interno dello stanziamento complessivo è prevista una riserva di 8 milioni (sui quattro anni, dal 2017 al 2020, di cui 5 milioni per i primi due anni) dedicata alle imprese che hanno o intendono aprire almeno una sede operativa in uno dei 15 Comuni dell’area del cratere sismico. Il bando è ancora aperto per le imprese dell’area colpita dal sisma. Un terzo bando, poi, “Liquidità Sisma”, prevede finanziamenti a tasso zero fino a 10.000 euro per esigenze di liquidità delle microimprese (e destinati a pagamento di imposte, fornitori ecc.) dell’area del Cratere sismico. In questo caso le imprese dovevano già esistere al momento dell’evento sismico del 24 agosto 2016, devono avere sede operativa in uno dei 15 Comuni dell’area del Cratere (ditte individuali, società di persone e società di capitali) e avere difficoltà o impossibilità di accesso al credito bancario ordinario. Il bando è attualmente aperto.

Buoni propositi 2018: D-Link lancia la campagna #ConnettitiResponsabilmente!

connettitiresponsabilmente 1L’anno sta finendo ed è tempo di fare bilanci e porsi nuovi obiettivi: in vista del 2018 D-Link, azienda leader nel settore della tecnologia wireless e del networking, invita tutti a condividere i post dell’azienda e taggare un parente o amico a cui si vuole dire #ConnettitiResponsabilmente, perché è giusto essere connessi, ma con responsabilità!

“Rendere disponibile a tutti una connessione wireless a internet è la nostra mission, ma crediamo anche che sia importante non sprecare o abusare di questa grande opportunità. Crediamo che sia fondamentale riconnettersi al mondo reale, alle persone a noi care, soprattutto durante le festività. Ecco a cosa serve la campagna #ConnettitiResponsabilmente”, ha dichiarato Stefano Nordio, Vice President D-Link Europe. 

Open data: da Giunta ok a Protocollo d’Intesa con Commissario straordinario del Governo per l’attuazione dell’agenda digitale

AGENDA DIGITALE DI ROMA CAPITALE defLa Giunta capitolina ha autorizzato la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa tra Roma Capitale e il Commissario Straordinario del Governo per l’attuazione dell’agenda digitale con l’obiettivo di valorizzare e potenziare il patrimonio informativo dell’Amministrazione attraverso la strutturazione e l’analisi della rilevante mole di dati e informazioni che sono nella disponibilità di Roma Capitale.

L’accordo avvia una collaborazione tra l’Amministrazione capitolina e il Team per la Trasformazione Digitale che consentirà a Roma Capitale di utilizzare il Data & Analytics Framework (DAF), la “piattaforma big data” sviluppata dal Team, e di disporre di una infrastruttura tecnologica all’avanguardia per analisi e correlazioni dei dati.

“L’accordo che sigliamo con il Commissario straordinario Diego Piacentini si affianca, in modo complementare, al programma strategico dell’Amministrazione capitolina in materia di open data definito nell’Agenda Digitale di Roma Capitale - commenta l’Assessora a Roma Semplice Flavia Marzano. “Anche in linea con quanto previsto dal Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione 2017-2019, riteniamo che valorizzare il patrimonio informativo pubblico sia un obiettivo assolutamente imprescindibile. Per questo il nostro impegno va nella direzione di rendere accessibili e riusabili i dati dell’Amministrazione incentivando trasparenza e partecipazione, di semplificare l’interoperabilità dei dati pubblici tra PA, di ottimizzare i processi di analisi dati e generazione di conoscenza, di promuovere il riuso dei dati per la realizzazione di servizi da parte delle imprese”.

Sottoscrivi questo feed RSS
Mostly cloudy

12°C

Roma

Mostly cloudy
Humidity: 72%
Wind: S at 17.70 km/h
Friday
Cloudy
10°C / 14°C
Saturday
Partly cloudy
6°C / 13°C
Sunday
Scattered showers
5°C / 13°C
Monday
Mostly sunny
1°C / 12°C