logorcbtmp.svg

Klout chiude: il sito che dava punteggi ai social.

kloutChiude i battenti Klout, la piattaforma che calcolava l'influenza degli utenti in base alle interazioni sui social network come Facebook, Twitter e Instagram. Il sito che nel tempo ha promosso a 'influencer' comuni iscritti, spegne le attività il 25 maggio, singolare coincidenza con l'entrata in vigore della normativa europea sulla privacy che cadrà proprio in quel giorno.

A dare notizia della cessazione delle attività la Lithium Technologies, oggi proprietaria del marchio. Klout è nato nel 2008, nel 2014 è passato di mano per l'ultima volta e dunque si appresta a chiudere la sua attività dopo dieci anni. Dalla sua nascita ha offerto analisi statistiche personalizzate sui social media. In pratica, stimava l'influenza degli utenti attraverso il 'Klout score' (da 0 a 100) ottenuto dal grado di interazione nei profili utente di social network popolari tra cui Twitter, Facebook, Google+, Linkedin e Foursquare. Questa influenza era ottenuta a partire dall'ampiezza del network dell'utente, il contenuto generato e il livello di 'feedback' ottenuto.

Ultima modifica ilMartedì, 15 Maggio 2018 14:27
Manuela Rella

Direttore Responsabile

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Mostly clear

22°C

Roma

Mostly clear
Humidity: 65%
Wind: W at 0.00 km/h
Tuesday
Thunderstorms
17°C / 29°C
Wednesday
Thunderstorms
17°C / 28°C
Thursday
Partly cloudy
16°C / 26°C
Friday
Scattered thunderstorms
14°C / 25°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore