logorcb

updated 1:03 PM CEST, Oct 23, 2019

Si può fare?

autofocusIl padre di Eluana Englaro, Beppino, verrà risarcito di quasi 133mila euro dalla regione Lombardia.

Lo ha deciso il Consiglio di Stato respingendo il ricorso della Regione che non si fece carico del ricovero della ragazza, in stato vegetativo per 17 anni, in una struttura sanitaria adeguata per la sospensione dell’alimentazione e dell’idratazione come richiesto dal padre.

Eluana fu trasferita da una casa di cura di Lecco a una di riposo in quel di Udine, dove morì nel 2009.

Il Consiglio di Stato ha sottolineato: “La Regione doveva far staccare il sondino dopo che la Cassazione stabilì il diritto di Eluana a sospendere il sostegno vitale”.

Milleduecento studenti e circa centoventi professori dell’Istituto d’istruzione superiore Leonardo Da Vinci di Niscemi torneranno a scuola, dal 17 al 22 luglio, per completare il numero d’ore di presenza obbligatoria dell’anno scolastico 2016/’17, ridotto a dicembre e a gennaio per il mancato funzionamento degli impianti di riscaldamento.

L’ordinanza è stata emessa dal preside Cannizza, d’intesa col Consiglio d’Istituto e con quello dei docenti, su ricorso di due professori che avevano ottenuto l’arrivo degli ispettori scolastici.

Il mese scorso, caos in aula alla Camera, dov’era ripreso l’esame della legge elettorale, col ritorno in azione dei franchi tiratori, per mezzo del voto segreto che ha fatto passare un emendamento della Biancofiore (Forza Italia), ossia l’eliminazione dei collegi elettorali maggioritari in Trentino Alto Adige.

Il relatore della maggioranza aveva dato parere contrario. 270 sì, 256 no e un astenuto col voto brevemente palese sul tabellone per via di disguido tecnico.

Rosato (Pd) aveva chiesto immediatamente lo stop dei lavori sostenendo che il M5S ha dimostrato che la sua parola vale nulla. Anche Brunetta (Fi) ha voluto la sospensione per la verifica del patto. Fico del M5S invece ha affermato “Pd in difficoltà, il nostro voto era compatto”.

Senza contare la polemica sull’annuncio dei voti filmati del M5S…!

La legge di bilancio è di lacrime e sangue perché ci sono orientamenti molto rilevanti da parte della Commissione Ue, per ridurre l’aggiustamento strutturale.

È quanto ribadito dal viceministro dell’Economia, Morando, al convegno dei giovani di Confindustria. “Sarà molto più facile eliminare le clausole di salvaguardia, magari aggiungendo un intervento strutturale a favore del cuneo sui giovani”… una bellissima notizia per il presidente di Confindustria, Boccia, che ha chiesto al Governo di rendere strutturali queste misure.

In Francia, l’astensione registrata al primo turno delle elezioni legislative, del 10/6, è stata del 50,2%: un record nella storia della Quinta Repubblica.

Ciò lo ha riferito l’istituto Elab per Bfm Tv alla diffusione delle prime proiezioni.

Infine, non dimentichiamo che al pre-vertice di Parigi che ha anticipato il summit di Tallin, dei 29 ministri Ue, Roma ha incassato la piena fiducia di Francia e Germania sulla questione dei migranti. Voluto dal ministro Minniti, l’incontro col tedesco De Mazière, il francese Colomb e il commissario Ue, Avramopoulos, ha prodotto un documento su cui ancora si lavora.

Il testo, appoggiato da Parigi e Berlino, regolamenta azioni e finanziamenti delle Ong concedendo più fondi per consentire alla Libia il controllo delle coste.

Ultima modifica ilGiovedì, 13 Luglio 2017 19:20

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore