logorcb

updated 3:46 PM CEST, Apr 18, 2019
Calcio

Calcio (281)

Serie A, le pagelle di Roma-Udinese

 I giallorossi vincono 1-0 grazie alla rete di Dzeko nella ripresa. I friulani giocano bene nel primo tempo ma non sfruttano le occasioni create. Pellegrini entra e cambia la partita. Bene El Shaarawy. Infortunio muscolare per De Rossi. Tra i bianconeri brilla D’Alessandro, delude De Paul. Di Bello promosso.
Un gol può valere tre punti.

La Roma sembra averlo capito e, dopo aver espugnato il Ferraris blucerchiato col medesimo risultato, vince 1-0 anche contro un’Udinese in ottima forma all’Olimpico.

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Udinese

 Florenzi c’è e gioca. Difesa a 4 con Juan Jesus terzino a sinistra. De Rossi favorito su Nzonzi, nonostante lo stop di giovedì. In avanti, più El Shaarawy e Dzeko di Kluivert e Schick. Tudor recupera Pussetto, ma ci sarà Lasagna in attacco. Out Berhami, Nuytinck, Zeegelaar, Ter Avest, Hallfredsson e Opoku. Arbitra Di Bello.

Cercasi continuità.
Dopo le vittorie da parte di entrambe le squadre nello scorso weekend, Roma e Udinese sono chiamate a mantenere il ritmo, seppur per obiettivi molto diversi.

Ranieri: “Contro l’Udinese dobbiamo stare attenti. Penso alla difesa a 3”

 Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato di sabato alle ore 18:00 contro l’Udinese allo Stadio Olimpico.
Queste le sue parole:
La vittoria con la Sampdoria ha dimostrato che la squadra viva. È scattato qualcosa nella testa dei giocatori?
Io credo che sia ancora troppo presto per dirlo. Ci vogliono ancora altre prove. La prova ha dato più fiducia a tutti ma dobbiamo continuare su questa strada.

Serie A, le pagelle di Sampdoria-Roma

 I giallorossi giocano da squadra e la spuntano con un gol del proprio capitano. Sampdoria sciupona sotto rete. Bene Mazzoleni.
Finalmente si respira.

In una trasferta tra le più insidiose del campionato, la Roma torna alla vittoria, battendo una mai doma Sampdoria al termine di un match giocato da squadra.

Serie A, le probabili formazioni di Sampdoria-Roma

 Ranieri insiste col 4-2-3-1. Rientrano Manolas ed El Shaarawy. Fuori Perotti, Pastore, Santon e Florenzi. Sulla mediana possibile tandem De Rossi-Cristante, con Pellegrini sulla trequarti e Zaniolo a destra. In avanti, più Schick che Dzeko. Blucerchiati con Sala al posto dello squalificato Bereszynsky. Ballottaggio Colley-Tonelli in difesa, davanti pronti Quagliarella e Defrel. Arbitra Mazzoleni di Bergamo. Diretta su DAZN.

Prossima fermata Genova, sponda blucerchiata.
La Roma è attesa dalla sfida di Marassi contro la Sampdoria, nel terzo anticipo della 31esima giornata di Serie A.
I giallorossi sono chiamati ad un unico risultato, vincere, nella speranza di tenere aperti i giochi per la Champions League, magari approfittando di eventuali risultati favorevoli da Juventus-Milan e Inter-Atalanta.

Ranieri: " Zaniolo ama la Roma. El Shaarawy c'è, Perotti, Pastore e Florenzi no"

 Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato di domani sera a Marassi contro la Sampdoria.
Queste le sue parole:

Quali sono le condizioni degli infortunati Santon, Perotti, El Shaarawy, Pastore e Florenzi?
Santon avrà l’esame strumentale oggi e ho paura che sia qualcosa di importante, anche perché è un ragazzo indistruttibile, gioca con tutto e non si ferma mai. Per essersi fermato deve esserci qualcosa di importante. Per Diego Perotti nulla di grave ma non è disponibile per domani, spero e credo di riaverlo per la prossima partita. El Shaarawy è recuperato, per cui starà con me. Pastore ancora no, sta cercando la migliore condizione fisica, per cui sta lavorando. Florenzi rientrerà con me nella prossima settimana.

Serie A, le pagelle di Roma-Fiorentina

 Viola avanti due volte, prima con Pezzella poi con Gerson, e rimontati altrettante, grazie ai gol di Zaniolo e Perotti. Palo di Muriel nel primo tempo. I giallorossi ci mettono impegno, ma non basta. All’Olimpico è 2-2. Massa sufficiente.
Il peggior risultato per tutti.

Il 2-2 dell’Olimpico, infatti, non serve né alla Roma, né alla Fiorentina.
I giallorossi, pur giocando meglio rispetto alla sfida col Napoli, perdono l’ennesima occasione di rientrare sulle posizioni da Champions League, non sfruttando il pareggio del Milan contro l’Udinese e la sconfitta della Lazio a Ferrara contro la SPAL.

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Fiorentina

 Nella Roma recupera Pellegrini, fuori El Shaarawy e Florenzi. Out anche Manolas, squalificato, scaldano i motori Marcano e Jesus. Dzeko acciaccato ma disponibile, Schick in panchina. Ballottaggio Under-Kluivert. Chiesa convocato ma in dubbio per una maglia da titolare. Torna Pezzella dalla squalifica. Avanza Gerson nel tridente. Arbitra Massa, al VAR Mazzoleni.
Ultima chiamata. L’ennesima.

La Roma non può più permettersi di sbagliare se vuole sperare di riagganciare almeno le posizioni per accedere all’Europa League.
I giallorossi, infatti, sono settimi in classifica. Ciò significa che, se il campionato terminasse oggi, la squadra capitolina sarebbe fuori da ogni competizione europea.
L’ostacolo, però, non è dei più semplici da superare, specialmente se si pensa ai quarti di finale di questa edizione della Coppa Italia.
Domani sera allo Stadio Olimpico arriva quella Fiorentina che ha inflitto ben 7 gol a De Rossi e compagni qualche mese fa.

Ranieri: “Devo fare il farmacista. Abbiamo bisogno dei tifosi”

 Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato contro la Fiorentina di domani sera all’Olimpico.
Queste le sue parole:

Pastore, Pellegrini e Under come stanno in vista di domani?
Li ho avuti a disposizione pochissimo tempo quindi tutto il mio compito è quello di fare il lavoro del farmacista: valutare bene chi può giocare dall’inizio e chi deve subentrare ricordandomi che ho solo tre cambi da fare. Sono a disposizione ma lo sono tra virgolette.

Motomondiale, Marquez domina e vince il GP d’Argentina

 Assolo dello spagnolo della Honda in Sud America. Incanta Rossi, secondo, al termine di un duello intenso con Dovizioso, terzo. Contatto Morbidelli-Vinales, entrambi in terra all’ultimo giro. Male Lorenzo, solo dodicesimo. In Moto 3 vince Masia, Baldassarri centra il bis in Moto 2.

Senza storia.
Marc Marquez sembra quasi allenarsi sul circuito di Termas de Rio Hondo in Argentina.
Il campione del mondo ci mette poco a far capire che non ce n’è per nessuno.

Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore