cropped roma talk radio 1

Calcio

Calcio (116)

Derby Roma-Lazio, probabili formazioni: Immobile gioca, Nainggolan forse, Schick no

derbyCi sono giocatori che non vogliono perdersi partite come queste per nulla al mondo, nonostante i problemi fisici in cui sono incorsi. E’ il caso di Ciro Immobile e Radja Nainggolan. Il bomber biancoceleste, dopo aver accusato un problema nell’ultimo impegno con la Nazionale, si è subito messo a disposizione dello staff medico della Lazio per smaltire, oltre all’amarezza in azzurro, anche il fastidio alla coscia destra. Inzaghi ha aspettato sino all’ultimo allenamento per prendere una decisione definitiva e l’attaccante napoletano partirà con una maglia da titolare nel derby. In forse resta il centrocampista giallorosso che, reduce dalla lesione all’adduttore destro rimediata in Belgio, ha forzato i tempi pur di giocare la stracittadina “anche su una gamba sola”, come ha dichiarato di recente. Di Francesco, dopo la rifinitura, ha deciso di inserirlo tra i convocati, ma a differenza di Immobile, non è certo di scendere in campo dal primo minuto. Chi resta ancora ai box è Patrik Schick, giocatore che sta iniziando a preoccupare i tifosi romanisti. Dall’acquisto a caro prezzo nella sessione di mercato estiva, a scapito della Juventus, il talento ceco non è ancora pronto per tornare definitivamente in campo per problemi che, da Trigoria, assicurano non essere legati all’aritmia cardiaca scoperta a luglio. A parte gli indisponibili di lungo corso Karsdorp e Emerson Palmieri per la Roma, Anderson, Wallace, Caicedo e Di Gennaro per la Lazio, tutti gli altri sono arruolabili dai due tecnici, compresi Bruno Peres, che si è allenato regolarmente durante la pausa, e Milinkovic-Savic, tornato solo giovedì dall’impegno con la nazionale serba ma pronto a dare il suo contributo Vediamo allora le probabili formazioni:

Roma (4-3-3): Alisson; Kolarov, Fazio, Manolas, Florenzi; Strootman, De Rossi, Pellegrini; Perotti, Dzeko, El Shaarawy.
All. E.Di Francesco

Lazio (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Lulic; Luis Alberto, Immobile, Milinkovic-Savic.
All. S.Inzaghi

Etichettato sotto

Calcio:la Roma e il derby delle debuttanti

DerbyC’è sempre una prima volta. Così si può sintetizzare il senso del Derby della Capitale numero 147 in Serie A. La partita, che avrà luogo sabato alle ore 18, verrà diretta dall’arbitro Rocchi, in uno Stadio Olimpico che si preannuncia sold-out. L’ultima volta che gli spettatori toccarono le 60mila unità fu nell’aprile 2010. Una sfida alla quale mai le due squadre sono arrivate con un bottino di punti comune così ricco dopo undici giornate: 55. La Lazio, forte di un inizio di stagione incoraggiante, conduce le danze nella graduatoria con una sola lunghezza di vantaggio sui cugini, altrettanto in forma nell’ultimo tour de force che ha preceduto la sosta per le nazionali. Se Inzaghi ha già dalla sua un po’ di esperienza nelle stracittadine, sarà il debutto per Eusebio Di Francesco da allenatore dei giallorossi. Lui come calciatore, specialmente nella Roma, non ha mai avuto un rapporto roseo con i biancocelesti. Il saldo contro la Lazio non è positivo: ha vinto in sole 4 occasioni, pareggiando 2 volte e perdendo ben 10 sfide. Simile è la situazione da allenatore: 2 vittorie, 1 pareggio e 5 sconfitte. La voglia di rivalsa del tecnico abruzzese è tanta, così come quella di Edin Dzeko. Il bosniaco non trova la gioia del gol dalla doppietta siglata in trasferta, a ottobre, contro il Chelsea in Champions League, a differenza del collega di reparto Immobile, che ha segnato anche nell’ultima partita giocata dai biancocelesti contro il Benevento. Con Nainggolan in forse per l’infortunio patito in nazionale, potrebbe essere la prima volta anche per Lorenzo Pellegrini, ennesimo giocatore nato nella Capitale a disputare una stracittadina in carriera vestito di giallorosso, con il desiderio di sfruttare l’occasione per conquistare un posto da titolare nelle prossime partite. Sarà proprio lui, inoltre, a sostituire un altro romano che per la prima volta non sarà della contesa, Francesco Totti. L’ex capitano della Roma si godrà lo spettacolo dalla tribuna autorità, come dirigente, accanto al direttore sportivo Monchi, anche lui all’esordio in questa sfida. Infine c’è Kolarov che di derby ne ha giocati, ma solo con la maglia biancoceleste, e che mai avrebbe creduto di dover attraversare il Tevere nella sua carriera per tornare a disputarne uno. In fondo, però, c’è sempre una prima volta. 

A BORGO MONTELLO LA ROMA CALCIO FEMMINILE NEL DERBY CONTRO IL LATINA

1Il Latina Calcio Femminile domenica 8 Ottobre con inizio alle ore 15 affronterà a Borgo Montello per la prima gara di fronte al proprio pubblico la Roma Calcio Femminile. Un derby dunque già alla seconda giornata del campionato. Le due formazioni nella prima gara hanno ottenuto entrambe la vittoria. Il Latina in trasferta ha battuto il Chieti con il gol realizzato da Maiorca mentre la Roma Calcio Femminile in casa ha sconfitto la squadra del Salento Women con il punteggio di quattro a zero tripletta di Proietti e gol di Visentin. Il Presidente del Latina Calcio Femminile Paolo Arcivieri è soddisfatto per la vittoria ottenuta a Chieti e dichiara "La prima gara del campionato in casa sarà proprio contro la Roma. Non potevamo che debuttare di fronte al nostro pubblico con un derby. Gara fondamentale per il Latina che può già dare risposte per il campionato. Siamo consapevoli di affrontare una tra le più quotate formazioni alla vittoria finale. A Borgo Montello domenica pomeriggio venite numerosi a tifare le ragazze che indosseranno la maglia neroazzurra.. Sarà una grande festa per il calcio del capoluogo"

Juve-Roma: le polemiche proseguono

Juve Roma polemicheANCHE IL NUOVO ANNO SI APRE ALL’INSEGNA DELLE POLEMICHE.

Da qualche giorno si è aperto il nuovo anno, il 2015, l’anno che molti hanno definito della svolta sotto diversi aspetti, dalla politica alla qualità della vita. Non solo, il 2015 è un anno importante che ricorderà centenari illustri come la nascita di grandi personaggi da Frank Sinatra a Orson Welles da Ingrid Bergman a Mario Monicelli.

Gli anticipi bloccano le prime tre in classifica

Mal d'Europa per le prime tre compagini del campionato di serie AJuventusRoma Napoli che incappano in tre pareggi, arrivati forse a causa del turn over effettuato in vista delle partite di Coppa che le società dovranno disputare in settimana.

A iniziare il walzer delle X in schedina è la Juventus che scende in campo all'Artemio Franchi di Firenze venerdì sera contro la Fiorentina: Allegri lascia in panchina Tevez Marchisio in ottica dell'importantissimo incontro di martedì sera, contro l'Atletico Madrid, in cui i bianconeri non solo si giocano la qualificazione agli ottavi di Champions ma battendo i Colchoneros con due reti di scarto potrebbero chiudere il girone al primo posto. 

LA ROMA RITROVA GIOCO E CARATTERE

Vittoria sull'Inter per  4-2.

"Non sono mai stato preoccupato, conosco i miei ragazzi e so quanto possono far male agli avversari. Abbiamo messo in difficoltà una grande squadra, una risposta clamorosa sul campo. La vittoria della Juve al minuto 93°? Dipende solo da noi e i ragazzi lo sanno. Noi non guardiamo mai gli altri, ma solo la nostra strada. Possiamo migliorare, ma siamo felici e convinti di potercela giocare. Dobbiamo divertirci in campo, e oggi l’abbiamo fatto alla grande. Bisogna solo appoggiarsi sui fatti, abbiamo solo 2 punti in meno rispetto allo scorso anno in cui avevamo ottenuto 10 vittorie di fila».

ITALIA, niente Croazia per Balotelli.

Conte cerca una vittoria che manca da settant’anni.

Si ferma nuovamente il campionato di serie A per dar spazio alle Qualificazioni dell’Europeo di Francia 2016. Domani sera, infatti, la Nazionale Italiana guidata da Antonio Conte affronterà allo Stadio San Siro di Milano la Croazia, sicuramente l’avversario più temibile del nostro girone. La squadra di Niko Kovac attualmente, nelle prime tre partite del girone, ha maturato tre vittorie proprio come l’Italia ma a colpire, sicuramente, sono le 9 reti realizzate e le 0 subite.

Sottoscrivi questo feed RSS
Cloudy

4°C

Roma

Cloudy
Humidity: 88%
Wind: NNE at 6.44 km/h
Monday
Mostly sunny
6°C / 15°C
Tuesday
Mostly cloudy
7°C / 15°C
Wednesday
Mostly cloudy
8°C / 16°C
Thursday
Partly cloudy
9°C / 17°C