logorcbtmp.svg

Champions League, le probabili formazioni di Roma-Qarabag

roma quarabag 5 dicembre

I titolari giallorossi confermati, azeri senza Sadigov ed Henrique.

“Non dobbiamo far respirare il Qarabag”. L’ordine di Eusebio Di Francesco è chiaro e preciso, gli ospiti dovranno essere solo figuranti in una sfida che decide le sorti della Roma in Champions League.

Vincendo i giallorossi passerebbero il turno senza guardare il risultato di Chelsea-Atletico Madrid perché, come ricorda l’allenatore: “Il destino è nelle nostre mani. […] Avremo di fronte una squadra che ha sempre fatto bene in trasferta […] ma se giochiamo al massimo delle nostre forze possiamo prevalere contro gli azeri”. Insieme al tecnico pescarese, era presente in conferenza stampa Daniele De Rossi, che, alla stregua del suo mister, ha definito questa sfida fondamentale: “La prepareremo come tutte le partite importanti. Non è diversa da un derby, un Roma-Juve, un Roma-Milan. A livello tattico è una partita ben delineata, devi vincerla, devi aggredirli”. Tra le altre domande, il capitano ha risposto sulla reazione di Genova: “Ho parlato per primo. Ho chiesto scusa […] potessi tornare indietro lo farei volentieri. Ripensare a quello che è successo contro il Genoa non mi aiuterà e non aiuterebbe i compagni”. Di Francesco ritrova Nainggolan e Perotti: “Saranno tutti e due convocati e torneranno a disposizione, ne siamo molto felici”. Qualche dubbio in più resta su Kolarov, che ha chiesto il cambio nell’ultima sfida di campionato contro la SPAL: “Oggi stiamo solo valutando le condizioni di Kolarov: farà un ultimo allenamento, è uscito molto affaticato contro la SPAL ma credo che sicuramente anche lui sarà della partita”. Assenti sono lo squalificato Bruno Peres e l’infortunato Defrel. Il Qarabag, che arriva all’Olimpico senza speranze di conquistare almeno l’Europa League, deve far fronte a diverse assenze. Il tecnico Gurbanov, che in conferenza stampa ha dichiarato che i suoi ragazzi “non sono arrivati per caso fin qui”, dovrà rinunciare agli squalificati Sadigov e Pedro Henrique. Partiranno, forse, dalla panchina Agolli e Huseynov, che non si sono allenati nella rifinitura causa infortunio. Andiamo a riassumere le probabili formazioni:

ROMA (4-3-3): Alisson; Kolarov, Fazio, Manolas, Florenzi; Strootman, De Rossi, Nainggolan; Perotti, Dzeko, El Shaarawy.
All. Di Francesco

QARABAG (4-2-3-1): Sehic; Medvedev, Rzezniczak, Guerrier, Yunuszada; Richard Almeida, Garayev; Elyounoussi, Michel, Madatov; Ndlovu.
All. Gurbanov

Dirige la gara Tobias Stieler. Il fischietto tedesco ha incrociato una sola volta i giallorossi in carriera. L’unico precedente risale alla quinta giornata della fase a gironi della scorsa Europa League, quando la Roma, allenata da Spalletti, batté il Viktoria Plzen 4-1 all’Olimpico, qualificandosi con un turno di anticipo ai sedicesimi di finale della competizione.

Ultima modifica ilSabato, 09 Giugno 2018 12:47

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sunny

20°C

Roma

Sunny
Humidity: 77%
Wind: NNE at 6.44 km/h
Thursday
Mostly sunny
21°C / 32°C
Friday
Sunny
20°C / 33°C
Saturday
Mostly sunny
19°C / 32°C
Sunday
Mostly sunny
20°C / 31°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore