logorcb

updated 9:50 PM CEST, Apr 20, 2019

Coppa Italia, le probabili formazioni di Fiorentina-Roma

Di Francesco schiera Nzonzi e Cristante sulla mediana, squalificati contro il Milan. Confermato Dzeko, ballottaggio Kluivert-Florenzi in attacco. Sulla trequarti si rivede Pastore. Nei viola tornano Milenkovic e Biraghi. Muriel e Chiesa dal primo minuto.

Noi ci teniamo.
Questo lo slogan della Curva Sud dello Stadio Olimpico durante Roma-Virtus Entella.
In effetti alla Coppa Italia i giallorossi ci tengono da sempre, ma è un trofeo che fa gola a tutte le squadre che partecipano ai quarti di finale di questa competizione.

Compresa la Fiorentina, che all’Artemio Franchi di Firenze ospita proprio i capitolini domani pomeriggio.
Eusebio Di Francesco (all.re Roma), che non ha rilasciato dichiarazioni in conferenza stampa ma solo a Roma TV e Rai, vuole raggiungere le semifinali e per farlo si affiderà alla miglior squadra possibile.
Chi sicuramente farà parte della partita saranno Steven Nzonzi e Bryan Cristante. I due centrocampisti, che formeranno il tandem davanti alla difesa, salteranno per squalifica il prossimo impegno di campionato contro il Milan e il tecnico abruzzese chiederà un ulteriore sforzo domani.
Sulla trequarti torna Javier Pastore, per lasciar riposare Lorenzo Pellegrini, non al meglio già contro l’Atalanta, e Nicolò Zaniolo. Entrambi, date le assenze forzate a centrocampo, torneranno domenica.
Si libera, dunque, la casella di esterno offensivo destro, contesa da Justin Kluivert e Alessandro Florenzi, anche se l’olandese potrebbe partire dalla panchina dopo la pessima performance di Bergamo.
Sul fronte sinistro dell’attacco giallorosso sarà ancora una volta il turno di Stephan El Shaarawy, mentre il ruolo da prima punta sarà coperto da Edin Dzeko.
Il tecnico abruzzese, infatti, vorrebbe sfruttare il piede caldo del bosniaco, dopo la doppietta in campionato di domenica, anche se Patrik Schick resta in corsa per una maglia da titolare e non sarebbe una sorpresa vederlo dal primo minuto al posto del Cigno di Sarajevo.
In difesa si rivede Federico Fazio che, assieme a Kostas Manolas, formerà la coppia di centrali.
Completano la retroguardia Davide Santon, a destra, e Aleksandar Kolarov a sinistra, mentre tra i pali Robin Olsen farà gli straordinari, data l’assenza di Antonio Mirante per infortunio.
In casa viola, Stefano Pioli (all.re Fiorentina) non ha certo motivazioni inferiori rispetto al collega e, giocando anche sul fattore campo, tenterà a tutti i costi di passare il turno.
Il tecnico della Viola può contare anche sul ritrovato Nikola Milenkovic, che ha saltato l’ultima gara di Serie A per una sindrome influenzale.
Insieme al serbo, che si riprende la fascia destra, dovrebbero comporre la retroguardia a 4 il tandem di centrali Giuseppe Pezzella-Federico Ceccherini, quest’ultimo preferito a Vitor Hugo, e il terzino sinistro Cristiano Biraghi.
Sulla mediana riposa l’ex romanista Gerson. Al posto del brasiliano ci sarà Edimilson Fernandes, che insieme a Jordan Veretout e Marco Benassi andrà a comporre la mediana gigliata.
Il tridente dovrebbe essere quello delle migliori occasioni, con le ali Federico Chiesa e Luis Muriel a fare da supporto alla punta Giovanni Simeone.
Non è da escludere, però, che al Cholito possa subentrare, o essere preferito dal primo minuto, Marko Pjaca.
Completa l’undici titolare il portiere Alban Lafont.
Andiamo a riepilogare le probabili formazioni:
Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Biraghi; Benassi, Veretout, Fernandes; Chiesa, Simeone, Muriel.
Allenatore: Stefano Pioli.
Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Fazio, Manolas, Kolarov; Nzonzi, Cristante; Florenzi, Pastore, El Shaarawy; Dzeko.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.
Dirige la sfida il signor Gianluca Manganiello.
Sono solamente 3 le sfide della Roma arbitrate dal fischietto di Pinzolo, con uno score totalmente positivo per i giallorossi: 3 vittorie.
Stessa cosa vale per la Fiorentina, diretta in sole 2 occasioni da Manganiello ed uscita sempre vincitrice.
Completano la quaterna arbitrale gli assistenti di linea Di Liberatore-Peretti e il quarto ufficiale Chiffi.
Al VAR ci saranno l’arbitro Mazzoleni e il guardalinee Paganessi.
Il calcio d’inizio, presso lo stadio Artemio Franchi di Firenze, è previsto per mercoledì 30 gennaio 2019 alle ore 18:15.
La partita sarà visibile in chiaro su Rai 2 e in streaming sulla piattaforma digitale Rai Play.

Ultima modifica ilMartedì, 29 Gennaio 2019 22:53

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore