logorcb

updated 5:43 PM CET, Mar 23, 2019
Calcio

Calcio (268)

Serie A, le pagelle di SPAL-Roma

 Giallorossi senza mordente. I ferraresi hanno il merito di crederci e sfruttare le occasioni a loro disposizione. Al Paolo Mazza è 2-1, con il gol di Fares e i rigori di Perotti e Petagna. Rocchi e VAR disastrosi.
Motivazione.
Stasera ha vinto quella per la salvezza, mentre quella per entrare in Champions League sembra non bastare per dare tutto in campo.
La Roma perde anche il ritorno contro la SPAL, alla fine di una partita giocata a sprazzi, senza una chiara idea di gioco.
I padroni di casa sbloccano la contesa nel primo tempo grazie alla rete di Mohamed Fares.

Serie A, le probabili formazioni di SPAL-Roma

 Ranieri torna al 4-4-2. Schick e Dzeko coppia d’attacco. Kolarov non convocato, pronto Jesus terzino sinistro. Ballottaggi aperti sulla destra: Santon-Karsdorp e Kluivert-Zaniolo. Semplici recupera Lazzari e ritrova Cionek in difesa. Valoti squalificato. Più Floccari che Paloschi accanto a Petagna. Arbitra Rocchi. Al VAR Giacomelli.
C’è chi guarda avanti e chi si guarda le spalle.

Questo il senso di Spal-Roma di sabato pomeriggio, sfida valida per la 28esima giornata di Serie A.
I capitolini vogliono portare a casa tre punti per continuare a correre verso la Champions League e mettere pressione a Milan e Inter che si sfideranno la sera successiva nel derby.
I ferraresi, invece, sono chiamati a fare punti per non farsi risucchiare nella lotta salvezza, riaperta dal Bologna settimana scorsa. Infatti, i felsinei terzultimi distano solo 2 punti.

Ranieri: “Contro la Spal senza paura. Jesus potrebbe partire a sinistra”

Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato di sabato alle 18:00 contro la SPAL in trasferta.
Queste le sue parole:
Che indicazioni ha ricevuto dalla prima partita con l’Empoli e dagli allenamenti di questi giorni?
La squadra ha risposto sufficientemente bene sulle prime cose che gli avevo chiesto. So che in questo momento non posso chiedere molto di più perché sono abituati a giocare in una determinata maniera e cambiando è logico che non viene tutto fatto come io vorrei, però vedo una buona predisposizione e molta concentrazione nel cercare di fare le cose che chiedo.

Serie A, le pagelle di Roma-Empoli

Buona la prima per Ranieri. I giallorossi, sulle gambe e in 10 per l’espulsione di Florenzi, battono 2-1 i toscani. I gol sono tutti romanisti: El Shaarawy, Schick e autogol di Juan Jesus. Il VAR annulla il 2-2 ospite all’87esimo. Maresca rimandato.
Da 2-1 a 2-1.

Quando Claudio Ranieri (all.re Roma) inizia l’avventura sulla panchina giallorossa il risultato è sempre quello.
La prima volta fu contro il Siena in rimonta, oggi con un’altra squadra toscana: l’Empoli.

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Empoli

Ranieri con scelte obbligate e il dubbio modulo. Potrebbe essere confermato il 4-2-3-1, con Florenzi alto a destra. Zaniolo in dubbio, pronto Perotti. Tutti a disposizione per Iachini. Unico ballottaggio tra Acquah e Traoré. Arbitra Maresca.
Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano.

Testo più azzeccato di questo non potrebbe esistere per descrivere il ritorno di Claudio Ranieri a Roma.
Domani sera inizierà la sua seconda esperienza sulla panchina giallorossa e, un po’ come nella prima, il tecnico testaccino è chiamato a risollevare le sorti di una squadra a pezzi, in tutti i sensi.

Ranieri: “Da tifoso romanista chiedo l’aiuto al pubblico. Abbiamo bisogno di voi”

Il nuovo tecnico della Roma, Claudio Ranieri, ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria in vista della sfida di campionato di domani sera contro l’Empoli allo Stadio Olimpico.
Queste le sue parole:

Come sono le sue emozioni oggi rispetto a quelle di dieci anni fa?
Le emozioni sono sempre belle, diciamo che continuo a fare questo lavoro perché mi dà proprio emozione. Già quando si cambia società hai sempre un qualcosa in più, per capire e per stare subito attento a tutto, il ritorno a Roma fa sentire qualcosa di speciale, per noi tifosi romani soprattutto. L’emozione è massima. L’emozione, l’ambizione, il sapere che è un momento difficile però sono pronto, sono pronto a lottare.

Champions League, le pagelle di Porto-Roma

 Giallorossi fuori dalla competizione, passano i lusitani. Decisivo un rigore, assegnato grazie al VAR, nei supplementari messo a segno da Telles. Dubbi per un altro penalty al 120esimo non visto da Cakir.

Non tutte le storie hanno il lieto fine.
La Roma, in vantaggio dopo l’andata per 2-1, viene eliminata dal Porto ai supplementari al termine di una partita più che complicata.
I padroni di casa, infatti, passano in vantaggio grazie alla rete di Tiquino Soares, al termine di un’azione innescata dall’errore di Kostas Manolas sulla trequarti.

Champions League, le probabili formazioni di Porto-Roma

Giallorossi col doppio mediano. Pellegrini torna sulla trequarti, Manolas farà coppia con Marcano in difesa. Ballottaggio Karsdorp-Florenzi sulla destra. Conceiçao ritrova Mariga e conferma il centrocampo dell’Olimpico. Out Aboubakar. Arbitra Cakir.

Non c’è più tempo per piangersi addosso.
Porto e Roma si giocano l’accesso ai quarti di finale di Champions League, dopo aver perso due scontri diretti importantissimi.
I giallorossi arrivano dalla batosta del Derby contro la Lazio, che ha frenato la rincorsa al quarto posto in graduatoria.
I portghesi, invece, hanno dovuto soccombere in casa al Benfica, che ha vinto in rimonta per 2-1, scavalcando la squadra di Oporto in vetta alla classifica della Primeira Liga, la Serie A del Portogallo per intenderci.

Serie A, le pagelle di Lazio-Roma

Giallorossi inguardabili. Biancocelesti cinici e abili a sfruttare la situazione. Fazio disastroso, Kolarov e Dzeko perdono le staffe. Zaniolo lottatore solitario. Caicedo, Immobile e Cataldi calano il tris.
Una squadra svuotata.
La Roma di questa sera non può e non deve cercare alibi di fronte ad una sconfitta netta.

Come ammesso anche da Daniele De Rossi nel post partita, la Lazio ha meritato di vincere il 172esimo Derby della capitale.

Serie A, le probabili formazioni di Lazio-Roma

Di Francesco torna al 4-3-3. Rientra Manolas, torna Zaniolo. Più De Rossi che Nzonzi. I biancocelesti si affidano al tandem Correa-Immobile. Stringe i denti Parolo. Bastos dal primo minuto. Arbitra Mazzoleni.

Si possono dire tante cose, ma il derby è sempre una partita particolare.
A Roma, poi, la si inizia a vivere almeno da una settimana prima, con sfottò, battute e scongiuri tra tifosi avversari.
Sarà la 172esima volta che giallorossi e biancocelesti si affronteranno in Serie A.
In palio c’è un posto nel paradiso del calcio, la Champions League.

Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore