logorcb

updated 3:54 PM CEST, Jul 22, 2019

Ritiro AS Roma, giorno 12

 Ultima seduta a Trigoria in mattinata, con un allenamento prettamente tattico. Alle 19:00 la seconda amichevole del ritiro contro l’Avellino al Benito Stirpe di Frosinone. Diretta video su Twitter. Gerson è della Fiorentina, Malcom è sempre più vicino alla Roma. Offerta del Porto per Juan Jesus.

Ultimo giorno di scuola a Trigoria.
Questa mattina, infatti, ha avuto luogo la seduta finale del ritiro nella capitale agli ordini di Eusebio Di Francesco.


L’allenamento, prettamente tattico, ha visto De Rossi e compagni divisi in reparti, per effettuare una serie di esercizi sullo sviluppo del gioco. Nello specifico sono state provate alcune manovre offensive a partire da difensori e centrocampisti, per arrivare in porta, con il minor numero di tocchi possibili, con i tre davanti.
Nella parte finale della sessione, spazio ad un focus sui calci piazzati, specialmente calci d’angolo e punizioni.
Protagonista assoluto è stato il tecnico abruzzese, che ha speso gran parte del tempo a disposizione per spiegare in maniera minuziosa i movimenti che i propri giocatori dovevano compiere durante l’esercitazione.
Prima di uscire dal campo, poi, alcuni calciatori si sono fermati per provare a battere i calci di rigore.
Assenti dall'allenamento Alessandro Florenzi, con frattura del setto nasale confermata dagli accertamenti, e Lorenzo Pellegrini, che ha rimediato una contusione al ginocchio destro durante la seduta al Tre Fontane di ieri.
Poco prima che i giallorossi scendessero sul manto erboso del centro sportivo Fulvio Bernardini, ha parlato ai microfoni di Roma TV il direttore sportivo della società, Monchi, il quale ha speso alcune parole sui nuovi arrivati nella capitale: “Questi primi giorni sono sempre utili per far ambientare i nuovi alla squadra e ai compagni. Sono rimasto sorpreso dall’adattamento di tutti i nuovi e questo è molto importante. Volevo tutti i giocatori in ritiro per adattarli al meglio. Alla fine dimentichiamo che i calciatori sono persone e hanno anche bisogno di tempo. Il mister è contento e io con lui. Ancora manca molto a livello fisico, tecnico e tattico, ma sono contento per il lavoro del gruppo”.
Il dirigente ex Siviglia, poi, ha commentato così gli applausi ricevuti dai 2800 tifosi del Tre Fontane nella giornata di ieri: “Parlavo con la mia famiglia proprio di questo. Lo stesso giorno della cessione del giocatore più importante, o comunque tra i più importanti, ricevere l'applauso dei tifosi è qualcosa che ti fa continuare a lavorare, avendo quella pressione positiva per trovare la strada che tutti vogliamo, è stato molto bello. Non me l'aspettavo, mi aspettavo qualcosa di diverso (ride ndr). A me piace avere un contatto diretto con i tifosi, sono più tifoso che ds. Mi piacerebbe più stare in curva che in tribuna. Questo segnale di affetto mi è piaciuto e mi motiva per fare una Roma più grande”.
Questa sera, con calcio d’inizio alle 19:00 in punto, andrà in scena la seconda amichevole di questo ritiro contro l’Avellino. Lo scenario sarà quello dello Stadio Benito Stirpe di Frosinone, che si preannuncia esaurito.
Tanta la curiosità di vedere la squadra in campo contro un avversario di calibro leggermente maggiore rispetto al precedente. Non sarà della partita, oltre a Florenzi e Pellegrini, anche l’altro Pellegrini, Luca, fermato da un trauma contusivo facciale rimediato nella seduta di ieri.
Chi non ha la possibilità di recarsi presso l’impianto sportivo o non può vedere Roma TV, potrà seguire il match con la diretta video sull’account ufficiale Twitter dei capitolini.
Domani sarà un giorno di preparativi per la partenza per gli Stati Uniti, dove la Roma rimarrà dal 22 luglio all’8 agosto.
In questo lasso temporale i giallorossi si alleneranno e affronteranno alcune partite valide per l’International Champions Cup, visibile sui canali Sky, tra cui quelle contro Tottenham, Barcellona e Real Madrid.
A chiudere, la consueta parentesi di calciomercato.
Dopo Alisson, tornato oggi a Trigoria per salutare gli ormai ex compagni, un altro brasiliano saluta la capitale. Si tratta di Gerson, andato alla Fiorentina in prestito secco per una stagione.
Questo il comunicato ufficiale del club viola: “ACF Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Gerson Santos Da Silva dall’ A.S. Roma”.
Inoltre, è stata ricevuta un’offerta ufficiale del Porto per Juan Jesus. Il difensore centrale, però, ha espresso la volontà di rimanere nella capitale almeno un altro anno.
Infine, il mercato in entrata.
Monchi sembra aver messo le mani sul talento del Bordeaux Malcom. Per il giovane esterno offensivo, che ha già dato il suo sì al trasferimento, il ds della Roma ha messo sul piatto 35 milioni di euro circa, comprensivi di bonus, che starebbero convincendo i francesi a cedere il giocatore. Sviluppi attesi nelle prossime ore.
Dopo aver sistemato il reparto offensivo ci sarà da sbrigare la questione portiere. I nomi sono sempre i soliti, con Robin Olsen del Copenaghen in testa. Più lontano Areola del PSG, mentre Donnarumma sembra ormai svanito a causa dell’ingaggio non sostenibile: 5.5 milioni a stagione la richiesta di Mino Raiola. Sullo sfondo rimangono Schmeichel del Leicester e Cilessen del Barcellona.
La scelta è delicata perché, come si dice, la squadra si fa iniziando dal portiere.

Ultima modifica ilDomenica, 22 Luglio 2018 19:11

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore