logorcb

updated 3:40 PM CEST, Jun 16, 2019

Ritiro AS Roma, giorno 4

Mattinata a Trigoria per i giallorossi, dove sono stati impegnati in un lavoro di scarico tra palestra e piscina.
Visita a sorpresa di Federico Fazio ai compagni.
Nel pomeriggio, entusiasmo dei tifosi allo stadio Tre Fontane per la seduta di allenamento a porte aperte. Domani la presentazione di Mirante e Santon.
C’è ottimismo per il rinnovo di Florenzi.
Chi si ferma è perduto.
Sembra questo il mantra di Eusebio Di Francesco all’alba del quarto giorno di ritiro della sua Roma nella capitale.
Ma dopo i ritmi frenetici delle scorse giornate, con esercizi atletici e partitelle, il ritmo è leggermente calato, per concedere ai giallorossi una seduta leggermente più soft.
Almeno nella mattina.
De Rossi e compagni, infatti, si sono cimentati dapprima in un lavoro di scarico, svoltosi per lo più in palestra, con esercizi di stretching a terra e qualche chilometro macinato in cyclette.
Poco dopo, nella nuovissima zona acque, si è svolto un percorso di recupero attivo, con alcune nuotate in piscina per tutti i calciatori.
L’unica eccezione è rappresentata dai portieri, che hanno continuato la preparazione in campo con Marco Savorani.
In palestra, stamani, era presente a sorpresa Federico Fazio, colonna della difesa capitolina.
L’argentino, eliminato anzitempo dal Mondiale di Russia con la sua Argentina, è tornato al centro sportivo Fulvio Bernardini solo per sostenere le visite mediche di rito e si unirà ufficialmente al resto della squadra in vista della partenza per la tournée americana.
Poco prima che l’allenamento avesse inizio, ha parlato ai microfoni dell’emittente ufficiale della Roma Kevin Strootman.
Il centrocampista olandese, oltre ad elogiare l’impianto sportivo di Trigoria, ha speso parole importanti sui nuovi arrivati, specialmente sul connazionale Justin Kluivert: “Il rapporto con i nuovi? Certo, se arriva qualcuno bisogna aiutarlo, devo fare anche da traduttore. I nuovi acquisti devono aiutare la squadra. Kluivert? Si è inserito bene, in campo fa il suo e non deve parlare tanto. I nuovi acquisti sono uno stimolo per la squadra e così deve essere. Abbiamo dieci nuovi acquisti, qualcosa d'importante per andare avanti”.
Poi, in vista dell’impegno pomeridiano al Tre Fontane, Strootman ha ricordato quanto sia importante il sostegno dei tifosi: “Qui è diverso rispetto a Pinzolo, ma finalmente rivedremo i tifosi, abbiamo bisogno anche di loro. Sarà bello oggi pomeriggio”.
Sostenitori che non hanno deluso le aspettative.
Sono, infatti, un migliaio le unità che si sono recate presso l’impianto sportivo dell’Eur, in cui ha avuto luogo la seconda sessione di preparazione degli uomini di Di Francesco.
Tutti gli esercizi sono stati scanditi dai cori dei presenti, tra cui è da segnalare quello che recita: “Che ce frega de Ronaldo, noi c’avemo Dzeko gol”, a dimostrazione del fatto che nonostante l’arrivo del portoghese alla Juventus, l’entusiasmo nella capitale sia ai massimi livelli.
Come spesso accaduto nelle giornate precedenti, anche oggi pomeriggio l’allenamento è stato caratterizzato, oltre che dal riscaldamento iniziale, da partitelle 11 contro 11 a campo ridotto, durante le quali sono state provate determinate situazioni tecnico-tattiche, come la circolazione di prima del pallone.
Da segnalare un gran gol dalla distanza di Diego Perotti e le ottime prestazioni di Ante Coric e Alessandro Florenzi.
Proprio intorno al rinnovo di quest’ultimo inizia a girare un certo ottimismo.
La differenza tra domanda del calciatore e offerta della società si è assottigliata e il compromesso giusto sembra essere stato trovato sulla base di 3 milioni di euro più bonus a stagione.
Il contratto avrà durata quinquennale, legando il jolly romano ai giallorossi fino al 2023.
La fumata bianca potrebbe arrivare prima della partenza per gli USA.
Nel pomeriggio ha rilasciato alcune dichiarazioni un altro romano, Lorenzo Pellegrini.
A Roma TV, infatti, il giovane centrocampista ha parlato della concorrenza che lo aspetta per una maglia da titolare nella sua fascia di campo: “Abbiamo fatto degli acquisti importanti. Cristante ha fatto benissimo, Pastore lo conosciamo tutti. Per noi giovani crescere così è più facile. Abbiamo voglia di fare e imparare, la concorrenza è uno stimolo, non credo sia un problema”.
Inoltre, il numero 7 ha voluto fare un bilancio della passata stagione:Sono contento, la quantità di partite è stata giusta, anzi a inizio anno non tutti si aspettavano che potessi giocare tante partite, adesso sta a me aumentare la qualità delle partite giocate. La concorrenza ci aiuta a crescere, è importante essere in tanti".
Per concludere, una breve parentesi di calciomercato.
È stato ufficialmente smentito il presunto arrembaggio del Liverpool per Alisson.
La notizia dei 65 milioni offerti alla Roma era stata diffusa nella serata di ieri, a seguito della prestazione stile finale di Champions League del portiere dei Reds, Loris Karius, nell’amichevole giocata dagli inglesi contro il Tranmere Rovers.
L’agente di Daniele Verde, in forza all’Hellas Verona nella passata stagione, è volato a Lisbona per trattare il suo assistito con il Porto.
I lusitani sono intenzionati a prelevare dalla capitale il 22enne.
I dettagli dell’operazione non sono ancora stati resi noti.
Domani altra giornata di allenamenti e incontri con la stampa a Trigoria.
Infatti, i nuovi arrivati Antonio Mirante e Davide Santon verranno presentati ai giornalisti alle ore 12:00 circa.
Insomma, chi si ferma è perduto!
Ultima modifica ilGiovedì, 12 Luglio 2018 22:13

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore