logorcb

updated 10:57 PM CEST, Aug 13, 2019

Serie A, le probabili formazioni di Bologna-Roma

Eusebio Di Francesco (All.re A.S.Roma), pensa al tridente con El Shaarawy e Gerson e al ballottaggio Dzeko-Schick.

Roberto Donadoni (All.re Bologna F.C.), si affida a Santurro e recupera Destro.

Tre punti nell'uovo di Pasqua. Questo è quello che sognano di far trovare Bologna e Roma ai propri tifosi nel turno numero trenta di campionato.

La vittoria serve alla squadra di Di Francesco per continuare la corsa alla Champions League e arrivare all'appuntamento con il Barcellona con il giusto morale.

Ma guai a pensare alla sfida contro i blaugrana: "C'è il Bologna da affrontare. E non lo dico solo per il mio ruolo. - le parole del tecnico giallorosso Di Francesco - È importante mantenere la nostra posizione in classifica. Non sarà facile, loro cercheranno di fare del loro meglio, non hanno mai battuto una big e saranno intenzionati a farlo, anche se la loro posizione in classifica è tranquilla. La nostra testa deve stare al Bologna".

I giocatori sono tornati mercoledì dalle rispettive nazionali e il tecnico abruzzese precisa che quasi tutti sono in buone condizioni fisiche. Gli unici acciaccati sono Pellegrini e Cengiz Under, ed entrambi non sono stati convocati. 

"Devo dire che sono rientrati quasi tutti in ottime condizioni. Tranne due: Pellegrini che non ci sarà sicuramente contro il Bologna, ma siamo ottimisti per recuperarlo per il Barcellona. Valuteremo nei giorni di Pasqua il suo rientro in gruppo, ma penso che sia fattibile. - continua Di Francesco - Mentre ha avuto qualche problemino muscolare Under [...] Ci auguriamo non sia nulla di grave".

Dunque il turnover ci sarà, ma non a centrocampo, dove saranno titolari De Rossi, Strootman e Nainggolan.

In avanti, ci sarà El Shaarawy, probabilmente insieme a Perotti. 

Eusebio Di Francesco, parlando di probabili titolari: "In 3 si giocano 2 posti domani, El Shaarawy, Perotti e Gerson. El Shaarawy è il più sicuro di giocare. Defrel è tornato a disposizione ma ha meno allenamenti nelle gambe, è rientrato solo martedì, difficilmente giocherà dall'inizio".

Uno tra Dzeko e Schick completerà il tridente, con il ceco che appare leggermente favorito e sull'onda dell'entusiasmo del gol ritrovato in nazionale contro la Cina: "A oggi le possibilità sono al 50% per entrambi, giocherà o l'uno o l'altro. Deciderò stasera. Tutto si lega al discorso precedente, in allenamento ho visto qualcosa, stasera farò le mie valutazioni. Nel ruolo di centravanti giocherà Edin o Patrik".

In difesa, spazio a Bruno Peres al posto di Florenzi. I centrali saranno Fazio e Manolas, mentre a sinistra dovrebbe essere titolare ancora Kolarov, come si evince dalle parole del mister giallorosso: "Kolarov? C'è più possibilità che possa giocare, ho già risposto".

In casa rossoblù, Roberto Donadoni ha a che fare con l'emergenza in porta. Con Mirante squalificato e Da Costa non al meglio, ci sarà l'esordio del terzo portiere, Santurro, sul quale il tecnico del Bologna ha speso parole d'elogio: "Sarà sicuramente titolare Santurro, vista la squalifica di Antonio Mirante. È uno splendido ragazzo, a livello di professionalità è sicuramente nella top 3, arriva sempre prima, è sempre attento a ogni piccolo particolare. Come professionalità ne ho davvero conosciuti pochi come lui. È una chance che si è guadagnato e anche a livello qualitativo parliamo di un portiere affidabile".

Sul probabile undici titolare aggiunge: "Sulla formazione non ho intenzione di cambiare molto rispetto alla partita con la Lazio, ci sono ancora un paio di valutazioni da fare".

Una delle poche novità potrebbe essere l'ex giallorosso Mattia Destro: "Si è allenato, come tutti gli altri. È assolutamente a disposizione e potrebbe avere una maglia da titolare domani".

Andiamo a riepilogare le probabili formazioni:

Bologna (4-3-3): Santurro; Torosidis, Helander, Gonzales, Masina; Pulgar, Poli, Dzemaili; Palacio, Destro, Verdi.
All. Roberto Donadoni

Roma (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; El Shaarawy, Schick, Perotti.
All. Eusebio Di Francesco

Dirige la sfida il signor Massimo Irrati.

Il fischietto di Pistoia ha già arbitrato la Roma in questa stagione, nel match giocato dai giallorossi alla seconda giornata contro l'Inter all'Olimpico. Una sfida in cui non mancarono le polemiche a causa del rigore non concesso agli uomini di Di Francesco per atterramento in area di Perotti. Nonostante questa macchia, lo score con i capitolini è abbastanza positivo: 5 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte.

Con il Bologna i precedenti sono 5 e domina il segno X della schedina, uscito ben 4 volte, l'unica vittoria del Bologna con Irrati risale alla stagione 2013/2014, quando la squadra rossoblù trionfò in trasferta contro il Torino per 2-1.

Completano la quaterna arbitrale gli assistenti di linea Carbone-Schenone e il quarto ufficiale Serra. Al VAR sono stati designati l'arbitro Tagliavento e il guardalinee Costanzo

Si gioca allo stadio Dall'Ara di Bologna. Calcio d'inizio alle ore 12:30.

Ultima modifica ilVenerdì, 30 Marzo 2018 18:01

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore