logorcb

updated 2:10 PM CEST, Jul 16, 2019

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Sassuolo

Dzeko si riprende l’attacco. Ballottaggio Perotti-Kluivert. In difesa, possibilità per Juan Jesus. Florenzi terzino a destra. I neroverdi si affidano a Di Francesco jr. La retroguardia sarà a 3 data l’assenza dello squalificato Rogerio. Rientra Djuricic dalla squalifica.

A Natale puoi. Meglio, a Santo Stefano.
Non ci sono feste che tengano, la Serie A prosegue con la penultima giornata del girone d’andata con il Boxing Day del 26 dicembre.
Tra le sfide previste c’è quella dello Stadio Olimpico: alle 18:00 si affrontano Roma e Sassuolo.

I precedenti parlano chiaro, scongiuri a parte. I giallorossi sono imbattuti contro gli emiliani. Dalle sfide al Mapei Stadium, infatti, sono usciti sempre con i tre punti, mentre faticano in casa, dove lo score recita 3 pareggi e 1 vittoria.
Eusebio Di Francesco (all.re Roma), che non parlerà in conferenza stampa, se la dovrà vedere, dunque, con il suo recente passato e con suo figlio Federico.
Dopo la sconfitta dell’Allianz Stadium di sabato, il tecnico abruzzese non può più permettersi passi falsi. In gioco c’è la scalata in classifica e la sua permanenza nella capitale.
Ad aiutare Di Francesco ci pensa l’infermeria che inizia a svuotarsi. In panchina, infatti, dovrebbero tornare alcune pedine fondamentali dello scacchiere tattico giallorosso come Lorenzo Pellegrini. Si spera di recuperare anche Stephan El Shaarawy, quantomeno per una convocazione, dato che oggi è tornato ad allenarsi con il resto del gruppo.
Chi sicuramente resterà out è Daniele De Rossi, che punta a rientrare, ormai, al termine della pausa invernale.
Per quanto concerne l’undici iniziale, ci saranno alcune novità rispetto alla sfida contro la Juventus.
Innanzitutto, Alessandro Florenzi tornerà sulla linea a 4 di difesa, completata da Aleksandar Kolarov a sinistra e dalla coppia di centrali Kostas Manolas e Juan Jesus, quest’ultimo favorito su Federico Fazio.
In attacco, Edin Dzeko, sul quale è piombato l'Everton già per gennaio, torna titolare al posto di Patrik Schick, sul quale sembra essere forte anche l’interesse del Bologna per un prestito.
Alle spalle del Cigno di Sarajevo ci saranno Nicolò Zaniolo, sulla trequarti, Cengiz Under, a destra, e uno tra Justin Kluivert e Diego Perotti, con l’argentino che scalpita per tornare in campo dal primo minuto, anche se l’olandese sembra leggermente avanti nelle preferenze del mister. Ma non ci sorprenderebbe vedere l’ex Genoa titolare.
Il tandem di centrocampo è quello di sempre: Steven Nzonzi e Bryan Cristante.
In porta ci sarà Robin Olsen.
In casa neroverde, Roberto De Zerbi (all.re Sassuolo) pensa ad un cambio di modulo. Il 4-3-3 è in discussione data l’assenza per squalifica di un suo interprete fondamentale: il ventenne terzino Rogerio.
Spazio dunque al 3-5-2, con la retroguardia composta da Giangiacomo Magnani affiancato dall’ex Barcellona Marlon e da Gian Marco Ferrari.
Il tecnico neroverde, dunque, cambierà posizione anche a Federico Di Francesco, che dovrebbe giocare nei 5 di centrocampo, largo a sinistra.
Completano la mediana Pol Lirola, largo a destra, e i tre centrocampisti interni Mehdi Bourabia, Francesco Magnanelli e Stefano Sensi.
In avanti è pronto il tandem offensivo formato da Khouma El Babacar e Domenico Berardi.
Chi spera, però, in una maglia da titolare è Enrico Brignola. L’ex Benevento, infatti, dopo il gol di sabato contro il Torino, crede nella promozione da parte di De Zerbi, anche se il mister degli emiliani potrebbe fargli aspettare ancora un turno di campionato.
Rientra dalla squalifica Filip Djuricic, il cui impiego a partita in corso appare più probabile che dal primo minuto, nonostante sia in lizza per una maglia da titolare.
In porta ci sarà Andrea Consigli.
Ancora fuori Claude Adjapong, Kevin-Prince Boateng, Alfred Duncan e Jeremie Boga.
Andiamo a riepilogare le probabili formazioni:
Roma (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Under, Zaniolo, Kluivert; Dzeko.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.
Sassuolo (3-5-2): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Bourabia, Magnanelli, Sensi, Di Francesco; Babacar, Berardi.
Allenatore: Roberto De Zerbi.
Dirige la sfida il signor Piero Giacomelli.
I giallorossi sono imbattuti con il fischietto triestino. In 10 precedenti non si annoverano sconfitte, ma solo 6 vittorie e 4 pareggi.
11 sono le sfide del Sassuolo dirette dal direttore di gara friulano nella massima serie, con uno score piuttosto negativo: 1 vittoria, 2 pareggi e 8 sconfitte.
Completano la quaterna arbitrale gli assistenti di linea Di Iorio-Santoro e il quarto ufficiale Pillitteri.
Al VAR ci saranno l’arbitro Ghersini e il guardalinee Fiorito.
Il calcio d’inizio del match, allo Stadio Olimpico di Roma, è previsto per le ore 18:00 di mercoledì 26 dicembre 2018. La partita sarà visibile sui canali Sky Sport (canale 252 del satellite) e Sky Serie A (canale 202 del satellite).
Cogliamo l’occasione per augurare a tutti i lettori di Roma Capitale Magazine un sereno Natale.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore