logorcb

updated 10:57 PM CEST, Aug 13, 2019
Calcio

Calcio (315)

Ranieri: “A Genova sarà difficile. Zaniolo è pronto, Dzeko forse”

 Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato di domenica alle 18:00 contro il Genoa a Marassi.
Queste le sue parole:

Il Genoa ha sei punti di vantaggio sulla terzultima ma è in un momento negativo. Che partita si aspetta domenica?
Mi aspetto una partita difficile. Difficile perché è una squadra che ha battuto l’Atalanta, la Lazio e la Juventus. Mi aspetto una gara molto, ma molto difficile e dobbiamo essere super concentrati.

Formula 1, Bottas vince il Gran Premio di Azerbaijan

 Il finlandese precede Hamilton sul traguardo di Baku e si riprende la leadership del mondiale. Chiude il podio Vettel. Quarto Verstappen, quinta in rimonta la Ferrari di Leclerc, che guadagna il punto addizionale per il giro più veloce in gara. Si ritirano Gasly, Ricciardo, Kvyat e Grosjean.
Nessuno come la Mercedes.

La scuderia teutonica conquista la quarta doppietta consecutiva su quattro gare da inizio stagione, cosa mai riuscita a nessun team di Formula 1 nella storia.

Serie A, le pagelle di Roma-Cagliari

 Giallorossi straripanti per tutti e 90 i minuti. Tra i sardi si salva solo Cragno. Barella sottotono. All’Olimpico è 3-0 con le reti di Fazio, Pastore e Kolarov. Manganiello ok.
Poteva finire in goleada.

La Roma vince e convince contro un Cagliari irriconoscibile. Probabilmente sulla prestazione dei sardi avrà influito la notizia della vittoria del Bologna sull’Empoli, che ha regalato la quasi matematica certezza della permanenza in Serie A agli uomini di Rolando Maran.
Al di là degli alibi, i giallorossi sono scesi in campo combattivi dal primo secondo di gara e che la partita avrebbe preso un certo corso lo si era capito da subito.
Pronti, via, si scatena Stephan El Shaarawy che, dopo una funambolica azione sulla sinistra, arriva in area di rigore e per poco non sorprende Alessio Cragno.
Passano solo 5 minuti e i capitolini sbloccano il risultato. Su calcio d’angolo la palla resta in aria dopo un primo colpo di testa avversario. Federico Fazio salta indisturbato e gira la sfera di testa. Il pallone tocca il palo e Cragno lo smanaccia fuori quando era già dentro la porta. 1-0.

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Cagliari

 Ranieri con gli uomini contati a centrocampo, si torna al 4-4-2. Dzeko e Schick di punta, ballottaggio Under-Kluivert a destra. Manolas stringe i denti. Confermato Mirante. Rossoblù senza Faragò, Castro e Klavan. Cerri convocato. Barella si riprende la trequarti. Sulla sinistra torna Pellegrini. Arbitra Manganiello.

Tra Europa e salvezza.
Roma e Cagliari si sfidano nel secondo anticipo del sabato della 34esima giornata di Serie A con obiettivi ben delineati.
I giallorossi vogliono mantenere la scia di Milan e Atalanta per l’ultimo posto valido per l’accesso alla Champions League, distante solo un punto.

Serie A, le pagelle di Inter-Roma

 Giallorossi belli nel primo tempo e in vantaggio con un gran gol di El Shaarawy. Nella ripresa crescono i nerazzurri e la pareggiano grazie a Perisic. A San Siro è 1-1. Bene Dzeko e Borja Valero. Mirante e Handanovic decisivi in più occasioni. Nainggolan delude. Sufficiente Guida.

Nessuno recupera e nessuno scappa.
Inter e Roma escono illese dal big match di San Siro, mantenendo inalterate posizioni e distanze in classifica.
Il doppio pareggio in campionato, tra andata e ritorno, non si verificava dalla stagione 2002/2003.
Certo che per i giallorossi uscire vincitori a Milano, dati i passi falsi di Milan e Lazio, avrebbe voluto dire quarto posto in solitaria, ma per come si è evoluta la partita, specie nella ripresa, forse è il risultato migliore.

Serie A, le probabili formazioni di Inter-Roma

 Ranieri recupera El Shaarawy, Kolarov rientra dalla squalifica. Pellegrini arretra sulla mediana, Zaniolo trequartista. In attacco è ballottaggio Dzeko-Schick con Kluivert a destra. Nerazzurri senza Brozovic. Ottimismo per Borja Valero. Davanti è corsa a due tra Lautaro e Icardi. Arbitra Guida.

Luci a San Siro.
Come secondo posticipo della 33esima giornata di Serie A va in scena una delle classiche del nostro calcio: Inter-Roma.
Una sfida che, sin dagli albori, ha sempre riservato emozioni e tensione ad altissimo livello.
Domani sera ancor di più, in quanto ci si gioca il futuro europeo.

Serie A, le pagelle di Roma-Udinese

 I giallorossi vincono 1-0 grazie alla rete di Dzeko nella ripresa. I friulani giocano bene nel primo tempo ma non sfruttano le occasioni create. Pellegrini entra e cambia la partita. Bene El Shaarawy. Infortunio muscolare per De Rossi. Tra i bianconeri brilla D’Alessandro, delude De Paul. Di Bello promosso.
Un gol può valere tre punti.

La Roma sembra averlo capito e, dopo aver espugnato il Ferraris blucerchiato col medesimo risultato, vince 1-0 anche contro un’Udinese in ottima forma all’Olimpico.

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Udinese

 Florenzi c’è e gioca. Difesa a 4 con Juan Jesus terzino a sinistra. De Rossi favorito su Nzonzi, nonostante lo stop di giovedì. In avanti, più El Shaarawy e Dzeko di Kluivert e Schick. Tudor recupera Pussetto, ma ci sarà Lasagna in attacco. Out Berhami, Nuytinck, Zeegelaar, Ter Avest, Hallfredsson e Opoku. Arbitra Di Bello.

Cercasi continuità.
Dopo le vittorie da parte di entrambe le squadre nello scorso weekend, Roma e Udinese sono chiamate a mantenere il ritmo, seppur per obiettivi molto diversi.

Ranieri: “Contro l’Udinese dobbiamo stare attenti. Penso alla difesa a 3”

 Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato di sabato alle ore 18:00 contro l’Udinese allo Stadio Olimpico.
Queste le sue parole:
La vittoria con la Sampdoria ha dimostrato che la squadra viva. È scattato qualcosa nella testa dei giocatori?
Io credo che sia ancora troppo presto per dirlo. Ci vogliono ancora altre prove. La prova ha dato più fiducia a tutti ma dobbiamo continuare su questa strada.

Serie A, le pagelle di Sampdoria-Roma

 I giallorossi giocano da squadra e la spuntano con un gol del proprio capitano. Sampdoria sciupona sotto rete. Bene Mazzoleni.
Finalmente si respira.

In una trasferta tra le più insidiose del campionato, la Roma torna alla vittoria, battendo una mai doma Sampdoria al termine di un match giocato da squadra.

Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore