RRC1

Campania

Campania (5)

Salviamo l’abbazia di Santa Maria dei Conversi a Scafati (SA)

4A Scafati, in provincia di Salerno, resistono ancora le mura di un’antica abbazia, quella di Santa Maria dei Conversi, costruita per volere di Carlo d’Angiò per celebrare la vittoria della battaglia di Benevento contro Manfredi nel 1266.

Oltre a quella di Scafati fu costruita anche l’abbazia di Santa Maria della Vittoria, presso Scurcola Marsicana, per celebrare la vittoria nella battaglia di Tagliacozzo nel 1268.

Costruito nel 1274, distrutto a seguito di un terremoto nel 1456 e poi ricostruito dai Cistercensi, il complesso si presenta in uno stato di avanzato degrado, tanto che il visitatore stenta a capire l’importanza dell’edificio e la sua complessa storia.

Alcune finestre dell’abbazia sono state tamponate, così come le monofore della chiesa, mentre mensole e capitelli si presentano anneriti ed erosi dal dilavamento susseguitosi nei secoli.

Molto bello e raccolto il chiostro e il relativo giardino, mentre purtroppo sono andate perdute molte decorazioni dell’esterno, fortemente degradate da muffe e vegetazione, e anche le mura del dispensario appaiono prive di rivestimenti e decorazioni.

Un vero peccato, perché le mura di questo edificio avrebbero molte storie da raccontare, dai fasti del periodo angioino alla decadenza del periodo aragonese, e molte sono le testimonianze architettoniche e artistiche dei vari periodi storici che si sono susseguiti, si tratta di un patrimonio artistico da recuperare e tramandare alle generazioni future.

10

Una Napoli da non perdere

994215 467700129989723 71271365 nConcentriamoci su quest’affermazione prima di tutto: Napoli non ha limiti, e lo dimostra il fatto che i partenopei hanno contribuito alla formazione di una civiltà colorata e impegnativa che va sempre oltre la sospirata banalità del male, ma che non si deve smettere di tutelare con quella sana voglia d’appartenenza, pertanto è indispensabile una dimora indimenticabile per non disperdere quest’ultima, di ampio respiro interpretativo per accentuare l’originalità della speranza popolare. 

Ci ritroviamo a dover patrimonializzare con testimonianze sull’aspirazione romantica, di persone che hanno cura di una città alla ricerca di risposte non per forza deprimenti, continuando a ricamare la percezione di una presenza avanguardistica.

Napoli, attacco omofobo al grido di “salviamo il bosco”

cc-03L’8 Giugno si terrà al real bosco di Capodimonte una serata gay e, la città si riempie di volantini di protesta. Il comune di Napoli da il suo patrocinio morale a una serata gay, prevista per l’8 Giugno e organizzata dal gruppo Criminal Candy e, la città si divide in due. E’ bastato questo per far sì, che volantini di protesta apparissero nelle strade del centro storico della città e, in tutta la zona che circonda il bosco di Capodimonte. Quattro tipi di volantini, contenenti altrettanti attacchi, accuse e diffamazioni,  non solo al sindaco De Magistris, ma anche: prima al gruppo dei Criminal Candy in generale e poi nello specifico  a Lia Zeta e Antonio Prisco, rispettivamente “simbolo” e direttore artistico del suddetto gruppo, per poi arrivare a tutti gli appartenenti alla comunità lgtb, definiti “persone che vivono come bestie e che approfittano di ogni luogo per far sesso”, tutto questo celato dietro a un falso perbenismo e da un istinto di protezione nei confronti del sito storico.

LA CAMPANIA: DA TERRA FECONDA E AZZURRA... ALLA MISERIA NERA.

NAPOLI E VUSUVIO FREEMentre i pupazzi incravattati e i loro galoppini elettorali continuano a macinare chilometri e promesse in vista della carnevalata elettorale di fine febbraio, la miseria azzanna migliaia di famiglie campane, sbranandone il futuro, morso dopo morso. Il dossier regionale sulle povertà della Caritas, presentato presso la Curia di Napoli, attesta con numeri che sembrano chiodi il disastro sociale in atto.

Sottoscrivi questo feed RSS
Mostly clear

12°C

Roma

Mostly clear
Humidity: 73%
Wind: NW at 11.27 km/h
Thursday
Sunny
11°C / 22°C
Friday
Mostly sunny
10°C / 23°C
Saturday
Partly cloudy
11°C / 23°C
Sunday
Partly cloudy
12°C / 22°C