logorcb

updated 10:57 PM CEST, Aug 13, 2019

MENSE SCOLASTICHE

mensa scolasticaCASCAPERA: "RIFIUTO DIETISTE SU CONTROLLI E' ATTO GRAVISSIMO"

"Da più di due anni con la commissione scuola, presieduta dalla collega Marzia Maccarone, stiamo portando avanti un lavoro scomodo, ma necessario, di controllo delle mense scolastiche. Ora di punto in bianco le dietiste del municipio si rifiutano di effettuare questi controlli, fondamentali per la qualità del servizio e questo è un fatto gravissimo, che colpisce per primi proprio i piccoli fruitori del servizio" lo dichiara in una nota Fabrizio Cascapera, vicepresidente della commissione scuola del III municipio.

"Mossi dalle continue segnalazioni della cittadinanza abbiamo effettuato, settimana dopo settimana, in questi due anni dei sopralluoghi a sorpresa nelle mense dei vari plessi scolastici del nostro municipio. La bontà del lavoro fatto è testimoniata anche dalle numerose multe elevate nei confronti della ditta, che gestisce l'appalto di refezione scolastica, quando si sono riscontrate difformità rispetto alla quantità di cibo per i ragazzi o problemi amministrativi nell'acquisto delle derrate alimentari"

continua Cascapera.

"Andare con le dietiste del III municipio è stato fondamentale, poiché noi "politici" non possiamo entrare nelle mense da soli, non avendo le qualifiche giuste per valutare il lavoro delle ditte e la qualità del servizio da loro svolto e non potendo comminare direttamente le eventuali sanzioni"

spiega Cascapera.

"La scelta delle dietiste, quindi, di non procedere più ai controlli con la commissione scuola, ci impedisce di fatto di continuare questo lavoro prezioso e di garantire un servizio adeguato, che di fatto significa tutelare la salute dei piccoli fruitori delle mense scolastiche. Sono convinto che la macchina politica e quella amministrativa debbano muoversi nell'unico interesse possibile, quello dei cittadini"

continua Cascapera

"rifiutarsi di svolgere un servizio così essenziale dimostra la scarsa volontà di portare avanti questo fondamentale compito di controllo, che è il compito principale delle istituzioni locali".

"A giustifica di questa decisione unilaterale delle dietiste sono state accampate motivazioni pretestuose che hanno il sapore delle scuse. In questo ultimo periodo la direzione apicale del municipio ha attuato una massiccia rotazione degli incarichi amministrativi nel municipio"

conclude Cascapera

"alla luce di quanto accaduto stamattina credo sia necessario che in questa rotazione possano rientrare anche le dietiste, per far sì che la troppa assidua e duratura conoscenza dei vari soggetti, non rischi di portare discapito alla qualità del lavoro svolto. Sia chiaro che non intendiamo fermarci qui e che intraprenderemo tutte le strade possibili per consentire alla commissione scuola di continuare nell'azione di controllo delle mense scolastiche. Sia chiaro a tutti che i diritti dei bambini non possono essere toccati e che su questa faccenda non ci saranno divisioni di sorta su cui poter giocare".

Ultima modifica ilLunedì, 23 Novembre 2015 18:17

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore