logorcb

updated 1:03 PM CEST, Oct 23, 2019

MUNICIPIO III: Commissione Urbanistica

50506 393130250189 4445756 n"Oggi ho partecipato alla commissione urbanistica del III Municipio, dove si affrontava il discorso AMA/rifiuti.

Purtroppo, come accade quasi sempre alla fine dei discorsi, la colpa secondo la maggior parte dei colleghi consiglieri , è sempre dei cittadini incivili.

Sporcano, non rispettano le regole, sono pigri.

Ovviamente ci sono cittadini incivili, ma la colpa è di chi non fa rispettare le leggi e lo vediamo in ogni aspetto della vita quotidiana.

Sono stanco di sentire le solite amenità sulla civiltà degli inglesi, dei francesi ecc.

Nelle città veramente civili ci sono i controlli, le multe, ecc.

 
è solo questa la discriminante, perché possiamo ben vedere che quando questi civili turisti vengono qui da noi, fanno i loro beati comodi, bagni nelle fontane, cartacce in terra, ecc.

La massa dei romani è civile poi, c'è una percentuale che non lo è, e che si permette di tutto conscia del fatto che la farà franca, screditando tutta la comunità.

Ho chiesto controlli e multe ma non ci vogliono sentire, per loro è molto meglio gettare tutto nel calderone e additarci come una massa di incivili.

 

è ovvio che se si controllasse davvero, chi gestisce non potrebbe più fare quello che fa e si troverebbe senza il solito capro espiatorio.

Constatata l'impossibilità di ogni discorso costruttivo per superare le problematiche di questa città e constatato che il mostro è sempre la gente comune, ho deciso di lasciare la seduta odierna e di rinunciare al gettone di presenza.

Non potendo perorare gli interessi di chi mi ha votato, ritengo sconveniente esser pagato per una riunione di commissione da cui non può venir fuori nulla di buono, sensato e risolutivo.

Rischiando di diventar ripetitivo voglio ribadire un concetto cardine, se vogliamo cambiare le cose, migliorare la situazione è necessario un cambio di modo di far politica, vanno ricercati i veri colpevoli, non si può sempre sparare nel mucchio della 'gente'.

Se pensiamo di sistemare le cose andando avanti con gli stessi canoni che ci hanno portato alla situazione attuale, o siamo degli inguaribili ottimisti o siamo parte dello stesso sistema autoreferente che alla fine non può portar altro che nocumento alla comunità."

Fabrizio Cascapera

Ultima modifica ilVenerdì, 31 Ottobre 2014 15:10

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore