cropped roma talk radio 1

Un cenone di fine anno

Come ogni anno, il 31 dicembre fervono i preparativi per lasciarsi alle spalle il vecchio anno ed accogliere il nuovo, pieni di speranze, contando su un'anno migliore.

Molti lo passeranno in locali affollati e allegri, pieni di festa e pietanze.

Chi mangerà pesce, chi carne, ma c'è sempre chi si organizza a casa.

Eccovi alcuni consigli per un cenone di fine anno.


Spiedini-formaggio-e-pere

Spiedini di pere e formaggio:

Gli spiedini formaggio e pere sono ideali per ogni occasione e prepararli e davvero semplice. Per fare gli spiedini formaggio e pere vi servono delle pere sode e del buon formaggio a cui potete aggiungere anche del miele, del peperoncino o del pepe fresco. Il formaggio da utilizzare per fare gli spiedini, deve essere a pasta semi-dura in modo da poterlo infilzare facilmente ed abbinarsi in modo perfetto alla consistenza delle pere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 pere
    200 gr di Formaggio
    1 limone
    olio extravergine d’oliva
    sale e pepe q.b.

Preparazione:

Tagliare le pere a spicchi ed irrorarle con il succo del limone. Nel caso preparate gli spiedini al momento non è necessario effettuare questa operazione. Inoltre per alcune varietà di pere è anche possibile tenere la buccia. Tagliare il formaggio in modo da dargli una grandezza che si adatta alla forma e alle dimensioni degli spicchi di pere. Infilzare prima un pezzetto di formaggio e poi lo spicchio di pera. Sistemare gli spiedini in un piatto, conditeli con un filo di olio e una manciata di pepe macinato fresco.


Trofie-agli-scampi

Trofie agli scampi:

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di trofie
    500 gr di code di scampi
    2-3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
    20 gr di burro
    2 spicchio d’aglio tritato
    200 ml di panna da cucina
    200 gr di polpa di pomodoro
    1 ciuffo di prezzemolo tritato
    sale e pepe q.b.

Preparazione:

Pulire gli scampi  dividendo le code dagli scarti. Far imbiondire in olio e burro uno spicchio d’aglio, aggiungere lo scarto ricavato dagli scampi, unire il pomodoro, aggiungere due mestoli di brodo e lasciar cuocere a fiamma bassa per 20 minuti, poi passare al colino e ricavare tutto il sugo. In un’alto tegame far imbiondire l’aglio in 2 cucchiai d’olio, aggiungere le code degli scampi, fare rosolare aggiustare il sugo precedente, legare con la panna, regolare di sale e pepe. Lessare la pasta al dente, unirla al condimento, aggiungere il prezzemolo tritato, mantecare per bene e servire.


Involtini-di-vitello-alla-Siciliana

Involtini di vitello alla siciliana:

Gli involtini di vitello alla Siciliana sono un gustoso secondo piatto a base di fettine di carne di vitello. La ricetta degli involtini di vitello alla Siciliana è molto semplice ed Inoltre dopo averli preparati, si possono anche impanare con il pangrattato per poi passare alla cottura che può essere effettuata sia in padella che al forno.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr di fesa di vitello a fette
    60 gr di prosciutto crudo
    2 carciofi
    2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
    50 gr di burro
    1/2 bicchiere di vino bianco secco
    il succo di 1 limone
    farina
    brodo
    sale e pepe q.b.

  • Preparazione:

Pulite i carciofi, eliminando le spine e le foglie dure. Scottarli per pochi minuti nell’acqua  acidulata con il succo di limone, poi scolarli e asciugarli. Tagliate a  spicchi i carciofi, tritare il prosciutto e mescolarlo con il burro. Stendete sul piano da lavoro le fette di carne, mettere su ognuna un po’ di burro e prosciutto e qualche spicchio di carciofo, regolare di sale e pepe. Arrotolate le fettine di care, legarle con lo spago da cucina e passarle nella farina. Far riscaldare l’olio nel tegame, unire gli involtini di vitello alla Siciliana e farli rosolare. Bagnare con il vino e continuate la cottura a fiamma bassa, aggiungendo un mestolino di brodo e lasciar cuocere per circa 10-15 minuti.


Bignè-di-patate1

Bignè di patate:

I bignè di patate sono ottimi da servire come stuzzichino oppure come contorno a piatti di carne o pesce. Ecco la ricetta dei bignè di patate:

Ingredienti:

  • 250 gr di acqua
    250 gr di burro
    500 gr di farina
    500 gr di patate
    6-8 uova
    sale e rosmarino q.b.

  • Preparazione:

Lessare le patate e schiacciarle con lo schiaccia-patate. Mettere l’acqua e il burro in un pentolino, porre sul fuoco finché il burro si sia totalmente sciolto. Togliere il pentolino dal fuoco, unire la farina al precedente composto e mescolare con forza. Aggiungere una per volta le uova continuando a mescolare. Regolare di sale ed aggiungere il rosmarino finemente tritato. Lasciar riposare l’impasto. Con l’aiuto di due cucchiai formare delle chenelle e friggerle in olio caldo. Per i bignè di patate al forno, mettere l’impasto in una sac à poche e formare i bignè direttamente sulla teglia foderata da carta da forno. Infornare a 180°C per circa 20 minuti.


tiramisù-alle-fragole

Tiramisù alle fragole:

Il tiramisù alle fragole è una variante molto deliziosa del tiramisù classico. Ecco la ricetta per preparare un ottimo tiramisù alle fragole. Infatti, al posto del caffè si utilizza una bagna a base di succo di ananas oppure una bagna alcolica a base di liquore alle fragole o alchermes. Inoltre in base ai gusti, si può preparare il tiramisù alla fragole nella versione tradizionale, oppure senza uova o senza mascarpone. In ogni modo, tutte le varie ricette sono molto facili e si possono preparare in poco tempo.

Ingredienti per 8-10 persone:

  • 500 gr di fragole
    500 gr di mascarpone
    5 uova
    120 gr di zucchero
    500 gr di panna
    250 gr di savoiardi
    liquore alla fragola o alchermes q.b.

Preparazione:

Lavare, pulire e tagliare le fragole a fettine. Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Lavorare il mascarpone con uno sbattitore fino ad ottenere una crema senza grumi e incorporare al composto  di tuorli e zucchero, mescolare con cura con dei movimenti dal basso verso l’alto. Montare la panna ed incorporarla delicatamente alla crema precedente. Diluire il liquore con un po’ di acqua. Disporre in un contenitore i biscotti imbevuti nel liquido liquoroso, coprirli con uno strato di crema e uno di fragole. Ripetere l’operazione fino a terminare gli ingredienti. Riporre in frigo almeno un paio d’ore prima di servire.

Varianti della ricetta:

Per il tiramisù alle fragole senza uova, dovete lavorare con le fruste elettriche 500 gr di mascarpone per poi unire 400 ml di panna montata. In questo caso caso si può aggiungere un bicchierino di marsala al composto di mascarpone e zucchero. Per il tiramisù alle fragole senza mascarpone, dovete lavorare 5 tuorli con 150 gr di zucchero fino ad ottenere un composto molto spumoso. Unire pochissimo marsala e poi incorporare 500 ml di panna montata.

Buon appetito e buon anno nuovo...

Ultima modifica ilVenerdì, 14 Novembre 2014 13:32
Massimo Lo Monaco

Piccolo imprenditore romano nel settore informatico. Da 30 anni opera nello sviluppo software, realizzazioni di soluzioni chiavi in mano, sicurezza informatica. Ha Collaborato sia con la Pubblica amministrazione centrale che quella locale, aziende del settore energia, assicurativo, immobiliare. Sempre aperto alle nuove tecnologie ed esperienze. Ora  tra le altre cose, ha intrapreso un progetto editoriale online con una squadra di persone motivate e desiderose di nuovo.

Altro in questa categoria: « Croccante Norma CANAPA GOURMET »

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cloudy

4°C

Roma

Cloudy
Humidity: 88%
Wind: NNE at 6.44 km/h
Monday
Mostly sunny
6°C / 15°C
Tuesday
Mostly cloudy
7°C / 15°C
Wednesday
Mostly cloudy
8°C / 16°C
Thursday
Partly cloudy
9°C / 17°C