Logo
Stampa questa pagina

28.000 mani portano Baldi in trionfo

DSC 3553Nella mia vita ho partecipato a numerose elezioni, qualche volta il partito o lo schieramento politico che avevo votato, primeggiò con la soddisfazione mia e dei suoi votanti, ma mai come questa volta ho visto elettori gioire come se ognuno avesse personalmente vinto. Questa è la sensazione che si è vissuta fuori e dentro l’hotel “Parco dei Principi” a Roma, dove i mille e fedelissimi di Michele Baldi, si sono incontrati, abbracciati, baciati e commossi per l’elezione del loro rappresentante e amico. Ognuno dei presenti ha sentito la vittoria di Baldi come la propria, e ha espresso, con calore, l’affetto che quest’uomo negli anni ha saputo generare nella gente onesta e innamorata di Roma. DSC 3567Anni di battaglie hanno dimostrato, con forza, la volontà di Michele Baldi, di dare alla popolazione un governo che la rispetti, la tuteli e renda la città più vivibile. 28 mila mani (quelle delle 13.933 preferenze) hanno portato al trionfo l’On. Michele Baldi, che commosso ha voluto ringraziare personalmente uno a uno, tutti i presenti alla sua festa di ringraziamento. Il bello viene

adesso, il lavoro da fare è duro e la determinazione di Baldi deve affrontare gli scogli di una politica abituata a fare e disfare a suo piacimento. Sicuramente la Regione Lazio ha ora tra le sua fila un vero portavoce della popolazione che senza comprare, promettere regali e favori, ha coinvolto persone eterogenee, provenienti da diverse ideologie politiche, che si sono ritrovate insieme, consce che solo chi ebbe la forza di sbattere in faccia al potere le sue sporche consuetudini cialtronesche, possa rappresentarle.DSC 3587Ho lanciato il cuore oltre l’ostacolo e ho trovato migliaia di cittadini pronti a raccoglierlo”, così Michele Baldi ha sintetizzato questa trionfale vittoria, che è arrivata dopo una campagna elettorale non prevista, partecipare alle Regionali non era nell’agenda politica di Baldi e Mondello. Quando si apprese della scesa in campo di Michele Baldi, una serie di meccanismi si sono messi a girare, automaticamente le persone a lui vicine si sono mobilitate e hanno dato vita a un passa parola (anche il nostro giornale con le sue 4.500 visualizzazioni degli articoli riguardanti la campagna elettorale di Michele Baldi, ha contribuito nel suo piccolo a qualche voto in più) che ha coinvolto non solo i cittadini romani, ma anche tutti quelli della regione, con più di tremila voti.DSC 3601 La speranza e la fiducia che numerosissimi lavoratori, come quelli della Alitalia Maintenance Systems di Fiumicino, azienda che si occupa di motori aeronautici, costola della vecchia Alitalia, hanno riposto in Baldi è grande e sicuramente non sarà delusa. Il prossimo appuntamento riguarda, a breve, le elezioni comunali di Roma e la squadra che ha accompagnato Baldi, ovvero Mondello, Tagliavanti, DeSalazar e Petroni,  ha formato la lista civica “Cittadini per Roma” di cui ha presentato il simbolo. DSC 3532Quindi squadra vincente non si cambia, e la forza dei numeri sembrerebbe offrire un’occasione unica, quella di cambiare il volto della Capitale con un nuovo governo capace, determinato e onesto

 

 

 

Ultima modifica ilVenerdì, 10 Ottobre 2014 11:35
Joomla SEF URLs by Artio
® Roma Capitale Magazine 2014. Tutti i diritti riservati.
*- Iscr. Trib Roma n° 283/2011 del 20-09-2011 -*
-*- Editore: Massimo Lo Monaco -*- Direttore Responsabile: Manuela Rella -*- Direttore Editoriale: Emiliano Frattaroli -*-