logorcb

updated 2:03 PM CEST, Oct 13, 2019

La crisi dei nuovi nati

family-with-newborn-2-1111655-mNello Stivale poche nascite e da mamme sempre più “mature”: lo rivela l’Istat con il suo reportage circa natalità e fecondità.

Nel 2012  i nuovi nati sono stati 534.186, 12 mila in meno rispetto all’anno precedente.

In particolare, sono gli italiani i più refrattari ad ampliare la famiglia, mentre si conferma l’aumento, anche se contenuto, dei figli nati da stranieri (circa il 15% del totale dei nati) e di quelli nati all’interno di “coppie miste” (pari a circa il 20% del totale).

Le donne più “prolifiche”, dati alla mano, sono le rumene, seguite da marocchine, albanesi e cinesi, mentre le donne italiane posticipano sempre più il momento maternità, facendo registrare un 7%, sul totale,  di neonati la cui madre ha almeno quarant’anni.

Il trend trova conferma anche in Sardegna, dove i bambini nati da madri over 40 sfiorano l’11%.

NeonatiCuriosità:

  • 1 bimbo su 4 nasce all’interno di una coppia “non sposata”;
  • sempre stando ai dati Istat, a sposarsi sono 3,5 abitanti ogni 1000, un dato che va in ribasso costante anno dopo anno da vent’anni.

Mentalità che cambia oppure effettiva difficoltà nel ritagliarsi uno spazio nella società?

Il dibattito è aperto e ognuno dice la sua, adducendo motivi psicologico-culturali-personali.

La verità, come sempre, sta nel mezzo: che l’ingresso nel mondo del lavoro spesso scoraggi o faccia ritardare l’indipendenza dei ragazzi è ormai un dato assodato (con una disoccupazione galoppante che arriva quasi al 13%).

Siccome la matematica non è un’opinione, occorre prendere atto dell’aumento, sempre secondo l’Istat, delle coppie di fatto (972 mila nel biennio 2010-2011).

Ricalcando il paradosso dell’uovo con la gallina, viene da chiedersi quale fenomeno scateni l’altro.

Non ci sposa perché si ha la possibilità di convivere oppure si convive perché non si ha la possibilità di sposarsi?

Ultima modifica ilMercoledì, 27 Novembre 2013 21:59

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore