logorcb

updated 5:30 PM CET, Feb 17, 2019

Smaltimento dei rifiuti

Img Raccolta differenziataL'Italia è tra gli ultimi posti dei Paesi Europei.

Ancora troppe le cose da fare per una corretta gestione dello smaltimento rifiuti.

Sono 4 le R che servirebbero per sistemare le cose: Ridurre, riutilizzare, riciclare la materia, recuperare energia, questi principi che sono leggi in Italia, non vengono però applicati come invece accade nel resto dell'Europa.

Al contrario, ci sono paesi come Danimarca, Germania e Svezia che dispongono dicompleti sistemi di raccolta dei rifiuti, meno del 5% dei quali finisce in discarica. Vantano sistemi di riciclaggio ben sviluppati, una capacità di trattamento sufficiente e buone prestazioni riguardo ai rifiuti biodegradabili.

Forse l'Italia non si rende conto che questo è un grosso problema, non solo ambientale ma anche economico. Purtroppo da noi, non esiste un piano ben sviluppato, perché ogni regione agisce in autonomia, ciascuna con iniziative diverse. Questo comporta una dispersione di prodotti che potrebbero essere riutilizzati, di produzioni di nuove materie prime e pertanto aumentano i costi.

203 IMG 7734Per non parlare del fatto che lo smaltimento nelle discariche è ancora la forma più diffusa, che interessa il 37% dei rifiuti urbani prodotti. La raccolta differenziata nel nostro Paese, in alcuni posti è un vero e proprio miraggio. In alcune Regioni il quadro impiantistico è molto carente o del tutto inadeguato.

Dietro a tutto questo è emerso anche, qualcosa di poco piacevole ovvero, affari illeciti si nascondono nell'ambito dei rifiuti, impedendo così lo sviluppo di un ciclo virtuoso fondato su riciclaggio e prevenzione. Non dimentichiamoci che le discariche costituiscono una fonte pericolosa d’inquinamento per la salute dei territori e anche delle persone. A quanto pare però è una grande sorgente di guadagno.

E così, mentre Paesi Europei come: Belgio, Germania, Olanda, Svezia, Danimarca, Francia, Lussemburgo e Austria, hanno un recupero energetico proveniente dalle materie di scarto, l'Italia è costretta a cercare altrove l'energia, con costi esorbitanti.

Invece, i Paesi sopra citati sfruttano l’energia termica, derivante dalla combustione dei rifiuti, per alimentare estesi sistemi di teleriscaldamento urbano, e anche per la produzione di energia elettrica.

L'incapacità di gestire i nostri rifiuti in maniera corretta,ci sta danneggiando e non poco.

discaricaEppure ci sono dei buonissimi progetti sul recupero, per esempio: recupero di alimenti invenduti nei supermercati e dei pasti non consumati in mense scolastiche e aziendali, alberghi e ospedali da distribuire nelle strutture di solidarietà come le mense della Caritas; acqua di rubinetto servita in caraffa, o filtrata ed erogata da distributori, al posto dell'acqua in bottiglie; riduzione degli imballaggi nella grande distribuzione; dimezzamento della produzione di rifiuti indifferenziati grazie agli incentivi ai cittadini che differenziano e praticano il compostaggio. Questi sono stati presentati dietro un'iniziativa diFederambiente e Legambiente.

Ridurre i rifiuti quindi è possibile, basta dare i buoni esempi e le attrezzature necessarie affinché questo accada. Non dev'essere l'eccezione ma la regola, la normalità in un Paese come il nostro. Impegniamoci dunque tutti un po' di più, eliminando il “marcio” che si nasconde dietro il business e la nostra economia ne troverà giovamento, così come la nostraItalia, splenderà di luce nuova.

Ultima modifica ilMercoledì, 11 Marzo 2015 18:08
Dora Millaci

Poetessa e scrittrice, prolifica in modo particolare di racconti brevi. Grazie alla sua innata sensibilità e amore per il prossimo, riesce a scuotere la coscienza del lettore sui temi della sofferenza, della morte, della comprensione, della tolleranza e dell'amicizia. Ogni sua opera è unica e la sua “impronta” la si ritrova e la si riconosce anche nelle favole, poiché in ogni racconto c'è sempre una profonda morale. Col suo modo di scrivere semplice riesce a raggiungere il cuore del lettore, lasciandone alla fine un segno profondo.

Attualmente collabora con diverse riviste on-line e cartacee, oltre che condurre una piccola trasmissione radio sul web: Una voce per un aiuto.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore