logorcb

updated 10:57 PM CEST, Aug 13, 2019

Bonifica aree del Parco giochi Savelli zona Casal Monastero

Sabato 8 giugno Mobilitazione di volontari per la bonifica aree del Parco giochi Savelli zona Casal Monastero (quartiere del IV municipio).
8 giugno 2019
 
Un gruppo di volenterosi cittadini, insieme alla neonata Associazione commercianti Casal Monastero "ECM", sabato 8 giugno ha organizzato l’iniziativa di decoro urbano del Parco Savelli, luogo da sempre adibito ad area giochi attrezzata per bambini che da mesi purtroppo è abbandonato nonostante i ripetuti solleciti inoltrati all’Ufficio Giardino competente.
Una mattinata di lavoro e impegno dei cittadini intervenuti per una nobile iniziativa che ha visto la presenza di tante persone armate di guanti, scope, tagliaerba e sacchi per la raccolta che hanno contribuito a restituire al nostro quartiere il parco nel suo splendore.
È stato un momento di grande unione in un quartiere che cerca di organizzarsi per colmare le carenze dell’Amministrazione.
« Il nostro quartiere ha bisogno di cure, è un posto ricco di aree verdi, un polmone in mezzo a una metropoli con troppi spazi dedicati al cemento, e noi in primis dobbiamo rispettarlo e mantenerlo» ha dichiarato Carmela Triolo, membro del direttivo del Comitato di quartiere Casal Monastero, delegata all'urbanistica e alle opere che, ha sottolineato come «Oggi questo gruppo di cittadini ha dimostrato un grande senso civico, hanno lavorato uniti verso un obiettivo: riscoprire e proteggere la bellezza di questo posto. Per farlo tornare a splendere , dobbiamo utilizzare la più grande forza: il potere della comunità”.
Si auspicano iniziative del genere per riottenere il giusto decoro di zone da troppo tempo abbandonate.
Ultima modifica ilMartedì, 11 Giugno 2019 16:07

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore