cropped roma talk radio 1

Musei

Musei (4)

Da de Chirico a Burri: le affinita' elettive alla Galleria d'arte Moderna di Roma

imageLa mostra nasce dalla volontà di accostare, sulla base di pure consonanze e suggestioni formali, di temi ed ambiti figurativi, alcuni capolavori della collezione parmense della Fondazione Magnani Rocca a quelli della collezione capitolina della Galleria d’Arte Moderna.

L’identità degli autori nonché il periodo – dagli anni Venti agli anni Sessanta – su cui si focalizza la mostra Affinità elettive hanno offerto notevole spunto per nuovi dialoghi tra artisti del Novecento presenti nelle due raccolte consentendo un approfondimento diverso, stimolante, sul panorama culturale che dalla prima metà del Novecento arriva fino alle ricerche informali di Alberto Burri.

AL VITTORIANO: TRA MATERIA E FORMA, ANGHELOPOULOS E PINCHI

pinchi anghelopoulosA parlare di dubbi e incertezze, di aspirazioni e speranze dell’uomo con i  suoi interrogativi sul senso della vita sono A.T. Angelopoulos e Andrea Pinchi.

Ai segni e alle forme avvolgenti che caratterizzano l’opera di A. T. ANGHELPOULOS sospesa tra una dimensione terrena e spirituale si accostano quelle essenziali in perfetto equilibrio tra pieni e vuoti, presenza e assenza che definiscono l’opera di ANDREA PINCHI, artista che a partire da materiali di organi musicali antichi e oggetti spesso in disuso ridefinisce nuove presenze della materia nel suo appartenere ai processi esistenziali attraverso il tempo.

Palazzi di Roma a porte aperte nel mese di novembre

palazzoBraschiDopo il grande successo della IV Edizione della manifestazione culturale Ville di Roma a Porte Aperte, svoltasi nel mese di maggio 2015, Turismo Culturale Italiano ha programmato la III Edizione della manifestazione Palazzi di Roma a Porte Aperte, dal 1° al 30 novembre
L’evento prevede l’apertura straordinaria di più di 50 palazzi romani, molti dei quali privati e chiusi al pubblico, con visite guidate condotte da storici dell’arte e conferenzieri. Un patrimonio formato da decine di autentici gioielli che rappresentano il frutto della grande cultura umanistica, la straordinaria ricerca architettonica e la sperimentazione di nuove forme dell’arte operata nei secoli a Roma da artisti e architetti.
Le antiche residenze medievali, i grandi palazzi del Cinquecento romano o le sontuose dimore barocche, i grandi edifici pubblici di fine Ottocento - inizio Novecento, fino ad arrivare ad alcuni edifici degli anni ’20 e ‘30, saranno al centro di questa nuova iniziativa culturale, mai realizzata fino ad oggi.
La manifestazione darà al cittadino come al turista, la possibilità di seguire un excursus cronologico che copre i numerosi momenti artistici ed architettonici di Roma: Rinascimento, Barocco, Rococò, Neoclassico, Eclettismo e Liberty.  
Un’occasione per svelare le magnifiche opere firmate dai grandi Maestri dell’arte e dell’architettura italiana: Peruzzi, Raffaello, Giulio Romano, Sangallo, Vignola, Vasari, Ammannati, Guido Reni, Guercino, Vasanzio, Algardi, Bernini, Fuga, Vanvitelli, Canova, Valadier, Brasini, Piacentini, Moretti.
Per conoscere tutti i luoghi che sara' possibile visitare:
Informazioni e prenotazioni
Sito web  www.turismoculturale.org
Telefono  06.4542.1593
Indirizzo mail 

*La partecipazione alle visite guidate sarà possibile solo con prenotazione obbligatoria
La quota di partecipazione alle visite è di Euro 10.00 p.p. (gratuito 18 anni) più eventuale costo aggiuntivo di biglietto  d’ingreso o altra spesa di apertura straordinaria dei palazzi

Etichettato sotto

ELENCO DEI MUSEI A ROMA

Pag. 1

Musei Capitolini                                                                                                       

 Tipologia: archeologico, moderno

Roma - Piazza Campidoglio 1

0667102071

Orario Martedì-domenica 9.00-20.00; 24 e 31 dicembre 9.00-14.00 (la biglietteria chiude un'ora prima). 
Giorni chiusura Lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio

 Il Museo pubblico più antico del mondo, fondato nel 1471 da Sisto IV con la donazione al popolo romano dei grandi bronzi lateranensi, si articola nei due edifici che insieme al Palazzo Senatorio delimitano la piazza del Campidoglio, il Palazzo dei Conservatori e il Palazzo Nuovo.

 Museo Centrale Montemartini

Tipologia: archeologico

 Roma - Viale Ostiense, Centrale Montemartini 106

065748030

Orario Martedì-domenica 9.00-19.00; 24 e 31 dicembre 9.00-14.00 (la biglietteria chiude mezz'ora prima). 
Giorni chiusuraLunedì, 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio

Video:  http://www.youtube.com/watch?v=2b45KACz2ec

Straordinario esempio di riconversione in sede museale di un edificio di archeologia industriale, il primo impianto pubblico per la produzione di energia elettrica, intitolato a Giovanni Montemartini, è oggi il secondo polo espositivo dei Musei Capitolini.

 Mercati di Traiano

Tipologia: archeologico

Via IV Novembre 94 - 00187 Roma

Orario  martedì - domenica ore 9.00-19.00 (la biglietteria chiude un'ora prima), 24 e 31 dicembre ore 9.00 - 14.00. Aperti eccezionalmente lunedì 27 dicembre 2010 e lunedì 3 gennaio 2011 con il consueto orario e la tariffazione vigente.
Giorni chiusura Lunedì, 25 dicembre, 1 Gennaio, 1 Maggio

 Il Museo dei Fori Imperiali nei Mercati di Traiano costituisce il primo museo di architettura antica dalle caratteristiche assolutamente uniche nel mondo. Rappresenta, infatti ,un “quartiere” che ha vissuto l’evoluzione della città dall’età imperiale ai giorni nostri, costantemente riutilizzato e trasformato. Espone, inoltre,  ricomposizioni di partiture della decorazione architettonica e scultorea dei Fori, ottenute con frammenti originali, calchi e integrazioni modulari in pietra, secondo la scelta museografica della reversibilità.

 Museo dell'Ara Pacis

Tipologia: archeologico

Lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli) - 00100 Roma

Orario Martedì - domenica 9.00-19.00; 24 e 31 dicembre 9.00-14.00 (la biglietteria chiude un'ora prima). 
Giorni chiusura Lunedì, 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre

 L’Ara Pacis rappresenta uno degli esempi più alti dell'arte classica. La sua costruzione fu votata dal Senato romano nel 13 a.C. Il nuovo complesso museale, inaugurato nel 2006, è stato progettato da Richard Meier & Partners Architects.

Questo museo costituisce la prima opera di architettura realizzata nel centro storico di Roma dalla caduta del fascismo ai nostri giorni. Al suo interno, l’altare celebrativo della Pace augustea è stato restituito al pubblico dopo un lungo periodo d’inaccessibilità.

 Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

Tipologia: archeologico

Corso Vittorio Emanuele 166/A - 00186 Roma

Orario Martedì - domenica 9.00-19.00; 24 e 31 dicembre 9.00-14.00 (la biglietteria chiude mezz'ora prima)
Giorni chiusura Lunedì, 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre

 Il Museo ospita una prestigiosa collezione di sculture antiche che Giovanni Barracco, donò al Comune di Roma nel 1902. La prestigiosa collezione di sculture antiche donata da Giovanni Barracco, ricco gentiluomo calabrese, nel 1904 al Comune, è ritenuta una delle più belle raccolte museali del panorama romano. Solo a partire dal 1948 la collezione poté essere riordinata nella Farnesina ai Baullari, edificio eretto nel 1520-23 su progetto di Antonio da Sangallo il Giovane.  Grazie ai recenti lavori, e a seguito della riapertura, il Museo è tornato a disposizione del grande pubblico.

Sottoscrivi questo feed RSS
Partly cloudy

16°C

Roma

Partly cloudy
Humidity: 53%
Wind: NNW at 11.27 km/h
Sunday
Partly cloudy
5°C / 14°C
Monday
Mostly sunny
3°C / 15°C
Tuesday
Mostly cloudy
6°C / 15°C
Wednesday
Partly cloudy
8°C / 16°C