logorcb

updated 2:03 PM CEST, Oct 13, 2019

Archeologia in Sicilia nel Secondo dopoguerra

Area archeologica a Piazza Armerina Villa Romana del Casale5

A Palazzo Ingrassia a Catania, nei prossimi 4 e 5 ottobre 2019, a partire dalle ore 10,00, si tiene il convegno sulle scoperte archeologiche avvenute in Sicilia nel secondo dopoguerra, in occasione della Ricostruzione.

La Sicilia è stata uno dei teatri del secondo conflitto mondiale, a partire dal luglio 1943, a partire dai bombardamenti che hanno preparato lo sbarco angloamericano, e la distruzione di molti edifici è stata l’occasione per scoprire quello che c’era sotto, e per ricostruire musei e altri edifici per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale, anche con i fondi dell’allora Cassa per il Mezzogiorno.

Il convegno, che vede la partecipazione di molti studiosi ed esperti che hanno lavorato nei siti, ripercorrerà le scoperte avvenute dal dopoguerra agli anni del boom economico, dalla Stipe votiva nell’area tra la chiesa di San Francesco e Via Crociferi a Catania del VI – V secolo avanti Cristo, ai ritrovamenti di un’importante colonia corinzia nel siracusano, ai muri di fortificazione ellenistica di Gela, alle aree funerarie di Akragas, dalla villa romana di Piazza Armerina all’Acropoli di Lipari.     

Piantiamo le radici

IMG 0909 Copia 630x210

Sabato 5 ottobre alle 12,00, al parchetto di via Teulada, davanti all’ufficio del Giudice di Pace, i cittadini della Rete Civica Insieme 17, dell’ex Municipio XVII, ora confluito nel I Municipio, intendono piantare un leccio, insieme alla Presidente del Municipio e l’Assessore all’Ambiente.

L’azione, quasi un “flash mob”, simboleggia la volontà di riappropriazione di un territorio e dell’area del parco in particolare, fortemente voluta dall’amministrazione del I Municipio, dopo le numerose pulizie straordinarie insieme ai cittadini e ai volontari di Retake Roma.

Roma, nuova illuminazione a Fontana di Trevi

raggi okSono 85 i proiettori subacquei e 6 quelli su mensola le luci a led del rinnovato impianto di illuminazione della Fontana di Trevi, per una potenza complessiva da 2,1 kilowatt.

Il risultato, in termini di risparmio energetico, è pari al 70% rispetto alle precedenti lampade a sodio.

Le rinnovate luci sono state presentate stasera a cittadini e turisti dalla sindaca di Roma Virginia Raggi e Stefano Donnarumma, amministratore delegato di Acea, la società incaricata dei lavori. All’inaugurazione presenti anche la sovrintendente capitolina ai beni culturali Maria Vittoria Marini Clarelli e il prefetto di Roma Gerarda Pantalone

Etichettato sotto

Campidoglio: nasce Osservatorio erogazione assegni a disabili

osservatori disabiliL’Amministrazione capitolina ha istituito l’Osservatorio sull’andamento dell’applicazione delle linee guida e sull’omogeneità nella modalità di erogazione degli assegni di cura e dei contributi di cura in favore delle persone con disabilità gravissima, con sede presso il Dipartimento Politiche Sociali. L’obiettivo è verificare la corretta applicazione delle Linee Guida adottate dalla Giunta e monitorare l’insorgenza di eventuali criticità, coinvolgendo gli uffici competenti a cui inoltrare le segnalazioni.

Attività e composizione dell’Osservatorio ricevono impulso da una Direttiva dell’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale Laura Baldassarre. L’organismo sarà composto dall’Assessora, dal Direttore del Dipartimento Politiche Sociali, dai Direttori delle Direzioni Socio-educative dei Municipi, da una Rappresentante della "Consulta Cittadina Permanente per i problemi delle persone handicappate" e da un Rappresentante di ogni Consulta municipale per le persone con disabilità. Integrerà le iniziative già sistematizzate a sostegno di persone non autosufficienti con disabilità gravissima, titolari di diritto riconosciuto ad un contributo economico alle cure.

La misura è finanziata dal Fondo nazionale per la non autosufficienza e distribuita dalla Regione Lazio ed è erogabile per tutte le persone in condizione di disabilità gravissima, che si tratti di bambini, adulti o anziani.

“Abbiamo voluto dare un segnale chiaro di ascolto permanente per monitorare l’operato dell’Amministrazione e formulare eventuali proposte migliorative su una misura fondamentale per l’attuazione dei diritti delle persone con disabilità gravissima”, afferma l’Assessora Laura Baldassarre.“Chi ha diritto ad un sostegno economico deve riceverlo. Questo era l’impegno che avevamo assunto e che rispetteremo”.

Etichettato sotto

Campidoglio: al via lavori per la bike lane su via Prenestina

bike laneQuasi 6 chilometri in bicicletta da Porta Maggiore a viale Palmiro Togliatti. Sono iniziati oggi i lavori della nuova bike lane su via Prenestina, un collegamento importante su una delle arterie principali della Capitale. Il progetto prevede una pista a unico senso di marcia, senza ricorso a spartitraffico o altri elementi fisici di separazione tra la corsia ciclabile e quella destinata ai veicoli a motore. Una volta completata la nuova bike lane si ricongiungerà con la ciclabile esistente su viale Togliatti e quindi con la Tuscolana fino ad arrivare al Quadraro.

“Il progetto della bike lane di via Prenestina fa parte del nostro programma per dotare la città di una rete integrata di ciclabili. Abbiamo completato la nuova pista su via Nomentana e a breve sarà pronta anche quella sulla Tuscolana. Itinerari importanti che consentono una connessione diretta tra centro e periferia, per incentivare l’uso della bici e promuovere la mobilità dolce e sostenibile”, afferma la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

Il tracciato attraversa zone ora adibite alla sosta dei veicoli e si prevede l’inserimento della ciclabile tra il marciapiede e i posti auto, che saranno quindi spostati verso il centro della carreggiata.

“La realizzazione della bike lane permetterà anche una riorganizzazione della carreggiata, contribuendo a regolarizzare il traffico su una delle principali arterie della città. Un’opera strategica quindi per la nostra amministrazione e per l'intero quadrante est della Capitale, un'area densamente abitata che vedrà finalmente aumentare gli spazi per la mobilità sostenibile, alternativa all'automobile privata”, aggiunge l’Assessore alla Città in movimento, Linda Meleo.

Per garantire la sicurezza dei ciclisti saranno inseriti appositi dispositivi retroriflettenti (i cosiddetti "occhi di gatto") e sarà installata una “striscia di margine” a effetto sonoro per segnalare immediatamente l’eventuale invasione della corsia ciclabile da parte degli autoveicoli. L'ampiezza della corsia riservata sarà di 1,5 metri, ridotta a un metro solo nel tratto del sottovia ferroviario e in corrispondenza della sede di Atac lungo la Prenestina.

Etichettato sotto

Roma, assenti e presenti: on line il “registro” dei consiglieri capitolini

consiglio capitolinoEntro la fine dell'anno sul sito del Comune di Roma saranno pubblicate le presenze e le assenze dei consiglieri in assemblea capitolina.

È questo uno dei punto contenuti nel Dup, documento unico di programmazione 2019-2021 approvato in Aula Giulio Cesare, e sul quale gli uffici capitolini stanno lavorando.

Il presidente M5s della commissione Statuto di Roma Capitale, Angelo Sturni, in un post su Facebook commenta: «Parte il conto alla rovescia. Entro la fine dell'anno l'amministrazione dovrà pubblicare le attività del singolo consigliere a partire dalle presenze in Campidoglio. Trovo ingiusto che sul portale di Roma Capitale sia pubblicato il tasso di assenza dei dipendenti capitolini e non quello dei singoli consiglieri. I cittadini devono conoscere questo dato. Ne vale della qualità della democrazia nella città di Roma».

Roma: Raggi inaugura il nuovo anno scolastico da San Basilio

RaggiRaggi inaugura il nuovo anno scolastico da San Basilio

"Auguro a tutti gli studenti romani un buon inizio anno, i vostri professori non vi insegnano solo materie di studio ma anche come affrontare la vita, quindi ascoltateli”. Con queste parole la sindaca Virginia Raggi, invia un messaggio a chi siederà tra i banchi di scuola a partire da oggi, lunedì 13 settembre.

Per l’inaugurazione dell’anno scolastico 2019-2020 quest’anno è stata scelta San Basilio. L’istituto comprensivo Federico Fellini ha ospitato la cerimonia alla presenza della sindaca Raggi accompagnata dalla presidente del IV municipio, Roberta Della Casa. La musica dell’orchestra scolastica, i saluti consueti della prima cittadina ai giovani studenti e le domande che loro hanno voluto rivolgerle. Tra le tante, il perché Salvini si fosse così allontanato dal presidente Conte: “Ha sbagliato - risponde Raggi -, ma ora c’è un governo che porterà avanti gli altri progetti importanti per questo Paese”.

Poi un giro alla palestra, distrutta da un incendio due anni fa, con i lavori di ristrutturazione ormai quasi ultimati: “Ringrazio le istituzioni che si sono mosse subito per poter riavere la palestra - spiega Paolo Lozzi, dirigente scolastico IC Fellini -, importante perchè possiamo dare una ulteriore offerta formativa agli studenti, ma anche per aprirla al quartiere”. “Un fatto doloso a cui non abbiamo voluto piegarci - sottolinea invece Della Casa - il nostro impegno andrà avanti"

Potrebbe interessarti: https://www.romatoday.it/politica/video-raggi-inaugurazione-anno-scolastico-2019.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Etichettato sotto

Roma: Salaria Sport Village, siglato il protocollo tra Roma Capitale e FIGC

salaria sport villageRoma Capitale e Federazione Italiana Giuoco Calcio hanno siglato oggi il Protocollo per la realizzazione del progetto “Casa delle Nazionali” presso il complesso sportivo ‘Salaria Sport Village’. A seguito della delibera della Giunta Capitolina dello scorso 30 luglio e in attesa che si concluda l’iter per l’assegnazione definitiva al Comune di tutto il compendio oggi sottoposto a confisca, è stato definito l’ambito applicativo della progettualità con cui la FIGC, ove si venisse a realizzare la predetta assegnazione definitiva, intende realizzare un polo sportivo d’eccellenza con un impatto rilevante per la città di Roma, sia in ambito sociale sia di promozione, anche internazionale.

All’interno del protocollo è inserito l’incoraggiamento alla pratica sportiva di alto livello, nonché la creazione di un centro federale ove far confluire l’attività delle squadre Nazionali maschili e femminili. A questo si aggiunge un’attenzione particolare per la formazione ed il supporto tecnico-professionale degli allenatori e dei dirigenti sportivi, nonché la realizzazione di un polo scientifico che indirizzi l’allenamento e la crescita dei giovani atleti. Nelle intenzioni di Roma Capitale e FIGC, il nuovo ‘Salaria Sport Village’ sarà anche un luogo dove sviluppare diverse iniziative di responsabilità sociale rivolte a persone diversamente abili e a ragazze e ragazzi provenienti da famiglie disagiate.

Etichettato sotto

Raggi: “Nuovi bus per Ponte Mammolo. Miglioriamo collegamenti nella periferia nord-est”

bus da usareArrivati nuovi autobus anche a servizio di Ponte Mammolo, nella periferia nord-est di Roma, nel IV Municipio.  La Sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi, insieme al presidente Atac Paolo Simioni, all’assessora alla Città in Movimento Linda Meleo e alla presidente del Municipio IV, Roberta Della Casa, li hanno presentati ai cittadini a piazza Gaslini. Fanno parte della flotta di 90 autobus arrivati da inizio settembre nelle varie rimesse Atac, tranche del pacchetto dei 227 bus acquistati da Roma Capitale, tramite piattaforma Consip. Sommati agli 80 già entrati in servizio ad agosto sono 170 i nuovi mezzi sulle strade della nostra città.

Etichettato sotto

Roma Prenestino: il bus 81 verrà ripristinato, "Il servizio ripartirà a metà novembre e sarà definitivo"

bus 81Il bus 81 verrà ripristinato: "Il servizio ripartirà a metà novembre e sarà definitivo"

l bus 81 verrà ripristinato. La linea tornerà a collegare il quartiere Prenestino alla zona di San Giovanni a partire da metà novembre. Ne ha dato notizia su Facebook il presidente del V municipio, Giovanni Boccuzzi, che da tempo ha avviato una trattativa con l’assessorato e il dipartimento alla Mobilità per riattivare il servizio. La soppressione era stata decisa poco più di un anno fa quando la linea C della metropolitana, che ha una stazione proprio al capolinea del bus 81 a piazza Malatesta, è stata collegata alla fermata della metro A a San Giovanni. Da allora la cittadinanza non ha mai smesso di protestare contro l’abolizione del servizio.

“In un incontro con l’Assessorato alla Città in Movimento, Dipartimento Mobilità e Trasporti e Roma Servizi per la Mobilità, tenutosi la scorsa settimana, abbiamo ottenuto finalmente il ripristino della Linea 81 con partenza da piazza Roberto Malatesta”, ha spiegato Boccuzzi. L’ipotesi emersa nei mesi scorsi era quella di un percorso ‘sperimentale’ di tre mesi così da dare agli uffici elementi utili per decidere. “Il ripristino sarà invece definitivo”, spiega il minisindaco, anche se al costo di vedere la ripartenza slittare di qualche settimana. “Pur se la nostra richiesta è sempre stata quella di riattivare il servizio a settembre, i vari passaggi burocratici hanno spostato a metà novembre il servizio. Data questa però per noi improcrastinabile”.

 

Etichettato sotto
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore