Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.romacapitalemagazine.it/home/libraries/src/Cache/Storage/FileStorage.php on line 315
Regioni

cropped roma talk radio 1

LA MAGIA DEGLI ANNI CINQUANTA NELLA SERATA TRA MUSICA, MODA E SPETTACOLO ALLO ZODIACO DI ROMA

serata muscia danza anni 50 allo Zodiaco Roma 19 gennIl fascino degli anni Cinquanta tra musica e spettacolo rivive nella serata in programma il 19 gennaio 2018 nei suggestivi spazi dello ZODIACO a Roma. Locale di gran prestigio della Capitale, di cui è direttore Davide Mercuri, lo ZODIACO è l’unico a vantare una posizione privilegiata sita sulla cima di Monte Mario con una vista panoramica senza eguali che spazia dai castelli romani al centro storico, ancor più avvolgente nelle notti stellate. Da sempre lo Zodiaco è scenario di musica, spettacoli, eventi artistici raffinati e di grande interesse dove storia e tradizione, modernità e innovazione si intrecciano, cui si accompagnano i sapori e profumi della cucina italiana. Eleganza, raffinatezza e bellezza sono il lite motive delle serate dove si alternano musica live, cabaret, performance di danza orientale ma anche mostre d’arte e fotografia dove ritmo, colore , mistero e poesia si susseguono in uno scenario ogni volta diverso e originale.

Agli anni Cinquanta è dedicata la serata FIFTIES STYLE! dove musica, canzoni, sfilata e spettacolo di burlesque daranno vita alle atmosfere di quegli anni tra ritmi avvolgenti, romanticismo ,e lo stile raffinato della moda ancora oggi attuale.

 Emanuela Mari e Valerio Aufiero accompagnati dal maestro Fortunato D’Arrigo saranno gli interpreti delle più significative canzoni di quegli anni indimenticabili con quel ritmo travolgente e romantico, mentre splendide Pin up si esibiranno in un divertente spettacolo di burlesque anni Cinquanta; e poi spazio a sfilate con gli accessori moda Stybel di Stefania Belfiore per ripercorrere un’epoca travolgente nutrita da sogni e speranze.

Lo Zodiaco rappresenta anche oggi un punto di grande richiamo frequentato da personaggi illustri e volti noti dello spettacolo e della cultura.

FIFTIES STYLE

Canzoni, moda curiosità di un’epoca spumeggiante

LO ZODIACO

Ristorante, Caffè, Viale del Parco Mellini 88/92 - 00136 Roma

Orario: 20.30 cena, ore 21.45 spettacolo

Venerdì 19 gennaio 2018

(aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 02,00, Il lunedì il ristorante apre alle ore 18.00)

Per informazioni: te 06/35496744

“GOCCE DI POESIA” DI CINZIA GARGIULO ALL’ENOTECA LETTERARIA QUATTRO FONTANE A ROMA

locandina silloge cinzia del 21 genn 2018Gocce di rugiada sulle foglie come microcosmi aprono a pensieri di nuova vita, gocce di emozioni  legate a ricordi passati entrano nel presente, posandosi sul cuore lasciando tracce che il tempo non cancella. A filtrare le emozioni della vita tra desideri e tormenti, malinconie e attese, che nascono e si perdono con l’alternarsi delle stagioni dove la natura mostra i suoi volti avvolgenti e delicati, intensi e selvaggi, sono le liriche di Cinzia Gargiulo poetessa raffinata e sensibile dallo stile delicato e asciutto che da voce a quell’amore che fiorisce e sfiorisce, ma non ha mai fine. A diciotto anni mostra interesse per la poesia e inizia a scrivere componimenti che solo più tardi decide di dare alle stampe, come un sogno racchiuso in un cassetto finalmente aperto, dove affiorano sentimenti di gioie e dolori, nostalgie e rimpianti in cui ciascuno può ritrovare qualcosa di sé, del proprio vissuto emotivo.

AMERICA, ANNO 1

america 2835693 960 72012-1-’18 “No migranti da paesi cesso”- WP, così Trump

Trump choc in un incontro nello Studio Ovale con membri del Congresso. A chi gli chiedeva di riconsiderare la decisione di togliere lo status di protezione a migliaia d’immigrati da Haiti, El Salvador e da alcuni Paesi africani, il tycoon avrebbe risposto: “Perché gli Usa dovrebbero avere tutta questa gente che arriva da questo cesso di Paesi?”. Lo riporta il Washington Post. Infuriate le organizzazioni per i diritti civili. L’ambasciatore di Haiti, Paul Altidor, parla di “aggressione” e fa sapere che il governo haitiano ha presentato protesta formale. Il Congresso Usa condanna le parole di Trump come “razziste e divisive”.

INTERVISTA A EMANUELE BOMPAN *

Firmato il Protocollo d’Intesa tra Conai, Roma Capitale e Ama per il potenziamento della raccolta differenziata in città

shutterstock 274523123 700x514È stato firmato oggi in Campidoglio il Protocollo di Intesa per il potenziamento della raccolta differenziata di Roma Capitale, alla presenza della Sindaca di Roma Virginia Raggi, di Lorenzo Bagnacani, Presidente di AMA e di Giorgio Quagliuolo, Presidente di CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi).

Il Protocollo di Intesa prevede l’implementazione del modello di raccolta differenziata domiciliare per il conferimento degli imballaggi in plastica e metalli “multimateriale leggero”, vetro monomateriale, carta e cartone monomateriale, frazione organica e residuo non riciclabile. Il servizio partirà a fine febbraio nei Municipi VI e X con la distribuzione dei nuovi kit alle utenze domestiche e commerciali, per un totale di quasi 500mila abitanti coinvolti.

Roma Capitale: sicurezza nello sport, sarà donato un defibrillatore ad una struttura sportiva per Municipio

defibrillatoreSono 15, una per ogni Municipio, le strutture sportive interessate sull’intero territorio di Roma che avranno a disposizione un defibrillatore e degli operatori certificati per il percorso di formazione di pronto intervento. L’iniziativa, che ha il patrocinio di Roma Capitale, è promossa e sostenuta da Roma Cares, la Fondazione della AS Roma. Particolare attenzione sarà data alle aree disagiate e alle strutture che prevedono attività per disabili. Operatori certificati terranno una lezione di facile apprendimento ai bambini e agli istruttori, coinvolgendoli in alcune esercitazioni pratiche sulle manovre salvavita e impartendo loro le nozioni di primo soccorso. Si stima che in Italia negli ultimi 10 anni siano oltre 1.100 le persone decedute durante l’attività sportiva. In molti casi un tempestivo intervento e rianimazione significa la salvezza. Prevista per la prossima settimana la cerimonia di consegna del primo defibrillatore alla presenza dell’Assessore allo Sport Daniele Frongia.

“Sono molto contento di poter dare il nostro sostegno ad un progetto così importante che serve a rendere i luoghi dello sport per i nostri ragazzi più sicuri e ringrazio Roma Cares per la realizzazione e l’impegno nel portarlo avanti - ha dichiarato l’Assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi Eventi Daniele Frongia-. È un lavoro di squadra anche l’emergenza. I bambini e i giovani, adeguatamente formati, saranno così in condizione di poter individuare il problema e poter intervenire tempestivamente per salvare un loro compagno. Spesso la differenza è una questione di minuti. “Calcio con il cuore” è un progetto importante utile a responsabilizzare gli sportivi verso la tutela della vita e del valore dello sport e interesserà ogni Municipio della città. Ringrazio anche CONI Lazio e CIP Lazio che hanno contribuito ad individuare sul territorio le associazioni sportive interessate”.

“Siamo estremamente felici di poter lanciare una nuova iniziativa di Roma Cares rivolta alla comunità di Roma e in modo specifico ai bambini e agli istruttori delle scuole calcio, con particolare riguardo alle strutture più disagiate – le parole del direttore generale della Roma, Mauro Baldissoni -. Abbiamo da sempre inteso la nostra fondazione come uno strumento per adempiere alla responsabilità che sentiamo nei confronti della città. Investire nel campo della salute e della sicurezza è un ulteriore modo di interpretare il ruolo del club come piattaforma sociale”.

Gs Flames Gold: al via la II Edizione "Lo sport contro la violenza di genere"

gsIl 25.11.2017 si è conclusa nella città di Lucca la I^ Edizione del Progetto “ Lo Sport contro la violenza di genere per vincere insieme!!!”, un viaggio avviato il 21.11.2016, presso il Consiglio Regionale del Lazio, che ci ha visto impegnati nella sensibilizzazione e formazione contro la violenza di genere, attraverso una azione capillare nelle Regioni Lazio, Umbria e Toscana, con l'organizzazione in Partnership con Enti Pubblici e Privati dii nr. 30 eventi pubblici tra Convegni e/o manifestazioni sportive a sostegno del Progetto stesso, in tale attività vi hanno preso parte 2.000 persone e oltre 10.000 sono state le persone informate in via indiretta (social, giornali, etc). In data 24 gennaio 2018 di concerto con il CONI ed il Comitato Regionale Lazio del CONI, questo GS Flames Gold - IAPS organizza presso la sala Auditorium del Palazzo delle Federazioni, viale Tiziano 74 Roma, con inizio alle ore 16.30, il Convegno pubblico“ Donne e Sport tra opportunità e diseguaglianze: aspetti giuridici, sociali e psicologici”, il convegno vuole essere momento di riflessione e di proposizione per quanto concerne le eventuali disparità di genere in ambito sportivo, e altresì le opportunità di crescita personale, economica etc., per tutte le Atlete, Tecnici, Dirigenti e non solo, le quali, hanno fatto dello Sport la propria essenza di vita e di lavoro, oltre ad essere l' avvio della II^ Edizione del Progetto “ Lo Sport contro la violenza e la discriminazione di genere per vincere insieme!!!”.

Saluti Istituzionali

  • Dr.ssa Alessandra SENSINI – Vice Presidente del CONI;
  • Dr. Riccardo VIOLA – Presidente del Comitato Regionale CONI - Lazio;
  • Dr. Roberto CARTA FORNON – Consigliere Internazionale Panathlon International;
  • Avv. Ilaria PASQUI – Segretario Generale Associazione Avvocati dello Sport e Responsabile

Ufficio legale Dipartimento Dilettanti Associazione Italiana Calciatori; Relatori

  • On.le Daniela SBROLLINI – Vice Presidente della XII Commissione Affari Sociali della Camera dei

Deputati;

  • On.le Bruno MOLEA – Presidente Nazionale dell' Ente di Promozione Sportiva AICS;
  • Dr. Antonio DE LUCIA – Presidente Società Italiana di Psicologia dello Sport;
  • Dr.ssa Antonella PALOSCIA – Presidente Comitato Pari Opportunità della Polizia Penitenziaria;
  • Dr.ssa Alessia PIERETTI – Vice Presidente Comitato Regionale CONI Lazio;
  • Dr.ssa Svetlana CELLI – Presidente della VII^ Commissione Sport di Roma – Metropolitana;
  • Avv. Stefania CAPPA – Associazione Italiana Avvocati dello Sport e Giudice sportivo FGI e FBI

Modera: Dr. Roberto TASCIOTTI – Direttore Scientifico SrdS Lazio

Testimonial d'eccezione: Cristina CHIUSO - Primatista italiana dei 50 stile libero e della staffetta 4x100 stile libero sia in vasca lunga che in corta, è stata capitano della nazionale italiana di nuoto femminile e Alessia ZECCHINI - Attualmente la "donna più profonda al mondo" con i suoi -104m CWT (monopinna) raggiunti nel 2017 alle Bahamas. Nel corso del Convegno sarà presentato il libro " L'emancipazione femminile vista attraverso i Giochi Olimpici " a cura della Prof.ssa Adriana BALZARINI

.

Nel corso dell'assise sarà consegnato il Premio“ Fiocco Bianco” a eminenti personalità, che nel corso dell'anno 2017, si sono distinte per la promozione delle pari opportunità e contro ogni forma di violenza e discriminazione di genere, per citarne alcuni: le Atlete Sara MORGANTI (Dressage Pariolimpico), Maria Cristina TONNA (Rugby), Irene TAGLIENTE (Kiteboarding), Samantha BARDELLI (Fjilkam MGA Donne), Monica ZIBELLINI (Mamanet), le Squadre SS Lazio Baseball, Nuove Pantere Lucca (Baseball), Roma Cali 1972 (Baseball), Res Roma, Lazio Women e Libertas Femminile ASD, Magnaster, BRC Roma e SS Lazio Calcio Femminile (calcio femminile), alle Associazioni “ Differenza Donna ”, “ Mai più violenza infinita” e “ Codice Rosa”, alla Dr.ssa Alessandra PAUNCZ – Direttrice Esecutiva Work With Perpetrators European Network, al Prefetto Francesco TAGLIENTE, all' Avv. Luana CAMPA – Criminologa, Dr.ssa Roberta CAPPELLUTI – Psicologa Sportiva, e alla Dr.ssa Debora SCALZO – Autrice e Sceneggiatrice. Saranno consegnate altresì la “ Menzione d' Onore” alla Dr.ssa Arcangela GALLUZZO, Assessore alle Pari Opportunità Comune di Fiumicino, Dr.ssa Angela VIOLA, Assessore alle Pari Opportunità Comune San Giorgio a Cremano (Na), Dr,ssa Erika BORGHESI, Consigliera Provincia di Perugia alle Pari Opportunità , Avv. Gemma Paola BRACCO, Consigliera di Parità Provincia di Perugia, Dr.ssa Rosanna PUGNALINI, Presidente Commissione Pari Opportunità Regione Toscana, alla Dr.ssa Manuela RELLA , Giornalista e alla Dr.ssa Alessandra BONIFAZI di Lazio Social.

Calcio, Serie A. Da Pallotta a Nainggolan, la settimana di Inter-Roma è rovente

nainSilenzio. Spesso si dice che valga più di mille parole. Ma da quando il campionato si è interrotto per le vacanze post natalizie, il campo non ha avuto più il ruolo centrale che dovrebbe avere per diritto. Ecco, dunque, che tornano a tenere banco i gossip di mercato e le dichiarazioni, forse manipolate, di chi guarda tutti dall’alto. Come un fulmine a ciel sereno alcuni quotidiani nazionali hanno sparato nei giorni scorsi la bomba che nessun tifoso romanista avrebbe voluto sentire: Nainggolan in Cina, è fatta. In realtà no. Si parla di cifre importanti, 50 milioni al club e un contratto da Gran Visir per il belga, circa 12 milioni a stagione. Da Trigoria rassicurano che non ci siano mai stati contatti con l’Oriente, nello specifico dal Guangzhou di Fabio Cannavaro, e che le dichiarazioni sul mercato riportate dall’Ansa siano del tutto menzognere: “L'AS Roma precisa che nessuno dei dirigenti con competenza sulle trattative di mercato ha avuto un confronto con l’Agenzia Ansa. Peraltro, come noto, la policy societaria è quella di non commentare mai indiscrezioni di mercato”. I ragionamenti che si possono fare sono molteplici. C’è quello economico ad esempio. Si tratta di un giocatore di 28 anni, che spesso conduce una vita ai limiti e che a quelle cifre, probabilmente, non si venderà più. Va bene. Ma c’è anche il rovescio della medaglia, perché per quanto in privato spesso esageri, in campo non si può dire che giochi male, anzi in questo momento complicato è il migliore dei suoi. Una sua cessione potrebbe risanare il bilancio, ma si potrebbe anche farla a giugno se proprio si deve. Una bella gatta da pelare. Una certezza al momento c’è: il calciatore si allena per l’Inter contro la quale scenderà in campo da titolare. Ma come spesso accade nella vita i problemi non arrivano mai uno alla volta. Proprio per parlare di mercato e strategie del club, James Pallotta ha convocato nei giorni scorsi una riunione a Londra insieme a Baldissoni e Monchi. Durante il convegno “Leaders in Sport” ha rilasciato delle dichiarazioni che hanno alzato un polverone non solo mediatico, ma soprattutto tra i tifosi, già spaccati per la vicenda Nainngolan. Tra comunicati e controcomunicati sono poi arrivate le precisazioni del presidente, accusato da parte dei sostenitori giallorossi di aver pronunciato parole contro la tifoseria e di aver, tra l’altro, appoggiato l’installazione delle barriere all’Olimpico. Nella replica, Pallotta afferma: “A una domanda sulla sicurezza negli stadi che mi è stata posta a Leaders in Sports, ho risposto citando un incontro con il Capo della Polizia, richiesto ed ottenuto per chiedere un ripensamento sulla scelta di introdurre delle barriere divisorie sugli spalti […] A Londra ho anche spiegato che in futuro sarà importante il supporto della tecnologia, per colpire solo gli eventuali responsabili di un reato e tutelare tutti gli altri tifosi. Quei tifosi che mi hanno permesso di innamorarmi di questa squadra, grazie alla passione che li rende unici […] I media dovrebbero agire responsabilmente quando riportano mie dichiarazioni”. Anche qui i ragionamenti sono molteplici, tra imprecisioni volontarie o meno dei media e incompatibilità con gli Ultras. L’unica cosa certa in questo parapiglia mediatico è che bisognerebbe ricordarsi che domenica si riparte e c’è una partita da vincere a tutti i costi, anche se per nulla facile, contro l’Inter a San Siro. La squadra deve ritrovare serenità e fiducia nei propri mezzi. Di certo con le chiacchiere non si va molto lontano. Serve tanto lavoro e, soprattutto, silenzio.

FABIO VIALE E LO SGUARDO MATERNO DELLA PIETA’ CHE SALVA GLI ULTIMI CON L’OPERA “LUCKY EHI” IN MOSTRA ALLA GALLERIA POGGIALI DI MILANO


1 Pieta
La leggerezza e l’equilibrio della materia, la sua  forza e armonia caratterizzano i lavori di  FABIO VIALE artista di fama internazionale, dove si intrecciano classicità e aspetti legati al contemporaneo a restituire realtà vicine e lontane, presenti e passate. Scultore e “cultore del marmo” con uno sguardo alla classicità, ma proiettato verso nuove sperimentazioni anche oltre il concettuale, FABIO VIALE, nato a Cuneo nel 1975 si è accostato molto presto alla scultura, riuscendo a gestire con disinvoltura un approccio sempre in divenire con questa disciplina artistica affascinante e in “presa diretta” con la materia.

La naturale fine del mondo

ImmagineL’amministrazione Trump sta proibendo alla massima autorità sanitaria statunitense, il Centre for Disease Control and Prevention (Cdc), l’uso di sette parole e frasi nei documenti per il bilancio del prossimo anno: vulnerabile, diritto, diversità, transessuale, feto, basato sulle evidenze o sulla scienza. In alcuni casi, a esempio “basato sulle evidenze”, “basato sulla scienza”, si suggerisce di usare “basato sulla scienza in considerazione degli standard e dei desideri della comunità”. Lo ha rivelato il Washington Post.

GRIFONE GIALLOVERDE VITTORIA PREZIOSA A LATINA: TATA GOL VINCENTE

P1580066

Tata s’infila nella difesa avversaria poi Williams, Pisa, Ietto e Maiorca falliscono il pareggio. Espulse Silvi e Carosi

Il Grifone Gialloverde riesce a vincere a sorpresa allo Stadio Francioni di Latina in una giornata con risultati davvero a sorpresa nel Giorone D della Serie B Femminile. La vittoria consente ai gialloverdi di risalire la classifica e agguantare la Roma XIV sconfitta in casa dalla Roma e posizionarsi al quinto posto. Il Latina invece perde l’occasione di staccare il Chieti che grazie al pareggio in casa del Salento scavalca il Latina di un punto. Rossella Tata pochi minuti prima del gol scalda le mani al portiere Natalucci. Williams neoacquisto del Latina lanciata a rete si fa anticipare dalla numero uno gialloverde. E al 21’ Pisa fallisce il gol per la ribattuta sempre dell’estremo difensore avversario. E’ il 25’ e il gol lo realizza il Grifone Gialloverde: Rossi riesce a lanciare Tata che partendo da dietro imbuca la linea difensiva neroazzurra, si presenta sola davanti a Natalucci e con un tiro angolato realizza il gol che sblocca la gara e che si rivelerà vincente. Sul finire del primo tempo Ietto e Maiorca si vedono bloccare dall’estremo difensore avversario. Nella ripresa il Latina tenta di pareggiare ma Williams spreca due occasioni: calcio di punizione illusione del gol con sfera che smuove la rete esterna del set e poi lanciata da sola tira debolmente per la parata telefonata del portiere avversario. Espulsi capitan Silvi del Latina e poi Carosi del Grifone Gialloverde. Latina in avanti pericoloso con Williams e Pisa ma la porta gialloverde resta inviolata.

Sottoscrivi questo feed RSS
Cloudy

10°C

Roma

Cloudy
Humidity: 86%
Wind: E at 6.44 km/h
Monday
Partly cloudy
4°C / 13°C
Tuesday
Sunny
4°C / 15°C
Wednesday
Mostly sunny
1°C / 15°C
Thursday
Partly cloudy
3°C / 14°C