logorcb

updated 10:57 PM CEST, Aug 13, 2019
Lorenzo Sambucci

Lorenzo Sambucci

URL del sito web:

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Genoa

Giallorossi con Dzeko titolare, ma ancora senza Perotti e Defrel. Ballardini (all.re Genoa) annuncia il turnover. Oltre Izzo e Biraschi, sono out Spolli e Taarabt.
È passato quasi un anno, ma questa partita rievoca ricordi indelebili.
Roma-Genoa, dal 28 maggio 2017, non può essere considerata più una sfida qualunque, almeno in casa giallorossa.
  • Pubblicato in Calcio
  • 0

Di Francesco: "Non c'è più margine di errore. Con il Genoa bisogna vincere"

Il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, ha incontrato i giornalisti a Trigoria, in vista del turno infrasettimanale contro il Genoa. Calcio d'inizio allo Stadio Olimpico mercoledì 18 aprile alle ore 20:45.

Queste le sue parole:

La preoccupazione generale è che la partita di Liverpool possa distrarre la squadra. Come sta vedendo i ragazzi?

Devono pensare al Genoa. La prima cosa che ho detto è che è una partita molto delicata contro una squadra che in campionato, da quando è arrivato Ballardini, ha subìto pochissimi goal, una delle migliori difese del campionato italiano. Questo sta a significare che sarà una partita, dal punto di vista della squadra avversaria, molto solida, molto quadrata, forte a ripartire in contropiede, per quello dovremmo prepararla nel migliore dei modi. Senza pensare ad altro, dev’essere la nostra forza. Sicuramente cambierò qualcosina al livello di uomini, che è inevitabile, ma questo non sta a significare di sottovalutare la squadra, anzi, al contrario, di mettere gente fresca, in forze nuove, con la possibilità poi di dover prevalere contro il Genoa.

  • Pubblicato in Calcio
  • 0

Formula 1, Ricciardo vince il GP della Cina

Bellissima rimonta del pilota australiano su Red Bull. Secondo Bottas su Mercedes, terzo il ferrarista Raikkonen. Solo ottavo Vettel, con la Ferrari danneggiata per un contatto con Verstappen.
Tre su tre.
Tante potevano essere le vittorie di Sebastian Vettel con la Ferrari in questo inizio di stagione.
Invece si tratta dei gran premi in cui la vittoria è arrivata grazie alle strategie dei team.

Serie A, le pagelle di Lazio-Roma

Dzeko e Bruno Peres sfiorano il vantaggio per i giallorossi. Schick, tanta voglia ma poca concretezza. Bene De Rossi e Strootman.
Il derby della stanchezza.
Lazio e Roma si dividono la posta in palio, a seguito di una partita caratterizzata dalla fatica di entrambe le squadre, causa impegni europei.
  • Pubblicato in Calcio
  • 0

Serie A, le probabili formazioni di Lazio-Roma

Giallorossi senza Perotti e Defrel. Convocati Manolas e Florenzi. Biancocelesti con Lulic, Lukaku e Basta in dubbio. Ok Marusic e Anderson.
Gli opposti si attraggono.
La Roma arriva da un’impresa europea importante ma, nonostante veda all’orizzonte la semifinale di Champions League contro il Liverpool, dovrà essere brava a rimanere concentrata sul match. 
La Lazio è ancora scossa dall’incredibile eliminazione in Europa League, ma vogliosa di ritrovare gol e certezze nel Derby.
  • Pubblicato in Calcio
  • 0

Di Francesco: "Perotti e Defrel non convocati. Al derby arriviamo alla pari"

Il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, ha incontrato i giornalisti nella conferenza stampa tenutasi a Trigoria, in vista del derby di domenica sera (ore 20:45) contro la Lazio.

Queste le sue parole.

Come si gestisce tutta quest'euforia all’indomani di una partita così importante come quella contro la Lazio?

Secondo me, ben venga una gara come quella contro la Lazio, perché solitamente quando giocavo a calcio queste si preparano da sole dal punto di vista motivazionale. L’entusiasmo sì, la consapevolezza di quello che abbiamo fatto e  rimettere in campo la stessa determinazione, la stessa cattiveria agonistica e il desiderio di cercare di prevalere in questa gara che secondo me vale più di tre punti, vale un posto in Champions. È una partita che ha un valore doppio, perché per di più ha una storia a sé il derby, esula da tutte le altre gare, ma allo stesso tempo questa ha anche un’importanza fondamentale per la classifica in campionato.

  • Pubblicato in Calcio
  • 0

Champions League, Roma leggendaria: giallorossi in semifinale

Il Barcellona di Lionel Messi umiliato dagli uomini di Eusebio Di Francesco (All.re Roma), che vincono 3-0 rimontando il 4-1 subito al Camp Nou. Città impazzita fino al mattino.

Ore 07:50 del mattino. Suona la sveglia.

Nella testa il frastuono di una serata magica. Urla, clacson, sciarpe e bandiere ovunque. Ricordi sfocati dalla brina delle prime ore del giorno.

Eppure non riesco a capire se si tratti di un sogno o della realtà.

  • Pubblicato in Calcio
  • 0

Champions League, le probabili formazioni di Roma-Barcellona

Giallorossi senza Diego Perotti. Convocato Cengiz Under. Blaugrana col solo Busquets in dubbio.

Finché il cuore batte, qui si combatte”.

Questa la frase scelta qualche giorno fa da Federico Fazio su Instagram per spronare la squadra a credere nell’impresa.

Il dodicesimo uomo sarà l’Olimpico dei 65mila spettatori, che, nonostante il 4-1 pesante dell’andata, proveranno a spingere i giallorossi al miracolo sportivo.

Di Francesco e Nainggolan: "Difficile, ma è doveroso provarci"

Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, e Radja Nainggolan hanno incontrato i giornalisti presso la sala stampa dello Stadio Olimpico in vista della sfida al Barcellona, ritorno dei quarti di Champions League. Ecco le loro parole:

Di Francesco: Domani ci saranno 60mila tifosi, è una responsabilità in più? 

Innanzitutto, secondo me, ogni volta c’è una responsabilità, al di là del numero degli spettatori che vengono a vederci. Noi dobbiamo sempre giocare al meglio per questa maglia, ancor di più in questa gara in cui noi dobbiamo rispondere al 4-1 che abbiamo subito all’andata e dare una grande risposta a tutti. Per questo mi aspetto grande partecipazione da parte della gente, credo che possa essere la nostra arma in più, ma dobbiamo essere prima di tutto noi a trascinare loro con una grande prestazione fisica, emotiva, tecnica: in tutti i sensi.

Formula 1, Vettel concede il bis in Bahrain

Il pilota della Ferrari vince con gomme esauste davanti a Bottas e Hamilton. Quarta la Toro Rosso di Gasly. Out Raikkonen e le Red Bull.

Le gomme non sono infinite, specialmente se di mescola morbida.

Tutto vero, a meno che non vi chiamiate Sebastian Vettel. Il pilota della Ferrari conquista il secondo GP stagionale in Bahrain a seguito di una magia che va oltre le leggi della fisica.

Ma andiamo per gradi.

Alla partenza, il tedesco scatta bene dalla pole position, mentre Valtteri Bottas, terzo al via, riesce a sopravanzare Kimi Raikkonen alla prima curva.

Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore