logorcb

updated 9:07 PM CEST, Mar 29, 2020
Silvana Lazzarino

Silvana Lazzarino

URL del sito web:

#DaiUnSegno campagna di raccolta fondi a favore della Protezione Civile

segnoLa campagna di racconta fondi è promossa e organizza dall’’Accademia Nazionale di San Luca

 L’Accademia Nazionale di San Luca si fa portavoce della comunità degli artisti italiani (pittori, scultori, architetti e fotografi) e in questa situazione di estrema emergenza promuove e organizza #DaiUnSegno, la campagna di raccolta fondi a favore della Protezione Civile. Non solo gli accademici, ma anche moltissimi altri artisti, Archivi e Fondazioni hanno risposto alla chiamata, mettendo al servizio la propria fantasia e creatività testimoniando la presenza fattiva dell’arte nella nostra società. Figure note e giovani insieme, più di cento finora, ma la lista prosegue Fra questi Stefano Arienti, Gianfranco Baruchello, Elisabetta Benassi, Thomas Braida, Paolo Canevari, Gianni Dessì, Alberto Garutti, Giorgio Griffa, Paolo Icaro, Giulio Paolini, Maurizio Nannucci, Pietro Ruffo, Marco Tirelli, Grazia Varisco, Gilberto Zorio. (Elenco aggiornato: https://www.accademiasanluca.eu/it/news/id/3316/-strong-daiunsegno-br-raccolta-fondi-a-favore-della-protezione-civile-strong-). Ogni artista realizza un’opera abbinata ad un numero che corrisponde ad una quota del valore di 50 euro acquistabile fino al 1° maggio 2020, tramite versamento bancario. Il sorteggio verrà effettuato nella sede dell’Accademia, pubblicamente e in presenza di un notaio, nella settimana seguente il 1° maggio 2020 (compatibilmente con la situazione sanitaria) e consisterà nell’abbinamento casuale fra due serie di numeri.

#DaiUnSegno è una campagna in cui i numeri dei sottoscrittori crescono e si moltiplicano, coinvolgendo amici che a loro volta coinvolgono i loro amici, innestando una reazione a catena benefica che ha l’obiettivo finale di contribuire all’arresto della diffusione del COVID-19. E come sottolinea Francesco Cellini, Presidente dell’Accademia: “questa iniziativa dà ai partecipanti la possibilità di accedere, in un periodo così oscuro, a una piccola luce: un’opera d’arte, un tassello del nostro patrimonio che è anche la testimonianza della perenne necessità di bellezza”. Per partecipare a #DaiUnSegno p necessario versare una o più quote di 50€ tramite bonifico bancario al conto corrente dedicato, intestato all’Accademia Nazionale di San Luca: IBAN IT52K 01030 03200 00000 9007632  Causale: #Dai Un Segno  Specificando obbligatoriamente i dati essenziali per essere ricontattati (nome, cognome, recapito telefonico o e-mail,  Entro il 1° maggio 2020. Si consiglia di conservare la ricevuta del bonifico. L’intera cifra raccolta sarà devoluta alla Protezione Civile per la lotta al Corona-virus.

 COME AVVIENE IL SORTEGGIO PER L’ASSEGNAZIONE DELLE OPERE: Il sorteggio verrà effettuato nella sede dell’Accademia, pubblicamente e in presenza di un notaio, nella settimana seguente il 1° maggio 2020 (compatibilmente con la situazione sanitaria). Il sorteggio consisterà nell’abbinamento casuale fra due serie di numeri. La prima serie è data da un numero progressivo assegnato alle opere, la seconda serie è data dal numero progressivo assegnato a ciascuna quota versata, secondo l’ordine temporale del versamento. Il sorteggio proseguirà finché tutte le opere saranno assegnate. L’Accademia Nazionale di San Luca entro il 20 maggio 2020 (compatibilmente con la situazione sanitaria) si farà carico delle modalità di recapito delle opere ai sottoscrittori sorteggiati.

INFORMAZIONI:

Email: | Sito: www.accademiasanluca.eu

Facebook: @accademiasanluca | Instagram: @accademiadisanluca

 

Covid 19: al via #salviamoleimprese in soccorso alle aziende e ai piccoli imprenditori in difficoltà

salvaimprNasce la task force di esperti di sviluppo business e trasformazione digitale gratuita

L’epidemia da Covid-19 continua ad estendersi a un numero crescente di paesi e i danni economici saranno incalcolabili. La ripresa per noi sarà più complessa perché già prima dello scoppio dell’emergenza eravamo il Paese con la crescita e la produttività più bassa d'Europa. Già oggi un’azienda italiana su dieci è a rischio fallimento, inoltre, a causa dell’ordinanza restrittiva che pone l’intera penisola in Zona Rossa limitando la circolazione dei cittadini, tutte le piccole attività locali come bar, ristoranti, negozi e simili, rischiano di chiudere definitivamente la serranda. Per sostenere concretamente le imprese in difficoltà il magazine Influencer Today di Francesco Giuliani, in collaborazione con l’agenzia Top solution di Manuel Nevolo e SoftwhereX Ltd. di Manuel Timperi hanno deciso di formare una Task Force di esperti di sviluppo business, marketing e tecnologia digitale in grado di fornire consulenza e assistenza ad altissimi livelli gratuite e personalizzate con l’obiettivo di contenere i danni economici e aiutarle alla modernizzazione grazie a processi di trasformazione digitale immediata, con attività che vanno dalla semplice assistenza telefonica per domande sul marketing via social, a vere e proprie consulenze strategiche.

Lo sciacallaggio professionale è in agguato, ogni giorno nascono nuove iniziative di agenzie che propongono alle piccole imprese, già colpite dal calo del business, consulenze in strategie di marketing o trasformazione digitale “copia e incolla”, elaborate cioè con tattiche superficiali le quali sembrano “appetibili” (perché facili) a tutti gli imprenditori che non conoscono a fondo le tecniche applicate allo sviluppo delle strategie digitali. Il team #salviamoleimprese propone invece consulenze individuali tramite video-chiamata, le quali anziché iniziare dal marketing, partono da un’analisi dei punti di forza e debolezza dell’azienda e brainstorming per la ricerca di soluzioni fino ad arrivare allo sviluppo di un nuovo modello di business; rebranding; riposizionamento.

L’iniziativa appena varata mette subito a segno il primo gol grazie al successo di “Like Calzature”, progetto nato dalla richiesta di aiuto di una coppia di musicisti della provincia di Roma messa in difficoltà dall’improvviso calo degli eventi musicali per la quale è stato sviluppato un sito e-commerce che, con i suoi 50 mila followers su Facebook e 10 mila su Instagram, è diventato in poco tempo uno dei punti di riferimento nazionali per l’acquisto di calzature femminili.

#salviamoleimprese - www.influencer.srl  

 

#coronavirus: Salvamamme Onlus in prima linea con gli aiuti a domicilio

image00310Grazie al contributo dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio raddoppiato il sostegno a famiglie fragili con bimbi malati e anziani. In collaborazione con Fiamme Oro Rugby della Polizia, Angeli in Moto e calcio Sociale al via il progetto “una sedia piena di solidarietà”

 Il sostegno di Salvamamme onlus raddoppia ai tempi del #coronavirus. L’associazione, sempre in prima linea con il sostegno a famiglie in difficoltà, grazie al contributo del Principe Carlo di Borbone e dell’Ordine Costantiniano di Sangiorgio ha messo in campo e intensificato gli aiuti a domicilio per le famiglie fragili con bimbi malati e anziani e a quelle che stanno pagando il prezzo dell’epidemia con la perdita di posti di lavoro, iperprecari e lavoratori senza contratto, consegne che verranno effettuate grazie alla disponibilità delle Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato. Saranno anche sostenute con abbondanti pacchi viveri i nuclei familiari residenti in quartieri particolarmente complessi e disagiati della Capitale che ospitano un numero molto elevato di persone nella terza età, che vivono in gravi difficoltà socio economiche e in condizioni di salute che non consentono di poter affrontare il rischio di un contagio. Oltre la scorta alimentare, verrà donato un libro, accuratamente scelto da Mamma Roma che ne ha fatto ampia donazione, e un bel regalo pasquale corredato di cioccolatini, un’attenzione in più per chi è particolarmente esposto. Le famiglie riceveranno direttamente al proprio domicilio senza alcun contatto fisico, oltre igiene ed alimentari, quanto necessita anche per lo svezzamento

Sono stati richiesti anche giochi di società, giocattoli, materiale da disegno per poter passare con più serenità il tempo in casa. Saranno sostenuti, tra gli altri, anche i bimbi con importanti patologie già inseriti nel quadro del progetto “Salvamamme passerotti” della Fondazione Terzo Pilastro.  tuttobene

In collaborazione con le Associazioni “Angeli in Moto”, “Calcio sociale” ed altre realtà operanti sul territorio abbiamo individuato specifiche modalità per poter effettuare le consegne, tra le quali l’uso di una “sedia solidale” a cura delle famiglie da porre davanti alla porta dell’abitazione ove sarà lasciato grande pacco con abbondanti viveri a lunga conservazione impacchettati in modo ermetico” – spiega Carlo di Borbone, che sottolineal’operazione sarà regolata da uno stringente protocollo di sicurezza verificato da professionisti del settore, in cui saranno utilizzati tutti i dispositivi di protezione individuale al fine di rispettare i protocolli vigenti. Saranno pochissimi i volontari, formati alla perfezione che se ne faranno carico”. “In questi giorni Salvamammme ha consegnato 200 pacchi contenenti beni di prima necessità, alcuni anche in emergenza grazie anche al tempestivo intervento del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato, da sempre in prima linea per il sostegno dei più fragili e bisognosi – è il primo bilancio tracciato da Grazia Passeri, Presidente di Salvamamme che aggiunge – “il nostro lavoro non si ferma.  Gli operatori stanno rispondendo ad una serie di telefonate disperate da parte di famiglie che hanno terminato le loro scarse risorse e perso i lavoretti occasionali. In alcune situazioni manca anche il latte speciale per bimbi malati. Ringrazio l’Ordine Costantiniano di San Giorgio per essere ancora una volta accanto a chi soffre”.

 

 

S.O.S COVID-19: E’ ATTIVO LO SPORTELLO TELEFONICO GRATUITO DI ASCOLTO EMERGENZA VIRUS

SoS ascoltoAscolto telefonico gratuito con il  team di Counselor, professional e practitioner dell'Associazione Il Valore del Femminile di cui è Presidente Virginia Vandini

In questi giorni in cui l’Italia, l’Europa e il mondo vivono settimane davvero difficili per la diffusione del Coronavirus Covid-19 che sempre più sta diventando una minaccia per la popolazione mondiale la cui salute è messa a serio rischio, i governi si stanno muovendo per porre ancor più restrizioni su norme e comportamenti da utilizzare da parte di tutti i cittadini del mondo al fine di arginare la diffusione del virus. In questa lotta sono impegnati giorno e notte medici, infermieri e personale sanitario che senza sosta assistono pazienti colpiti da questo virus causa di morte nel compromettere la funzionalità dei polmoni. Pandemia che sempre più anche per l’aumento dei morti sta creando smarrimento, preoccupazione non essendoci ancora un vaccino. Le persone sono costrette a stare il più possibile chiuse in casa, salvo minimi spostamenti strettamente necessari per recarsi al supermercato o in farmacia. Al fine di contenere la diffusione del Coronavirus particolarmente contagioso e in tempi molto veloci, sono stati chiusi dallo scorso 3 marzo 2020 scuole e università, seguite da ristoranti e bar, pub e discoteche, musei e gallerie, aziende e uffici e da pochi giorni anche parchi e ville. 

Virginia Vandini Sociologa, Supervisor, Trainer Counselor, Immaginalista, presidente dell’Associazione “Il Valore del Femminile”, nell’ambito delle attività coordinate e svolte insieme al suo staff, formato tra gli altri da Antonella Aloi, Maria Lavinia Biasi, Stefania Ricci e Chiara Cesaro, organizza corsi, seminari e incontri formativi legati anche alla crescita personale, unitamente alla direzione della “Scuola di Counseling Umanistico Centrata sulla Persona”. Sulla scia di questi percorsi volti a guidare le persone al raggiungimento del proprio benessere psicofisico, Virginia Vandini e il suo team hanno ritenuto, quanto fosse importante specie in questa circostanza legata alla Pandemia del Coronavirus, fornire un punto di ascolto mirato a sostenere tutte quelle persone che in queste settimane si trovano a vivere situazioni di smarrimento, paura e ansia. Tutte emozioni forti e limitanti per il proprio benessere fisico e psicologico su cui pesano anche le limitazioni legate ai comportamenti da assumere rimanendo chiusi in casa il più possibile, salvo per necessità. La paura in questo frangente per molte persone diventa bloccante e pertanto a dare sostegno piscologico è lo SPORTELLO TELEFONICO GRATUITO DI ASCOLTO EMERGENZA COVID-19 nel supportare tante persone che stanno vivendo questa fase con fatica e dolore. Il team formato da Counselor, professional e practitioner, offre ascolto telefonico gratuito in questa fase di grande difficoltà. Lo sportello gratuito già presente nell’Associazione, rafforza il suo obiettivo nell’ottica di sostenere telefonicamente quanti ne hanno necessità in questa fase difficile, dove la vita viene di colpo stravolta dalla paura e dalle regole ferree, ma necessarie al fine di contribuire a rallentare e speriamo fermare la diffusione del virus.  Quando si viene sradicati da una situazione abitudinaria e quindi di confort accade che ci si senta spiazzati, nel dover ripensare alla propria esistenza, unitamente alla paura che continua a diffondersi in misura del crescente numero dei contagiati e dei morti.

 Il servizio dello Sportello telefonico gratuito di ascolto è attivo dal lunedì al venerdì ore 9:00 - 20:00- Per informazioni telefonare al 3921074600 o scrivere all’indirizzo mail per essere subito messi in contatto con uno dei professionisti del team di Virginia Vandini.

 

 

S.O.S. SPORTELLO TELEFONICO GRATUITO DI ASCOLTO EMERGENZA COVID-19

Ascolto telefonico gratuito con il  team di Counselor, professional e practitioner

Servizio attivo dal Lunedì al Venerdì ore 9:00 - 20:00

Chiamare il  392 1074600  dalle 9 alle 20 (Lunedì-Venerdì)

Oppure  scrivere a

e si viene messi in contatto con uno del team di  professionisti

Il Valore del Femminile

piazzale delle Provincie, 8 - 00162, Roma,

sito:  www.ilvaloredelfemminile.org

 

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore