logorcb

updated 2:10 PM CEST, Jul 16, 2019

Ta.Ri.: Campidoglio, diminuisce tariffa rifiuti

tariTa.Ri.: Campidoglio, diminuisce tariffa rifiuti. Nuovo regolamento, gestione riscossione torna a Roma Capitale.

Raggi, “Riduzione a beneficio di famiglie e imprese. Via agevolazioni e privilegi, verso principio "chi inquina paga”.
 
 
Diminuisce la tariffa sui rifiuti (Ta.Ri.) per l’anno 2018, che produrrà un gettito previsto di 771 milioni di euro con una riduzione che andrà a vantaggio sia delle utenze non domestiche, imprese ed esercizi commerciali (-0,93%) sia a beneficio delle utenze domestiche (-0,73%).
È quanto stabilisce una delibera della Giunta capitolina, che ha anche approvato il nuovo Regolamento per la disciplina della Ta.Ri. e altre due delibere per l’internalizzazione e la gestione diretta del tributo e della riscossione anche coattiva. 
Etichettato sotto

Accoglienza: protocollo Roma Capitale-Croce Rossa

croce rossaProtocollo Roma Capitale-Croce Rossa: concluso primo ciclo di formazione per volontariato in aree verdi dei richiedenti asilo.

È terminato il primo ciclo di formazione per 28 richiedenti asilo ospiti dei centri di accoglienza che, come previsto dal Protocollo siglato tra Roma Capitale e Croce Rossa, sono così pronti a svolgere attività di cura e di manutenzione del verde all'interno dei giardini pubblici.

In questa prima fase l’Ufficio Giardini ha tenuto lezioni frontali e laboratori pratici all'interno della Casa del Giardinaggio di Via Ardeatina 610. I partecipanti saranno quindi operativi su base bisettimanale per un periodo di tre mesi. Nelle prossime settimane inizieranno ulteriori cicli formativi per altri richiedenti asilo.

Etichettato sotto

Roma Capitale: in arrivo nuovi alberi

alb1Campidoglio, in arrivo nuovi alberi stradali per compensare quelli abbattuti 

Montanari, impegnati nella cura e nella rigenerazione dell'immenso patrimonio arboreo di Roma

“È stata aggiudicata e avviata dal Dipartimento di Tutela Ambientale di Roma Capitale la gara per la fornitura in opera di alberi stradali. Si tratta di piante alte dai 3 metri in su che dovranno essere messe a dimora con una impalcatura alta almeno due metri e mezzo.

Università Roma Tre: Decoding the Disciplines

cropped DSF di fronteIl progetto Decoding the Disciplines, riguarda la conoscenza e l'applicazione dell’omonima metodologia pedagogica, che intende aiutare i docenti universitari e i docenti delle istituzioni scolastiche di primo e secondo grado, a insegnare la propria disciplina in modo efficace, evitando l'eventuale ritardo degli studenti e incoraggiando a un esame attento delle difficoltà che s’incontrano nello studio.

Il Cinema Balduina, il calendario dal 3 al 12 luglio

19424528 825521694292090 511905576028599588 n

Il “Cinema Balduina” è una nuova realtà presente nella zona Balduina, e precisamente nell’area della scuola Leopardi, in via del Parco della Vittoria, 30.

Si tratta di un’arena all’aperto allestita all’interno dei giardini della scuola, con una capienza massima di 200 persone, dove sarà possibile vedere film e assistere a spettacoli di intrattenimento per i prossimi 10 giorni.

A partire dal 3 luglio è previsto un calendario di film d’autore, alcuni anche recenti, preceduti da eventi di intrattenimento, a partire dalle ore 20,15.

Si inizia il 3 luglio con il film “Perfetti sconosciuti”, preceduto dalla presentazione degli organizzatori. Il 4 luglio è la volta de “La stangata” con Paul Newman, poi “La la land”, classici come “I soliti ignoti” e così via fino al 12 luglio.

Il programma è visionabile su https://www.facebook.com/events/885954131554758/

Si tratta di una bella iniziativa resa possibile per la collaborazione con i locali comitati di quartiere e da numerosi sponsor, tramite la quale è possibile, per alcuni giorni, far rivivere le atmosfere del vecchio e mai dimenticato Cinema Belsito.

L’8 giugno i comitati di quartiere alla Giustiniana protestano contro il nuovo centro di accoglienza

20150316014129

In un primo momento sembrava dovesse essere la struttura della Parrocchia di S. Bartolomeo Apostolo di vicolo Monte Arsiccio ad accogliere un numero imprecisato di migranti in arrivo a Roma, ma poi, data l’inadeguatezza di quest’ultima, si è optato per la casa per ferie San Gabriele alla Giustiniana.

Questo complesso dispone di 34 camere che saranno adibite a centro di accoglienza per richiedenti asilo, come fatto anche in altre occasioni, sembra a partire dal 15 giugno.

Una parte dei residenti vede l’arrivo di queste persone come una minaccia per la propria tranquillità ed incolumità, per questo i comitati di quartiere Giustiniana Case e Campi e Monte Arsiccio hanno indetto per giovedì 8 giugno una manifestazione di protesta presso il piazzale della Stazione della Giustiniana alle ore 18,00.

I cittadini, e non solo quelli dei quartieri periferici, sono esasperati per il degrado della nostra città, che ha raggiunto livelli impressionanti in quest’ultimo anno, per il traffico, le montagne di rifiuti, i parchi abbandonati e la mancanza di sicurezza, e ora alcuni pensano che la situazione possa peggiorare per l’arrivo di qualche decina di persone che verranno ospitate nella struttura del San Gabriele.

Al di là delle guerre e della fame che alimentano questo esodo senza fine, occorre risolvere il problema demografico e l’inettitudine e la corruzione dei governi dei paesi di partenza che sono alla base del fenomeno che spinge milioni e milioni di disperati a cercare scampo in una parte della Terra che, purtroppo, non ha i mezzi e lo spazio per contenerli tutti.

Alessandro Ranieri

A Terra Santa alunni, genitori e maestre impegnati per il decoro della scuola

18644695 10212954669969736 1482733936 n

Roma 23 maggio 2017. Tutti all’aria aperta oggi i bambini delle prime classi dell’Istituto comprensivo di via Boccea 590, per una iniziativa promossa da Legambiente cui ha aderito il neo Comitato dei genitori degli alunni.

In una festosa mattinata di sole alunni, genitori e insegnanti si sono dedicati ad abbellire i viali della scuola: ciascuno, secondo le proprie attitudini, ha contribuito a questo progetto.

Sono stati piantati fiori, decorati vasi e muri, senza tralasciare l’aspetto didattico, dato che ad ogni pianta è stata assegnata un’etichetta con la propria descrizione scientifica, il tutto con un occhio all’ambiente, dato che sono stati utilizzati materiali di riuso e riciclo.

La partecipazione è stata ampia e sentita, tanto che già si attende la prossima edizione di questa iniziativa, che è stata utile anche per sensibilizzare i soggetti competenti ad una maggiore attenzione per il decoro e la funzionalità degli spazi adibiti all’attività didattica.

I problemi lamentati da genitori e personale della scuola rimangono sempre gli stessi: il miglioramento del livello di sicurezza nei parcheggi e all’interno dell’edificio scolastico, bene le telecamere, ma occorrerebbero le sbarre alle finestre per evitare il ripetersi di furti come quello dello scorso anno, quando sono state rubate lavagne elettroniche e persino zaini dei bambini.

Un altro problema è anche lo stato dello spazio antistante la scuola con il parcheggio che, dopo diversi anni e tre giunte municipali di differenti colori, continua ad essere ancora non completamente asfaltato. Nei vialetti interni dovrebbero essere posizionati dei dossi, così da migliorare la sicurezza dei pedoni, così come dovrebbero essere poste delle sbarre alle rampe, per evitare che si introducano veicoli estranei alla scuola. 

Esposto all’Anticorruzione, alla Guardia di Finanza e alla Corte dei Conti sull’ordinanza balneare a Roma

18308793 10202931929455157 368662552 n

Il 29 aprile scorso il Comune di Roma ha approvato l’ordinanza che regola l’utilizzo delle aree demaniali in occasione della prossima stagione balneare, nella quale ci sono certamente alcuni aspetti positivi.

La gratuità dell’accesso al bagnasciuga anche per la balneazione non è una novità introdotta dall’ordinanza, però nel provvedimento si stabilisce che i cartelli apposti dai concessionari non devono essere ambigui circa la gratuità dell’accesso e del transito.

Sono introdotte anche alcune norme per facilitare le persone con disabilità e i bambini fino a 3 anni, con la previsione di fasciatoi nei bagni e appositi percorsi per le carrozzine.

Si fa chiarezza su quali siano le spiagge libere e si stabilisce che i gestori devono consentire l’utilizzo dei bagni, almeno ai disabili e ai bambini fino a 3 anni, anche se non clienti.

Però sono sorti dubbi circa la competenza del sindaco a emanare l’ordinanza, dato che la materia del demanio marittimo dal 2011 è demandata ai Municipi, e quindi, per il X che è commissariato, all’apposita commissione straordinaria, per questo l’associazione Labur – Laboratorio di Urbanistica, lo scorso 2 maggio, ha presentato un esposto all’Autorità Anticorruzione, alla Guardia di Finanza e alla Corte dei Conti.

TENTATA RAPINA AL SUPERMERCATO EMMEPIU’ DI SAN PAOLO

rapina emmepiu

Oggi 21 aprile, a Roma, intorno alle 15.30, un uomo ha cercato di rapinare le casse del supermercato Emmepiù di via Chiabrera nel quartiere di San Paolo.

Fortunatamente, grazie alla prontezza del personale, uno dei dipendenti è riuscito a bloccare il malfattore ed evitare il peggio, tuttavia l’uomo è riuscito a fuggire prima dell’arrivo dei Carabinieri della Stazione Roma San Paolo, accorsi immediatamente sul posto dopo la segnalazione.

Arrivata prontamente anche un’ambulanza per soccorrere la cassiera in stato di shock minacciata con una lama per unghie dall’aggressore.

Secondo una prima ricostruzione, sembrerebbe che l’ assalitore avesse come arma solo la lama e, dopo lo scontro dove ha avuto la peggio, oltre a non essere riuscito a portare via nulla, ha anche lasciato lo zainetto che aveva con sé.

In via Gaspare Gozzi, hanno ritrovato anche la sua giacca.

Sulla vicenda ora saranno aperte le dovute indagini, ma, paura a parte, tutto è andato per il meglio.

Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore