logorcb

updated 2:10 PM CEST, Jul 16, 2019

Roma: via Boccea necessita di interventi urgenti

DSC 0012A Roma fino a pochi giorni fa eravamo preoccupati per la mancanza di pioggia che ha causato il ristagno dello smog e il superamento dei valori massimi di inquinamento consentiti.

Ora che finalmente ha ricominciato a piovere e le centraline danno segnali positivi, si torna a temere per lo stato delle strade, che in alcuni casi torna ad essere preoccupante: ad esempio sulla via Boccea, all’altezza della Chiesa di San Giuseppe, da alcuni giorni è comparsa una buca preoccupante, che è stata delimitata dal consueto nastro arancione.

L’asfalto nei pressi della buca presenta segni di avvallamento, come se sotto di esso la terra avesse ceduto, occorre intervenire al più presto, dato che in quel tratto lo scorrimento delle auto è abbastanza veloce.

Altro problema originato dalle piogge e dagli agenti atmosferici, è anche quello della progressiva cancellazione delle strisce pedonali, come successo anche nei pressi del Forte Boccea, anche qui sarebbe opportuno un pronto intervento, data la pericolosità di quel tratto, specie per i pedoni, essendosi già verificati investimenti, anche mortali.

Etichettato sotto

L’Idroscalo di Ostia verso la riqualificazione

idroscalo ostia 620x310Dopo la pubblicazione della deliberazione dello scorso 18 dicembre della commissione straordinaria del Municipio X (“con i poteri del Consiglio municipale”) i residenti dell’Idroscalo di Ostia hanno manifestato preoccupazione per il loro futuro attraverso la “Comunità Foce del Tevere”, che ha diffuso un comunicato stampa in cui si manifesta sorpresa per quanto deliberato.

Allargamento della Via Boccea

lavori boccea immagineRipartiti i lavori di allargamento della via Boccea, che hanno avuto un iter molto travagliato, caratterizzato da varie sospensioni imposte dalle Sovrintendenze, a causa di ritrovamenti archeologici, ma anche dalla Magistratura, con una prima sentenza del TAR che ha dato ragione alla ditta che aveva perso la gara.

La Metro A ferma per ore

Foto3580 2A causa di allarmi per pericoli inesistenti.

Anche nella giornata del 20 novembre si sono susseguiti vari allarmi, rivelatisi poi ingiustificati, per la presenza di non meglio precisate bombe nella tratta della Metro A da Battistini a Ottaviano.

Assemblea del PD Aurelio

marco causiIl 20 novembre scorso, l’onorevole Marco Causi, già vicesindaco negli ultimi giorni della Giunta Marino, ha parlato agli iscritti del PD Aurelio, riuniti in assemblea presieduta dall’on. Andrea Romano, commissario del PD del XIII Municipio, alla presenza anche del Presidente Mancinelli e di alcuni consiglieri municipali.

MENSE SCOLASTICHE

mensa scolasticaCASCAPERA: "RIFIUTO DIETISTE SU CONTROLLI E' ATTO GRAVISSIMO"

"Da più di due anni con la commissione scuola, presieduta dalla collega Marzia Maccarone, stiamo portando avanti un lavoro scomodo, ma necessario, di controllo delle mense scolastiche. Ora di punto in bianco le dietiste del municipio si rifiutano di effettuare questi controlli, fondamentali per la qualità del servizio e questo è un fatto gravissimo, che colpisce per primi proprio i piccoli fruitori del servizio" lo dichiara in una nota Fabrizio Cascapera, vicepresidente della commissione scuola del III municipio.

FONTANA DEL TRITONE

fontana del tritoneFINO AL 5 DICEMBRE INTERVENTI DI MANUTENZIONE

A partire da domani 24 novembre e fino al prossimo 5 dicembre la Fontana del Tritone in Piazza Barberini subirà un intervento di manutenzione a cura della Sovrintendenza Capitolina.

A due anni dall’ultimo restauro, che si concluse nel novembre del 2013, si rende necessaria infatti la rimozione delle alghe e degli altri organismi che, a causa della costante presenza di acqua, proliferano con particolare velocità sulle superfici del monumento.

Etichettato sotto

Villa di Faonte, III municipio: Cittadini "faidate"

12269031 10207869014353105 604915311 oDa mesi i residenti del quartiere Villa di Faonte, III mun. richiedevano la pulizia e lo sfalcio dell'erba del parco inaugurato in pompa magna poco più di un anno fa e lasciato da allora al proprio destino.

Cps (cittadini, politica e sociale) e Anagramma onlus hanno raccolto la richiesta e oggi hanno ripulito l'area.

Cps è una nuova realtà romana che da alcuni mesi interviene con i suoi volontari per risolvere varie criticità segnalate dalla cittadinanza.

ROMA:AVVISO PUBBLICO

case popolari 1 original 2

RIAPERTURA DEI TERMINI PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA EROGAZIONE DEL BUONO CASA.

E’ stato pubblicato sul sito istituzionale di Roma Capitale – Dipartimento Politiche Abitative, l’Avviso Pubblico riservato ai nuclei familiari inseriti nei Centri di Assistenza Alloggiativa Temporanea - C.A.A.T. per l’erogazione del Buono Casa, che consentirà, a chi risulterà in possesso dei requisiti idonei, di ricevere un contributo economico a copertura del canone di affitto.

E’ quanto disposto dall’Amministrazione Comunale di Roma Capitale, in attuazione della delibera comunale del 28 ottobre scorso - approvata dalla precedente Giunta - che aveva stabilito l’istituto del Buono Casa come strumento principale per fornire una concreta risposta alle esigenze abitative e, allo stesso tempo, come superamento graduale dei Centri di Assistenza Alloggiativa Temporanea - C.A.A.T.

Il Buono Casa è rivolto esclusivamente agli attuali ospiti dei Centri di Assistenza Alloggiativa Temporanea - C.A.A.T, e consiste in un contributo una tantum di 5.000 euro - di cui 4.000 euro a titolo di deposito cauzionale e 1.000 euro al fruitore del Buono - per coprire le mensilità di anticipo dell’affitto e le altre spese che si riterranno necessarie, e in una somma, compresa tra i 600 e gli 800 euro, che l’Amministrazione corrisponderà mensilmente direttamente al locatario, a copertura del canone d’affitto vero e proprio. Presupposto fondamentale per l’erogazione del Buono Casa è un contratto di locazione ad uso abitativo, a canone concordato, regolarmente registrato all’Agenzia delle Entrate.

Finalità specifica del Buono Casa è promuovere un netto cambiamento culturale riguardo la politica di solidarietà delle Istituzioni che, da una parte, con interventi assistenziali garantiscono la tutela nei confronti di quei cittadini che versano in una condizione di fragilità, dall’altra, devono favorire e valorizzare le risorse personali dell’individuo, con l’obiettivo di avviarlo ad un cammino autonomo e responsabile. 

Le Organizzazioni Sindacali degli Inquilini, da anni impegnate nelle richieste di dismissione delle spese inefficaci per i C.A.A.T., condividono in pieno le finalità del Buono Casa. Allo stesso modo, le Associazioni Proprietari di casa intendono incoraggiare l’introduzione di tale istituto, che favorisce un rilancio istantaneo nel mercato degli affitti dei piccoli locatari di risorse immediate di cui si fa garante l’Amministrazione Comunale, e pertanto si impegnano a promuoverlo nella forma più ampia possibile presso i rispettivi associati.

Per saperne di più, è possibile rivolgersi al Dipartimento Politiche abitative (sito in Viale Pasteur, 1 – 00144 ROMA) nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.30, oppure inviare una e-mail a .

Etichettato sotto
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore