logorcb

updated 8:25 AM CEST, May 21, 2019

Nuove frontiere per la terapia del dolore

biologo al microscopioAncora un’altra scoperta, che può fregiarsi della pubblicazione su Brain Structure and Function, che reca la firma sarda e promette importanti applicazioni nella terapia del dolore per i pazienti affetti da patologie tumorali.

Lo studio, curato da Marina del Fiacco e dai suoi collaboratori del Dipartimento di Scienze Biomediche dell’ateneo cagliaritano, tra cui Maria Pina Serra, Tiziana Melis, Marianna Boi e Marina Quartu, ha rivelato la presenza, a livello dei nuclei delle colonne dorsali (ossia le formazioni grigie localizzate nella parte caudale dell’encefalo che consentono la percezione e la coscienza dei movimenti del corpo) di alcune “zone” che presentano la peculiarità dei nuclei deputati alla trasmissione della sensibilità e del dolore viscerale.

L’eccezionale scoperta fa emergere che le “zone” neo identificate possiedono neurochimica differente dall’area dei nuclei delle colonne dorsali in cui sono inclusi, e in particolare, lo studio ha evidenziato la presenza di neuromediatori peptidici come enkefaline e sostanza P, peptide correlato al gene della calcitonina, galanina, fattori neurotrofici e molecole dall’elevata capacità neuroplastica, oltre a diversi tipi di recettori che conferiscono a queste “zone” la prerogativa esclusivamente umana.

Pare, infatti, che aree con tali caratteristiche non siano mai state descritte e identificate in altre specie animali.

Ultima modifica ilDomenica, 17 Agosto 2014 14:52

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore