logorcb

updated 10:57 PM CEST, Aug 13, 2019

Cagliari è ostaggio del punteruolo rosso

via romaRhynchophorus ferrugineus, questo è il suo nome scientifico: in barba alle sue piccolissime dimensioni - circa 35 mm di lunghezza- l'insetto, originario dell'Asia meridionale, sta drasticamente devastando il paesaggio cagliaritano.

Il Rhynchophorus, alias punteruolo rosso, parassita  le piante di palma, privandole dell'apparato fogliare e conferendo alle stesse la caratteristica "troncatura all'apice", rendendole simili a un "ombrello aperto".

Nel capoluogo cagliaritano gli effetti del coleottero sono visibili soprattutto al Bastione S.Remy, nel viale Terrapieno, nel lungomare Poetto, nel residenziale Quartiere Europeo e soprattutto nella centralissima Via Roma, che con il suo esotico filare di palme accoglie i turisti che approdano al porto della città.

Comparso per la prima volta nell'Isola nel 2007, i focolai riscontrati confermano la presenza del punteruolo rosso in ben 13 comuni su 377 (dati del 2010). Tuttavia la velocità di diffusione dell'infestazione sta minacciando le palme dell'intero territorio regionale.

Ultima modifica ilDomenica, 17 Agosto 2014 16:22

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore