logorcb

updated 11:42 AM CET, Feb 19, 2019
Segnalazione Eventi

Segnalazione Eventi (1165)

Divinità e culto delle acque in Etruria

49342932 10156866835998162 3797291499629051904 n

Prosegue il ciclo di conferenze, ad ingresso libero, organizzate dal Gruppo Archeologico Dicomanese, in provincia di Firenze.

Il prossimo sabato 12 gennaio, alle ore 17,00, nella sala del consiglio comunale di Dicomano, si terrà la conferenza "Divinità e culti dell'acqua in Etruria": il relatore sarà il Adriano Maggiani, professore ordinario all’Università “Ca’Foscari” di Venezia.

L'importanza dell'acqua per la vita è sempre stata riconosciuta, specialmente dai popoli antichi, che sono arrivati a considerla una divinità da venerare.

La presenza o la mancanza di acqua, per ogni organismo vivente può fare la differenza fra la vita e la morte, quindi essa diveniva centrale nella vita e nei riti di diversi popoli, tra cui gli etruschi, che avevano realizzato luoghi di culto e di preghiera dove l'acqua, che veniva fatta scorrere in piccoli canali scavati nel tufo confluiva in appositi bacini scavati nella roccia.

“In volo su Roma. I volatili nei toponimi e odonimi della città eterna” di Mauro Grano

immagine piccola libro Volo su RomaA Roma il 9 gennaio al Museo Civico di Zoologia la presentazione del libro che propone un nuovo modo per rivisitare luoghi, strade e percorsi di Roma

Da non perdere in occasione della mostra “Un Museo diverso per natura” aperta fino al 15 gennaio 2019  presso il Museo Civico di Zoologia, la presentazione del libro “in volo su Roma I volatili nei toponimi e odonimi della città eterna” edito da Castel Negrino, recente pubblicazione di MAURO GRANO, che si svolgerà mercoledì 9 gennaio 2019 alle ore 18.00 nella sala degli Scheletri.

Promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, l’incontro vuole avvicinare i romani e non solo, a riscoprire sotto una nuova luce curiosità su luoghi, strade e percorsi della città eterna.

Quest’opera nasce dall’unione di due grandi passioni, gli animali e la città in cui l’autore ha avuto la fortuna di nascere e vivere. Il libro di Mauro Grano è frutto dell’attenta consultazione di numerosi testi su Roma e della propria biblioteca naturalistica, particolarmente fornita. Così pagina dopo pagina il lettore avrà modo di scoprire il significato e l’origine dei nomi delle tante vie, vicoli e piazze che si attraversano, sia come cittadini sia come turisti della Capitale, e avere un’insolita chiave di lettura dei luoghi visitati.

Accanto a toponimi e agli odonimi più classici, sono stati inseriti anche ristoranti e osterie che hanno insito nel loro nome qualcosa che ha a che vedere con gli uccelli. L’Ingresso alla presentazione è gratuito fino ad esaurimento posti.

 

Presentazione del libro di Mauro Grano

“In volo su Roma

I volatili nei toponimi e odonimi della città eterna”

Museo Civico di Zoologia

Via Ulisse Aldrovandi 18   - Roma

mercoledì 9 gennaio 2019 ore 18.00

per informazioni tel 0667109270

Ingresso libero

 

 

Salvamamme, Straordinaria Befana solidale con Croce Rossa Roma e C.E.M.

BEFANA 5 piccolaLa Befana di Salvamamme con tanti doni e la partecipazione di Vip per famiglie, bimbi e ragazzi speciali svoltasi il 4 gennaio a Roma presso il Teatro Solferino in Via Ramazzini

Festeggiata il 4 gennaio 2019 la Befana di Salvamamme, organizzata con CRI Roma e C.E.M. (Centro Educazione Motoria). Un evento realizzato grazie al contributo della Regione Lazio, ricco di emozioni che ha regatalo alle mamme e i loro bambini e ragazzi speciali momenti artistici e tanti doni che sono stati distribuiti da Guido Aggiusta-giocattoli e da un effervescente gruppo di “Befane Vip” che sono arrivate “in sella” ad una moto guidata dai centauri dell’Associazione Motociclisti delle Forze dell’Ordine capitanati da Roberto Cogoni.

Con tanto di calza lunga 10 metri, colma di doni, giochi e dolciumi per tutti i presenti e realizzata dalla stilista Annalisa Di Piero, sono approdate sul palco del Teatro Solferino la Patron di Miss Italia, Patrizia Mirigliani, le attrici Cinzia Leone, Milena Miconi, Marina Crialesi, Barbara Bacci, Francesca Ceci, Karin Proia e Giada Benedetti, la showgirl Flavia Vento, l’attrice e conduttrice Elisabetta Ferracini, e la conduttrice radiofonica e voce di Radio Zeta - RTL, Myriam Fecchi, chiamate a raccolta dalla communication manager, Donatella Gimigliano e dal manager dei Vip, Vito Loprete. 

Il tutto “condito” dalla simpatia e l’allegria di Vincenzo Bocciarelli, appena rientrato in Italia dalla Tahilandia, dove è stato scelto, unico attore italiano, fra gli interpreti di “Professor Dinkan”, kolossal in 3D diretto da Ramachandra Babu e K.P. Nambiathiri, due dei maggiori film-maker indiani, che affiancherà Debora Diodati, Presidente della Croce Rossa di Roma, Grazia Passeri, Presidente di Salvamamme e Maria Concetta Cidoni, Presidente dell’Associazione Genitori del CEM (Centro di Educazione Motoria) anche nella consegna di riconoscimenti ai volontari che hanno sostenuto le attività dell’associazione.BEFANA 2 piccola

Ha portato i saluti del Comitato Regionale di Croce Rossa italiana anche il Presidente Adriano De Nardis e non sono mancate le famiglie del Centro d’Accoglienza per richiedenti asilo “Penelope” della CRI di Roma, oltre ai genitori di famiglie in difficoltà.

Un premio e uno speciale ringraziamento a Roberto Zanna dell’Associazione “Tutti Taxi per Amore”, presieduta da Marco Salciccia, che, unitamente al suo team di volontari, ha dato un importante sostegno all’organizzazione dell’evento.

L’iniziativa è stata arricchita dalle performance canore di Giuseppe Salsetta, reduce da Amici 2008 che ha in uscita un nuovo singolo “Il dono dell’ubiquità”, una coreografia di Giada Somerzari, maestra e performer professionista di danza ed espressività araba, e le incursioni del comico romano Dani Bra, presente ai Lab Zelig su Sky SCQR e vincitore del Premio Nazionale Cabaret e pronto per la nuova avventura come docente della prima Accademia della Comicità a Roma.

L’evento si è concluso con un buffet all’insegna del grand gourmet a cura dello chef Bruno Brunori. Tra gli ospiti anche il direttore di Canale 21, Stefano Arquilla, l’attore Fabrizio Apolloni, lo stilista Joe De Gaetano, il produttore Riccardo Meli.

 

FESTA DELLA BEFANA 2019. A ROMA LA BEFANA SOLIDALE DI SALVAMAMME

befana solidale con salvamamme immagine piccolaFesta della Befana con Salvamamme, Croce Rossa Roma, CEM e Guido Aggiustagiocattoli  il 4 gennaio 2019 alle ore 10.30 a Roma presso la sede della Croce Rossa italiana in Via Ramazzini, 31. Un evento magico a sostegno dei bimbi più disagiati con Befane Vip e una valanga di doni

Un evento di solidarietà e condivisione con le mamme e i loro bambini e ragazzi speciali.  

 

Per i bimbi del Salvamamme e  ai ragazzi speciali del C.E.M. (Centro di Educazione Motoria) di Croce Rossa un evento ricco di allegria ed emozioni con momenti di musica, grazie a Giuseppe Salzetta (Amici), di danza, con Giada Somenzani, di umorismo, con il comico Dani Bra.

 

Naturalmente non mancherà una cascata di doni che verranno distribuiti da un nutrito gruppo di “Befane Vip” (Patrizia Mirigliani, Cinzia Leone, Milena Miconi,  Vira Carbone, Marina Crialesi, Flavia Vento, Myriam Fecchi, Barbara Bacci, Francesca Ceci, Karin Proia e Giada Benedetti) che arriveranno a “cavallo” di una moto guidata dai centauri dell’Associazione Motociclisti delle Forze dell’Ordine con tanto di calza lunga 10 mt.

 

Il tutto condito dall’effervescenza e la simpatia di Vincenzo Bocciarelli che affiancherà Grazia Passeri (Pres. Salvamamme), Debora Diodati (Pres. Croce Rossa Roma) e Maria Concetta Cidoni (Pres. Associazione Genitori del CEM) anche nella consegna di riconoscimenti ai volontari che hanno sostenuto le attività dell’associazione.

 

Musica e divertimento nell'ambtio della manifestazione l"'Arte si anima"

imagepiccola musica 39 e 30 dicDomenica 30 dicembre al Museo Bilotti Aranciera di Villa Borghese musica classica e al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco una divertente caccia al tesoro

 Nel fine settimana che precede l’ultimo dell’anno da non perdere l’appuntamento con “L’Arte si anima” manifestazione promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale che prosegue sabato 29 e domenica 30 dicembre con musica e iniziative divertenti. Ai Musei Capitolini sabato 29 dicembre si trascorrerà una nuova serata musicale organizzata in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma  con un excursus tra le canzoni più celebri della cultura jazzistica, la  tradizione bossa e il gospel.

Domenica 30 dicembre protagonista la musica classica con il nuovo concerto proposto dalla Roma Tre Orchestra.al Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese (ingresso libero): che vedrà alle 11.30 il Trio Musikanten composto da Raffaello Galibardi (violino), Roberto Vecchio (violoncello) e Guido Carpentiere (pianoforte) eseguire Musica al chiaro di luna come il Chiaro di luna più famoso di Debussy, proposto in una originale versione con violino e violoncello e una perla da riscoprire, quale la pagina di Clara Wieck che il mondo ricorda soprattutto come moglie di Robert Schumann.

Oltre al concerto gratuito domenica 30 dicembre sarà l’ultimo appuntamento con le “Mystery Rooms” al Museo di Scultura antica Giovanni Barracco dove andranno in scena, alle ore 10.30 e alle ore 14.00, le avventure dal titolo “Le mani sul museo. Concerto avventura per salvare il Museo Barracco”. Si tratta di un fitto mistero da cui è avvolto il Museo mettendone a rischio l’esistenza.

Un custode scomparso, un funzionario pazzo ma, soprattutto, la perdita dell’unico fondamentale documento in grado di evitare la distruzione del Museo da parte di un’agguerrita multinazionale daranno il via a una vera e propria caccia al tesoro all’interno delle sale in cui i partecipanti andranno alla ricerca degli indizi utili al ritrovamento dell’importante documento.

 

Musica al chiari di luna”

A cura di Roma Tre Orchestra

Museo Carlo Bilotti  – Aranciera di Villa Borghese

 Programma: C. Schumann: Trio per pianoforte in sol minore op. 17;  C. Debussy: Claire de lune, Trio per pianoforte in sol maggiore

Con: Trio Musikanten – Raffaello Galibardi (violino), Roberto Vecchio (violoncello), Guido Carpentiere (pianoforte)

Domenica 30 dicembre 2018 ore 11.30

Ingresso libero

MYSTERY ROOMS

Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

“Le mani sul museo. Concerto avventura per salvare il Museo Barracco”

Prenotazione obbligatoria allo 060608

(Max 12 persone)

Domenica 30 dicembre ore 10.30 e 14.00

Ingresso libero

 

NATALE IN TRINCEA. Canti di pace e di guerra al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

A Roma il 29 dicembre 2018 un concerto accompagna l’esposizione del presepe di guerra

canti di pacepiccola in occasione delle iniziative conclusive di commemorazione della fine della Grande Guerra da non perdere sabato 29 dicembre alle ore 16.00 entro un’ottica di rinascita e speranza il concerto “NATALE IN TRINCEA Canti di Pace e di Guerra” presso il Museo della Repubblica Romana e della memoria Garibaldina che accompagna l’esposizione del Presepe di guerra.

Nell’atmosfera del Natale in una trincea di Guerra può nascere Gesù a strappare ai soldati provati dai combattimenti un canto di pace e speranza che oltrepassi il grido di rabbia e dolore espresso dalle canzoni nate dalla crudezza dell’esperienza dika battaglia.

L’evento, a cura di Mara Minasi e Graziella Antonucci, promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale, lega il concerto con la forza della musica e del canto che fa leva su stati d’animo di dolore e rabbia, ma anche speranza e fiducia alla visione di un presepe scarno, ma comunicativo.

Anche nella prima Guerra Mondiale la musica ha accompagnato i soldati, scandendo le tappe salienti di quelle dolorose circostanze in cui il canto  diventava liberatorio di stati d’animo di rabbia e nostalgia, cui si accompagnava la rassegnazione, il dolore della perdita degli amici e la sofferenza della vita di trincea. Ai canti di guerra si mescolavano i canti di pace dettati dal bisogno di ritrovare il calore della famiglia, specie in vista del Natale, canti di pace legati a quella magica notte di dicembre, quando tutto per un attimo diventava possibile con la nascita del Salvatore. La venuta di Gesù con il suo portato insieme di umanità e  spiritualità faceva sperare l’interruzione del rombo dei cannoni per ritrovare un momento di pace e fratellanza tra gli uomini.

Il concerto sottolinea questo contrasto tra vita e morte, angoscia e speranza insito nei canti spontanei nati sulla linea del fronte nel corso della prima guerra mondiale. Un’atmosfera che guida il visitatore alla scoperta di un presepe scarno ma denso di emozione, realizzato al fronte sui monti circostanti l’Altipiano di Asiago, a quota 1920 metri, nel dicembre 1917, gentilmente concesso in ospitalità al museo da un appassionato collezionista del settore per il periodo delle festività natalizie.

 

NATALE IN TRINCEA. Canti di pace e di guerra

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

Largo di Porta San Pancrazio- Roma

sabato 29 dicembre 2018 ore 16.00

ingresso libero fino ad esaurimento posti

informazioni: 060608

www.museodellarepubblicaromana.it

 

A ROMA ANDREA TRISCIUZZI ESPONE LA CROCE ASTILE DEDICATA A PAPA BERGOLIO

L’artista ANDREA TRISCUZZI scultore di fama internazionale sarà presente con la Croce Astile dedicata a Papa Bergoglio nella mostra collettiva “BRANI DELLO SPIRITO” a cura del critico d’arte Giorgio Palumbi presso il Museo Venanzo Crocetti.

L’esposizione internazionale Brani dello Spirito” - arte liturgica, arte sacra, iconografia classica e contemporanea che contempla opere di pittura, scultura e mosaico esposte presso gli spazi del Museo Crocetti a Roma in via Cassia 492, sarà inaugurata il 6 dicembre 2018 e resterà aperta fino al 22 dello stesso mese ad ingresso libero. Il Maestro Andrea Trisciuzzi presenta un’opera unica e di pregio sul piano stilistico e di contenuto attraverso la quale ha voluto comunicare i profondo sentimento di fede cui si accompagna la povertà e il motivo della rinascita attraverso le prove della vita.

L’immagine di San Francesco che è presente sulla croce rappresenta l’immagine di Cristo per la sua umiltà e semplicità con cui ha amato il prossimo donando accoglienza e portando parole di speranza e pace. La scultura, realizzata in filoresina bronzata (alta i metro e 5 centimetri) che oltre alla figura del Santo di Assisi presenta quella di Papa Francesco e del Cristo crocifisso e risorto, sta a simboleggiare l’umanità che si salva e vince le tenebre del peccato grazie ala fede. Alla base della composizione artistica è la figura di Papa Francesco a piedi nudi con lo sguardo rivolto verso l’alto: una mano protesa invoca il perdono dei peccati dell’umanità, ’altra con cui si sorregge alla croce simboleggia la cristianità sulla terra. Al di sopra è San Francesco, simbolo di umiltà e povertà, scelte incoraggiate dal Pontefice per la Chiesa del prossimo futuro. Alla sommità si trova la figura del Cristo crocifisso e risorto che salva l’uomo.

Oltre al Maestro Trisciuzzi espongono artisti di gande spessore tra cui vanno citati: l' architetto Ruggero Lenci, docente presso la facoltà d’ingegneria di Roma, con un mosaico di pietre dure ad omaggiare S.Maria Gorett,Veronica Piraccini docente di pittura all'Accademia di Belle Arti di Roma con un'interpretazione contemporanea della Sindone, Rita Delle Noci con un S.Giorgio a china ed a punta d’argento, e poi tra i pittori Cecilia Aguello Sanson, Simona Battistelli, Iginia Bianchi, Rosanna Cappello, Giovanna Cataldo, Giacomo Di Corato in arte Jack Tuand,  Claudio Giannitelli, Angelo Friggerio e Elonora Gudenko. Tra gli scultori Giuseppe Bianchi, Ruggero Marino, Riant Chantal La Chauvenier, mentre tra i vetrartisti citiamo  Innocenzio Vigoroso e Federica Frassetto.

 Nello spazio del Museo il 13 dicembre alle ore 17.00 vi sarà il concerto della pianista Elizabeth Sombart ed il 15 dicembre la “Giornata letteraria” con importanti scrittori tra cui: Lucia Modugno, Sara Sajeva,Marco castracane e Tonino Scatamacchia,

 

Brani dello Spirito

a cura di Giorgio Palumbi

Museo Venanzo Crocetti

Via Csssia 492-  Roma

Orario: da lunedì a venerdì 11.00-13.00 e 15.00- 19,00,

sabato 11.00-19-00

inaugurazione giovedì 6 dicembre 2018 ore 18.00

ingresso libero

 

 

Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore