Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.romacapitalemagazine.it/home/libraries/src/Cache/Storage/FileStorage.php on line 315
Segnalazione Eventi

cropped roma talk radio 1

Segnalazione Eventi

Segnalazione Eventi (1151)

“GOCCE DI POESIA” DI CINZIA GARGIULO ALL’ENOTECA LETTERARIA QUATTRO FONTANE A ROMA

locandina silloge cinzia del 21 genn 2018Gocce di rugiada sulle foglie come microcosmi aprono a pensieri di nuova vita, gocce di emozioni  legate a ricordi passati entrano nel presente, posandosi sul cuore lasciando tracce che il tempo non cancella. A filtrare le emozioni della vita tra desideri e tormenti, malinconie e attese, che nascono e si perdono con l’alternarsi delle stagioni dove la natura mostra i suoi volti avvolgenti e delicati, intensi e selvaggi, sono le liriche di Cinzia Gargiulo poetessa raffinata e sensibile dallo stile delicato e asciutto che da voce a quell’amore che fiorisce e sfiorisce, ma non ha mai fine. A diciotto anni mostra interesse per la poesia e inizia a scrivere componimenti che solo più tardi decide di dare alle stampe, come un sogno racchiuso in un cassetto finalmente aperto, dove affiorano sentimenti di gioie e dolori, nostalgie e rimpianti in cui ciascuno può ritrovare qualcosa di sé, del proprio vissuto emotivo.

Gs Flames Gold: al via la II Edizione "Lo sport contro la violenza di genere"

gsIl 25.11.2017 si è conclusa nella città di Lucca la I^ Edizione del Progetto “ Lo Sport contro la violenza di genere per vincere insieme!!!”, un viaggio avviato il 21.11.2016, presso il Consiglio Regionale del Lazio, che ci ha visto impegnati nella sensibilizzazione e formazione contro la violenza di genere, attraverso una azione capillare nelle Regioni Lazio, Umbria e Toscana, con l'organizzazione in Partnership con Enti Pubblici e Privati dii nr. 30 eventi pubblici tra Convegni e/o manifestazioni sportive a sostegno del Progetto stesso, in tale attività vi hanno preso parte 2.000 persone e oltre 10.000 sono state le persone informate in via indiretta (social, giornali, etc). In data 24 gennaio 2018 di concerto con il CONI ed il Comitato Regionale Lazio del CONI, questo GS Flames Gold - IAPS organizza presso la sala Auditorium del Palazzo delle Federazioni, viale Tiziano 74 Roma, con inizio alle ore 16.30, il Convegno pubblico“ Donne e Sport tra opportunità e diseguaglianze: aspetti giuridici, sociali e psicologici”, il convegno vuole essere momento di riflessione e di proposizione per quanto concerne le eventuali disparità di genere in ambito sportivo, e altresì le opportunità di crescita personale, economica etc., per tutte le Atlete, Tecnici, Dirigenti e non solo, le quali, hanno fatto dello Sport la propria essenza di vita e di lavoro, oltre ad essere l' avvio della II^ Edizione del Progetto “ Lo Sport contro la violenza e la discriminazione di genere per vincere insieme!!!”.

Saluti Istituzionali

  • Dr.ssa Alessandra SENSINI – Vice Presidente del CONI;
  • Dr. Riccardo VIOLA – Presidente del Comitato Regionale CONI - Lazio;
  • Dr. Roberto CARTA FORNON – Consigliere Internazionale Panathlon International;
  • Avv. Ilaria PASQUI – Segretario Generale Associazione Avvocati dello Sport e Responsabile

Ufficio legale Dipartimento Dilettanti Associazione Italiana Calciatori; Relatori

  • On.le Daniela SBROLLINI – Vice Presidente della XII Commissione Affari Sociali della Camera dei

Deputati;

  • On.le Bruno MOLEA – Presidente Nazionale dell' Ente di Promozione Sportiva AICS;
  • Dr. Antonio DE LUCIA – Presidente Società Italiana di Psicologia dello Sport;
  • Dr.ssa Antonella PALOSCIA – Presidente Comitato Pari Opportunità della Polizia Penitenziaria;
  • Dr.ssa Alessia PIERETTI – Vice Presidente Comitato Regionale CONI Lazio;
  • Dr.ssa Svetlana CELLI – Presidente della VII^ Commissione Sport di Roma – Metropolitana;
  • Avv. Stefania CAPPA – Associazione Italiana Avvocati dello Sport e Giudice sportivo FGI e FBI

Modera: Dr. Roberto TASCIOTTI – Direttore Scientifico SrdS Lazio

Testimonial d'eccezione: Cristina CHIUSO - Primatista italiana dei 50 stile libero e della staffetta 4x100 stile libero sia in vasca lunga che in corta, è stata capitano della nazionale italiana di nuoto femminile e Alessia ZECCHINI - Attualmente la "donna più profonda al mondo" con i suoi -104m CWT (monopinna) raggiunti nel 2017 alle Bahamas. Nel corso del Convegno sarà presentato il libro " L'emancipazione femminile vista attraverso i Giochi Olimpici " a cura della Prof.ssa Adriana BALZARINI

.

Nel corso dell'assise sarà consegnato il Premio“ Fiocco Bianco” a eminenti personalità, che nel corso dell'anno 2017, si sono distinte per la promozione delle pari opportunità e contro ogni forma di violenza e discriminazione di genere, per citarne alcuni: le Atlete Sara MORGANTI (Dressage Pariolimpico), Maria Cristina TONNA (Rugby), Irene TAGLIENTE (Kiteboarding), Samantha BARDELLI (Fjilkam MGA Donne), Monica ZIBELLINI (Mamanet), le Squadre SS Lazio Baseball, Nuove Pantere Lucca (Baseball), Roma Cali 1972 (Baseball), Res Roma, Lazio Women e Libertas Femminile ASD, Magnaster, BRC Roma e SS Lazio Calcio Femminile (calcio femminile), alle Associazioni “ Differenza Donna ”, “ Mai più violenza infinita” e “ Codice Rosa”, alla Dr.ssa Alessandra PAUNCZ – Direttrice Esecutiva Work With Perpetrators European Network, al Prefetto Francesco TAGLIENTE, all' Avv. Luana CAMPA – Criminologa, Dr.ssa Roberta CAPPELLUTI – Psicologa Sportiva, e alla Dr.ssa Debora SCALZO – Autrice e Sceneggiatrice. Saranno consegnate altresì la “ Menzione d' Onore” alla Dr.ssa Arcangela GALLUZZO, Assessore alle Pari Opportunità Comune di Fiumicino, Dr.ssa Angela VIOLA, Assessore alle Pari Opportunità Comune San Giorgio a Cremano (Na), Dr,ssa Erika BORGHESI, Consigliera Provincia di Perugia alle Pari Opportunità , Avv. Gemma Paola BRACCO, Consigliera di Parità Provincia di Perugia, Dr.ssa Rosanna PUGNALINI, Presidente Commissione Pari Opportunità Regione Toscana, alla Dr.ssa Manuela RELLA , Giornalista e alla Dr.ssa Alessandra BONIFAZI di Lazio Social.

FABIO VIALE E LO SGUARDO MATERNO DELLA PIETA’ CHE SALVA GLI ULTIMI CON L’OPERA “LUCKY EHI” IN MOSTRA ALLA GALLERIA POGGIALI DI MILANO


1 Pieta
La leggerezza e l’equilibrio della materia, la sua  forza e armonia caratterizzano i lavori di  FABIO VIALE artista di fama internazionale, dove si intrecciano classicità e aspetti legati al contemporaneo a restituire realtà vicine e lontane, presenti e passate. Scultore e “cultore del marmo” con uno sguardo alla classicità, ma proiettato verso nuove sperimentazioni anche oltre il concettuale, FABIO VIALE, nato a Cuneo nel 1975 si è accostato molto presto alla scultura, riuscendo a gestire con disinvoltura un approccio sempre in divenire con questa disciplina artistica affascinante e in “presa diretta” con la materia.

SERGIO MARTINO: RASSEGNA DEI SUOI FILM ALLA CASA DEL CINEMA DI ROMA

image001 Dalla commedia al genere erotico, dal poliziesco all’italiana al thriller,  passando per il western e poi l’avventuroso, fino al documentario, Sergio Martino tra i registi che meglio hanno esplorato i diversi generi della cinematografia con acutezza e originalità, è protagonista della Rassegna presso la Casa del Cinema di Roma che si apre il 15 gennaio 2018. Ad aprire la Rassegna è la commedia gastronomica con “Spaghetti a mezzanotte” dove protagonisti sono Barbara Bouchet e Lino Banfi, mentre il poliziesco all’italiana Le città tremano con “Milano trema: la polizia vuole giustizia” in cui vi sono riferimenti all’attualità di quegli anni con il caso Calabresi, chiude la prima parte delle proiezioni il 29 gennaio.

VALERIO BISPURI “Paco, A drug story”

1 immagine Paco A drug Story

Nell'ambito della mostra “I Grandi Maestri. 100 Anni di fotografia Leica” al Vittoriano di Roma.

Grande successo per la mostra in corso al Complesso del Vittoriano di Roma dedicata ai grandi Maestri della fotografia Leica . Promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma Capitale, con il patrocinio della Regione Lazio, prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia e Contrasto, l’esposizione, “I Grandi Maestri. 100 Anni di fotografia Leica”,  unica tappa italiana, è a cura di uno dei massimi curatori e critici della fotografia Hans-Michael Koetzle. Attraverso più di 350 stampe d’epoca originali di celebri fotografi, documenti storici dall’archivio Leica, locandine pubblicitarie vintage, riviste storiche, prime edizioni di libri e filmati sui fotografi quali Henri Cartier-Bresson e Garry Winogrand, il visitatore ripercorre un viaggio nel tempo e nella storia a scoprire quei cambiamenti rivoluzionari dovuti ad un’innovazione tecnologica come la “Ur-Leica”, il primo apparecchio con pellicola da 35mm destinato a cambiare il modo di fare fotografia e a condizionare la percezione della società e del mondo.

Luigi Pirandello: “La vita o si vive o si scrive” all’Enoteca letteraria Quattro Fontane

immagine serata pirandellianaPalcoscenico della vita, il teatro rappresenta per uno dei massimi drammaturghi del Novecento, Luigi Pirandello, il luogo più diretto dove raccontare la vita nelle sue diverse sfumature quella piccolo borghese e quella rurale, quella cittadina e quella centrata sui legami domestici in cui la verità si confonde con la finzione, e dove si susseguono tranelli e sdoppiamenti.. Anche nelle novelle, di cui scrisse la prima a 17 anni, si è di fronte a realtà eterogenee dominate dal sovvertimento che spiazza perché  è la non logica a tracciare il percorso dei personaggi spesso soli nelle loro false convinzioni, costretti ad utilizzare maschere che nascondono l’altra faccia, quella naturale, e spesso incapaci di aprirsi al mondo che li giudica e li tiene in “gabbia”. Di realtà legate a sentimenti nascoste nel sogno, di incoscienza o pura follia quale rifugio fittizio per non ricordare quanto accaduto e di cui si è responsabili, narrano le due novelle pirandelliane appartenenti alla raccolta “Novelle per un anno” che sono presentate sotto una veste tra musica e recitazione  durante la serata del 12 gennaio a Roma presso l’Enoteca Letteraria Quattro Fontane (Via di Quattro Fontane 130) alle ore 20.30.

FRANCO MICALIZZI: IN USCITA IL SUO NUOVO CD SULLE ATMOSFERE DELLA LUNA

MICALIZZI 01 Small

 Ha dato vita ad atmosfere musicali intense e d’ampio respiro che attraversano le sue colonne sonore scritte per film indimenticabili come “Lo Chiamavano Trinità” del 1970 e “L’ultima neve di primavera” del 1973, ha restituito stati d’animo di personaggi sospesi tra luci e ombre passando per diversi generi tra il western e il poliziesco. FRANCO MICALIZZI compositore e Direttore d’orchestra, è tra quelli che meglio hanno saputo esaltare attraverso la combinazione di ritmi e melodie le emozioni dei diversi protagonisti, tra entusiasmo e malinconia, passione e vendetta, gelosia e rabbia.  Il  successo del Maestro Franco Micalizzi, la cui carriera è iniziata alla fine degli anni Cinquanta come chitarrista e pianista accompagnando i musicisti ed i cantanti più in voga in quel periodo, prende piede in Italia e all’estero quando inizia, alla fine degli anni Sessanta, a scrivere colonne sonore con la nuova serie di Western all’italiana cui seguono negli anni Settanta musiche  per la serie di film polizieschi, i cui temi verranno ripresi dallo stesso Maestro con la Big Bubbling band formata nel 2000 con la quale ha iniziato esperienze di “crossover” con famosi rapper italiani.

IL RISPETTO: 4° INCONTRO CON MATTEO FICARA PER IL PROGETTO “PORTATORI DI UNICITA’”

2 immagine matteo ficara

In una realtà dove ci si allontana sempre di più dalla vera comunicazione, quella verbale, fatta di scambio diretto tra persone, dove gli standard di vita sempre più incalzanti rendono troppo spesso le persone distaccate e indifferenti a quanto accade loro intorno, emerge sempre più il bisogno di guardare oltre e uscire da questo egoismo che in diversi contesti crea solo separazioni. Tre parole possono guidare gli individui in questa nuova direzione: Amore, Ascolto e Accoglienza, tre A con cui Virginia Vandini presidente dell’Associazione Il Valore del Femminile e direttore Centro Italiano Counseling Umanistico insieme al suo staff composto da professioniste del settore tra cui citiamo ad Antonella Aloi, Elisa Mastrantonio,  Anna Filippini, Francesca Di Sarno, Giuseppina Occhiuto e Maria Lavinia Biasi, hanno dato vita al progetto PORTATORI DI UNICITA’: INDIVIDUA IL TALENTO SVILUPPA LA SOLIDARIETA’ realizzato in collaborazione con la Facoltà di Sociologia dell’Università “La Sapienza” di Roma. Nato da un’ idea di Virginia Vandini, il progetto offre un’occasione per ritrovare nuove chiavi di lettura con cui riappropriarsi di se stessi e della propria vita in senso positivo e costruttivo. Amore, Ascolto e Accoglienza insieme agli altri aspetti trattati nel percorso sull’Unicità quali la Libertà, il Rispetto e la Responsabilità aiuteranno a capire meglio stessi assumendosi responsabilità di scelte e comportamenti in piena libertà e senza perdere di vista il rispetto per se stessi; fasi necessarie per valorizzare le proprie risorse e capacità dando poi spazio agli altri.

“CAPUCCI DIONISIACO” IN MOSTRA A PALAZZO PITTI

Fig. 1Roberto Capucci, grande protagonista dell’Alta Moda nel saper donare ad ogni donna eleganza e bellezza, fascino e mistero, svela l’altro lato della sua creatività legata al disegno destinato ai costumi per gli spettacoli teatrali. A Firenze dove a sorpresa ha debuttato nel lontano 1951 con una sfilata nell’ambito della First Italian High Fashion Show organizzata dal marchese Giorgini, Capucci ha scelto di esporre una sua personale dedicata a disegni di abiti realizzati per il teatro a partire dagli anni Novanta.

MOSTRE D’ARTE, MUSICA E ATTIVITA’ GRATUITE A ROMA NELLA PRIMA DOMENICA DELL’ANNO

image001

Arte tra passione e interesse storico culturale, attività didattiche rivolte ai più piccoli entro un’ottica tesa ad educare attraverso il gioco e la creatività, rientrano nell’offerta culturale promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, che accompagnerà romani e non solo entro un percorso a scoprire tradizioni, miti, legati ad epoche di ieri e di oggi. Tutto questo attraverso le diverse mostre in corso nei Musei in Comune a Roma che domenica 7 gennaio 2018 saranno ad ingresso gratuito per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana, come ogni prima domenica di ogni mese dell’anno; unica eccezione la mostra “Hokusai. Sulle orme del maestro” al Museo dell’Ara Pacis.

Sottoscrivi questo feed RSS
Mostly cloudy

12°C

Roma

Mostly cloudy
Humidity: 72%
Wind: S at 17.70 km/h
Friday
Cloudy
10°C / 14°C
Saturday
Partly cloudy
6°C / 13°C
Sunday
Scattered showers
5°C / 13°C
Monday
Mostly sunny
1°C / 12°C