logorcb

updated 5:53 PM CET, Dec 10, 2019

A LEZIONE DI…

incontro sul tema ville e giardini attraversoi dipinti di carlo montaniEDUCARE ALLA CITTÀ ATTRAVERSO INCONTRI, PERCORSI D’ARTE.

Roma, tra le città più affascinati e accoglienti del mondo, con la sua storia densa di miti, leggende, tradizioni e culture, con la sua arte presente in ogni angolo tra piazze, vicoli, giardini e parchi, testimonia la bellezza di chiese, palazzi, ville, monumenti, regalando ogni giorno un’occasione per immergersi in un passato che appartiene al tessuto quotidiano da cui apprendere verità su fatti ed eventi che durano nel tempo.

A diffondere la cultura di questo patrimonio artistico e architettonico, ma anche urbanistico e paesaggistico attraverso cui ripercorrere fatti e avvenimenti legati alla storia della Città eterna, è il progetto EDUCARE ALLE MOSTRE EDUCARE ALLA CITTÀ che rientra nell’ambito del programma della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali il cui fine è proporre ad insegnati e professori incontri e lezioni che procedono dall’arte alla scienza, dall’architettura alla storia. Promosso da Roma Capitale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali il ciclo didattico si rivolge ai docenti attraverso un ciclo di appuntamenti e visite condotti da direttori e curatori dei musei, esperti e studiosi universitari.

Attraverso, mostre temporanee, percorsi, appuntamenti didattici, incontri e approfondimenti ragionati su diversi aspetti culturali urbani, i docenti hanno la possibilità di scegliere i corsi più interessanti e appropriati per la didattica in classe.

Il calendario con gli incontri, gratuiti, è iniziato lo scorso ottobre e procede fino a maggio 2016.

Tra gli appuntamenti del mese di aprile vanno citati due incontri dedicati alle trasformazioni edilizie e architettoniche della città: quello appena passato del 6 aprile Storie e quartieri nella Roma contemporanea dall’Unità agli anni del secondo dopoguerra curato da Lidia Piccioni presso l’Archivio Storico Capitolino, e quello del prossimo 19 aprile Da muratori a costruttori.

La parabola dell’auto costruito nella periferia romana del Novecento a cura di Stefania Ficacci, presso il Museo di Roma in Trastevere.

Quest’ultimo propone una nuova analisi sul fenomeno dell’edilizia “abusiva” che ha caratterizzato lo sviluppo della periferia romana soprattutto dopo la seconda guerra mondiale definendo alcune pratiche di costrizione abusive quali conseguenze di attività ritenute risolutive rispetto al problema abitativo e, via via normativizzate.

All’arte, in particolare alla pittura di paesaggi e giardini è stato rivolto l’incontro tenutosi il 7 aprile al Museo di Roma Palazzo Braschi Ville e giardini di Roma attraverso i dipinti di Carlo Montani (1868-1936), a cura di Donatella Germanò dedicato ai dipinti di quest’artista esponente del gruppo denominato “I XXV della Campagna Romana”, autore d’interessanti vedute di ville, parchi pubblici, aree verdi di Roma.

Il motivo del MARCHIO quale sistema concettuale e grafico di segni di possesso, identità e produzione, protagonista della mostra di prossima apertura ai Mercati di Traiano- Museo dei Fori Imperiali, è al centro dell’incontro dell’11 aprile a cura di Maria Paola Del Moro, Marina Milella e Simone Pastor.

Alle aree verdi della città è dedicato l’appuntamento del 13 aprile al Museo di Roma in Trastevere, Paesaggio urbano e trasformazione: il verde pubblico a Roma, origini e sviluppi a cura di Alessandro Cremona in cui attraverso la vicenda urbanistica di Roma viene riscostruita la genesi dell’uso pubblico degli spazi verdi da valorizzare e tutelare.

Il cinema è protagonista dell’incontro del 14 aprile alla Biblioteca Guglielmo Marconi con Apparizioni miracolose: congegni e macchine del pre-cinema nella collezione capitolina di giocattoli antichi condotto da Maria Cristina Biagi ed Emma Marconcini.

PanispernaDi scienza si tratterà durante l’incontro del 16 aprile presso l’Archivio Storico Capitolino (Piazza dell’Orologio, n.4) sul tema Le strade che partono da Via Panisperna.

Itinerari della fisica romana del Novecento a cura di Gianni Battimelli che guiderà i partecipanti a ripercorrere alcuni momenti significativi dello sviluppo della fisica italiana.

Nel Novecento a Roma parlare di Fisica vuol dire parlare di Fermi e Via Panisperna ma altri due nomi negli anni quaranta diedero impulso alla ricerca scientifica: Marcello Conversi e Oreste Piccioni che iniziarono uno dei più importanti esperimenti sui raggi cosmici.

 

EDUCARE ALLE MOSTRE

EDUCARE ALLA CITTÀ

Aprile. A lezione di…

Ingresso libero

Incontri di aprile 2016

Prenotazione obbligatoria tel.  060608 (dalle ore 09:00 alle ore 21:00)

www.sovraintendenzaroma.it

Ultima modifica ilSabato, 09 Aprile 2016 15:35

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore