logorcbtmp.svg

EUGENIA SERAFINI PREMIO SEVEN STARS PER LA POESIA A FIRENZE

a bassa risoluz ritratto eugeniaSerafini Premiazione dei Vincitori del Premium International Florence Seven Stars Edizione 2018 e Concerto d’Estate Fiorentina dell’Accademia Fiorentina Musicale Firenze al Plus Florence il 16 giugno

La poesia incontra la pittura a creare nuove sinergie emotive lungo un percorso che lega i versi alle immagini come fossero due aspetti del pensiero emotivo che si intrecciano creando rispondenze tra memoria e tempo, visibile e invisibile.

Le due arti, Pittura e Poesia che trovano insieme una perfetta combinazione di immagini verbali e non verbali nell’opera di EUGENIA SERAFINI artista di fama internazionale e poetessa di ampio respiro, restituiscono un gioco di contemplazione e azione fatto di gestualità e presenza, forza segnica della scrittura e costruzione metafisica del colore.

 Dopo il successo della mostra dedicata al grande poeta e Premio Nobel Salvatore Quasimodo (in corso a Firenze al Plus Florence fino al 18 ottobre prossimo) in cui Eugenia Serafini espone dipinti straordinari ispirati all’opera del grande poeta siciliano, e dopo l’assegnazione durante la cerimonia de LE ROSSE PERGAMENE del Premio speciale (poesia e pittura) “Dall’emozione all’immagine” conferitole da Anna Manna e dalla giuria del premio lo scorso 15 maggio a La Sapienza di Roma -Centro di Documentazione Europea Spinelli della Facoltà di Economia e Commercio, Eugenia Serafini si appresta a ricevere un altro prestigiosissimo riconoscimento.

Le verrà consegnato dal Prof Carlo Franza famoso storico e critico d’arte in occasione del PREMIUM INTERNATIONAL FLORENCE SEVEN STARS 2018 che si svolgerà a Firenze il 16 giugno prossimo.

La cerimonia di premiazione che avverrà nel corso del Gran Concerto d’ Estate Fiorentina tenuto da valenti Professionisti dell’Accademia Fiorentina di MusicArea di Firenze sul “Belvedere” del Plus Florence a partire dalle ore 19.00, vede tra i premiati figure di spicco internazionale meritevoli di questo riconoscimento per aver mostrato grandi capacità nel produrre innovazione, crescita e sviluppo nei diversi ambiti di competenza.

Dopo diverse sessioni di lavoro la giuria presieduta dal Prof Carlo Franza, storico dell’Arte Moderna e Contemporanea, ha stilato la rosa dei vincitori che vede il Premium International Florence Seven Stars Grand Prix Absolute assegnato all’artista Vesna Pavan, il Premio per la Saggistica a Gaetano Cortese Ambasciatore d’Italia, il Premio per il Giornalismo a Fabrizio Borghini, il Premio per la POESIA  ad  EUGENIA SERAFINI.a bassa risoluz prof carlo franza

Proseguendo il Premio per la Critica a Simona Fino, il Premio delle Nazioni a Miriam Rasa e quello della Giuria a Kuturi. E ancora il Premio delle Esposizioni a Camillo Pennisi, il Premio dell’Europa a Jelassi Mokhtar il Premo per la Pittura a Maria Teresa Cazzadori, il Premio per la scultura a Maria Luisa Ritorno e il Premio per la fotografia a Roberto Rosso. Seguono poi i Premi Arte del Gusto International a GOLDENGRAPES di Dario Brucculeri- Naro, Imprenditoria ad ECOSYSTEM-Raffadali (AG), Management in Food&Beverage Seven Stars a CHRISTIAN PEPE, Ambasciatore del Gusto a LA TORRE  catering- Canicattì (AG) e Ambasciatore del Gusto a SKENE’- GABRIELE NOBILE- Favara (AG).

               

Con la sua “silloge per Roma amoreEugenia Serafini, premiata come accennato sopra a LE ROSSE PERGAMENE lo scorso 15 maggio, ha dato forma ad una simbiosi perfetta tra IMAMGINI E VERSI adattando lo spazio a disposizione della pagina a suggerire rispondenze visive sul piano della forma e del contenuto. Le parole presenti nei versi rimandano all’immagine da essi descritta: ad esempio la parola “stella”-  come spiegato dalla stessa artista e poetessa- è stata scritta utilizzando diversi formati, tipi di carattere e dimensioni per le lettere al fine di per dare più o meno risalto alle parole e all’andamento dei versi sulla pagina e restituire visivamente l’idea di come le stelle siano distanti.

Una poesia quella di Eugenia Serafini di forte impatto visivo per le connessioni sinestetiche che crea il colore stimolando proprio un’immediatezza visiva restituita all’unisono dal testo, che sembra come scolpitoa bassa risoluz Serafini e Mario Verdone

nella scelta dell’utilizzo di maiuscole, del corsivo, della varietà del carattere. Nonostante la presa visiva resta alto il dettato lirico nella poesia della Serafini, creando suggestive sinergie tra visione ed emozione attraverso cui gli stati d’animo sembrano uscire dai versi e liberarsi nella visione filmica.

Altro capolavoro di Eugenia Serafini sempre legato alla poesia è “L a valigia delle parole: viaggio in Calabria attraverso la scrittura e le immagini” (Ferrari del 2013) in cui si susseguono frammenti di viaggio tra il sogno e la realtà dove privilegia lo scambio emozionale attraverso incontri, confronti e l’aspetto legato al territorio e alle persone. Una terra dove si intreccia la storia con il mito, a cogliere quel sottile legame tra nascita e morte, ordine e caos.

Da non dimenticare tra gli altri anche “Canto dell'Effimero”, Flower-ed 2013.

Il premio che le verrà conferito dal Prof. Carlo Franza si riferisce non soltanto a queste opere ma alla sua produzione letteraria in generale.

LA POETICA ARTISTICA DI EUGENIA SERAFINI

EUGENIA SERAFINI artista di fama internazionale con sensibilità poetica e originalità nella sua arte racconta dell’uomo e dei suoi percorsi fatti di sogni e speranze, anche attraverso scorci della natura, come quando descrive gli alberi. Alberi visti quali universi pulsanti di vita dove rivivere la magia dell’innocenza e trovare l’occasione per tornare ad essere fanciulli anche per un solo attimo.

Accanto a temi legati alla natura e agli alberi visti come microcosmi abitati dal mistero della vita per guardare più da vicino all’universo interiore dell’uomo tra passato e presente nella sua ricerca di un senso profondo a questa esistenza, EUGENIA SERAFINI volge il suo sguardo verso i pianeti e il cosmo per restituire attraverso la sua arte atmosfere da sogno dominate da geometriche astrazioni di forme e colori in divenire.

Si è catturati con gli occhi e la mente da segni decisi e avvolgenti in un viaggio onirico tra pianeti e costellazioni oltre la terra e oltre l’atmosfera dove respirare l’energia e la libertà di appartenere all’universo come parte di un tutto inscindibile.

Al suo attivo ha una vasta produzione di scrittura creativa, libri d’artista e mailart, video.

Da anni realizza eventi di Cultura sul Territorio nella città di Roma ed eventi multimediali con partecipazioni di altissimo livello: Accademie in Mostra, FaVolando, Pasaggi non obbligati, L’albero delle nostre parole., da Dacia Maraini a Camilleri, dalla Spaziani a Mario Verdone e tanti altri.

Eugenia Serafini è stata invitata a stages, simposi e Installazioni performative in Italia, Europa e in America. Le sue opere si trovano in collezioni, musei e archivi di diversi paesi quali: Francia, Germania,  Egitto, Lituania, Norvegia, Romania, Ucraina, Uruguay, Argentina e molti sono i premi e riconoscimenti ricevuti. Vanno menzionati tra i più recenti: la Targa alla Carriera del Comune di Tolfa 2017, il Premio alla Carriera “Premium International Florence Seven Stars” Grand Prix Absolute 2017 consegnatole dal Prof Carlo Franza, la Targa Premio per la Cultura e la Poesia del Circolo della Stampa di Milano, 2016,  il “Premio Artista dell’anno” al  Premium International Florence Seven Stars Firenze 2016, e il “Leone d’Argento” per la Creatività 2013 alla Biennale di Venezia.

 

PREMIUM INTERNATIONAL FLORENCE SEVEN STARS 2018

Premio per la POESIA  ad  EUGENIA SERAFINI

Esposta l’installazione dell’ Artista EUGENIA SERAFINI

GRAN TERRAZZA BELVEDERE

Plus Florence  Via Santa Caterina d’Alessandria, 15 - 50136 Firenze

sabato 16 giugno 2018  dalle ore 19.00

Ingress libero

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Partly cloudy

26°C

Roma

Partly cloudy
Humidity: 60%
Wind: WSW at 17.70 km/h
Wednesday
Thunderstorms
18°C / 28°C
Thursday
Thunderstorms
20°C / 30°C
Friday
Thunderstorms
18°C / 29°C
Saturday
Thunderstorms
19°C / 31°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore