RRC1


Strict Standards: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /web/htdocs/www.romacapitalemagazine.it/home/templates/gk_news2/lib/framework/helper.layout.php on line 205

Strict Standards: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /web/htdocs/www.romacapitalemagazine.it/home/libraries/cms/application/site.php on line 272

LUIGI ONTANI E IL TEMPO SOSPESO CON CUI LA REALTA’ SI TRASFORMA. A PALAZZO CARPEGNA LE SUE OPERE IN MOSTRA RIPERCORRONO IL VIAGGIO DELL’UOMO TRA IRONIA E LEGGEREZZA

altra immagine 7 ontani

Un viaggio nel tempo a scoprire come aspetti del passato possano entrare nel presente per ricreare nuove espressioni in cui convivono arte antica e moderna, si riscoprono nelle opere intense e avvolgenti di LUIGI ONTANI artista di fama internazionale che costantemente utilizzando le diverse espressioni dell’arte tra pittura e scultura, installazione e video con l’utilizzo anche di arie musicali, intreccia mito, leggenda e aspetti allegorici con l’originalità del contemporaneo. Un viaggio con cui attraversa luoghi, culture vicine e lontane tra occidente e oriente, recuperando diversi loro aspetti per riproiettarli in contesti reali e ordinari conferendo agli stessi nuova espressione.

A questo mago dell’arte, provocatore e capace di trasformare la percezione della realtà in altro rispetto all’ordinario e capace di fermare il tempo della storia dell’uomo anche per un attimo fissandolo nel tessuto visivo e percettivo dei suoi lavori, è dedicata la mostra che si inaugura il 17 maggio a Roma presso la sede dell’ Accademia Nazionale di San Luca Palazzo Carpegna, (piazza dell'Accademia di San Luca 77) dove resterà aperta fino al 22 settembre 2017.

La mostra LUIGI ONTANI. SanLuCastoMalinIconicoAttoniTonicoEstaEstE’tico che vuole essere un omaggio all’artista per ricordare l‘assegnazione avuta nel 2015 del Premio Presidente della Repubblica 2015, presenta circa sessanta opere che sottolineano i momenti più significativi del suo percorso, allestite lungo i tre piani del palazzo che creano un dialogo con le opere delle collezioni storiche.

Si procede dai tableaux vivants dell’artista, iconografie viventi che Ontani assume su di sé come simulacri, prendendo le sembianze di figure storiche, mitologiche, letterarie e popolari tra cui Leonardo, Raffaello, San Luca; si passa poi alle fotografie ritoccate a mano, per soffermarsi sulle opere legate ai ricordi dei suoi viaggi e soggiorni in Oriente (dal 1972 ad oggi), in cui la sua poetica risente dei colori e delle tradizioni di quei luoghi.

Agli anni Ottanta fanno riferimento tematiche legate alle maschere e all’ibridazione di idoli espresse con la realizzazione di diverse sculture facendo uso di materiale, quali la cartapesta, il legno, la ceramica e il vetro di Murano, Il percorso rivela poi le Anamorpose (foto lenticolari realizzate dal 2000 ad oggi), per giungere agli elementi di arredo in ceramica e vetro, e concludersi con la serie delle ErmEstEtiche, dei Canopi e dei BellimBusTi realizzati in ceramica.

Un viaggio a rintracciare l’identità dell’uomo attraverso le potenzialità offerte dall’arte che ridisegna le maschere del mondo con cui reinventare la vita tra mitologia e classicità, sogno e mistero, e  a ripercorrere quanto realizzato dall’uomo con quella leggerezza che sfuma nell’ironia.

Il catalogo bilingue (italiano/inglese) pubblicato in occasione della mostra presenta un testo critico di Ester Coen, un’ampia intervista di Hans Ulrich Obrist e contributi di scrittori quali Aurelio Picca e Emanuele Trevi, unitamente ad una selezione di testi di Francesca Alinovi, Goffredo Parise, cui l’artista è particolarmente legato, e una poesia inedita di Valentino Zeichen. All’inaugurazione del 17 maggio sarà  presente l’artista.

LUIGI ONTANI. SanLuCastoMalinIconicoAttoniTonicoEstaEstE'tico

Accademia Nazionale di San Luca

Palazzo Carpegna, piazza dell'Accademia di San Luca 77, Roma

Inaugurazione 17 maggio 2017 ore 18

17 maggio-22 settembre 2017

Ultima modifica ilMartedì, 16 Maggio 2017 14:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.romacapitalemagazine.it/home/modules/mod_weather_gk4/helper.php on line 392

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.romacapitalemagazine.it/home/modules/mod_weather_gk4/helper.php on line 393

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • 24 Mar 2016 16°C 6°C
  • 25 Mar 2016 17°C 10°C