logorcb

updated 1:51 PM CET, Jan 25, 2020

SENZA TRACCIA: “Aiutatemi a ritrovarlo!” L’appello disperato della sorella di Roman Cwalińsk.

download 2Un uomo tranquillo, socievole, amabile, disponibile. è così che lo descrive la sorella Teresa. è incomprensibile quindi la sua scomparsa.

Dal 14 settembre 2006 di Roman Cwalińsk non si hanno più notizie.

Un grande lavoratore che si era trasferito negli Stati Uniti proprio per guadagnarsi da vivere, lasciando la sua famiglia in Polonia. La sorella Teresa invece, continua a vivere laggiù.

Purtroppo, un giorno a causa di un brutto incidente, comincia a soffrire di forti emicranie che lo porteranno a una forma depressiva. Alla sorella Teresa, che due settimane prima della sua scomparsa lo sentì al telefono,  confesserà di star molto male.

Teresa, ricorda che era triste, depresso, scontento e forse, sarà proprio questa forma d’angoscia che lo spingerà a partire, lasciando tutto e tutti. Sì, perché in Polonia ha lasciato ogni cosa: soldi, vestiti etc.

Il 14 settembre, disse alla famiglia che andava da un meccanico per riparare la sua auto. Ma Roman Cwalińsk non ci è mai arrivato.

La sua macchina, marca Lanos, è stata trovata nel parcheggio di una stazione di servizio in Polonia e sotto il tappetino, c’erano le chiavi.ROMAN CWALIŃSKI

L’ultimo avvistamento dell’uomo è stato il 15 settembre 2006 all’aeroporto di Roma.

Perché sia venuto nel nostro paese, non se lo spiega neppure Teresa, non ha idea se qui potesse conoscere qualcuno.

“E’ una sensazione terribile non sapere che cosa gli sia successo” dice disperata “Mi manca tantissimo e voglio conoscere la verità. Spero che qualcuno in Italia lo abbia visto e possa aiutarmi”.

Roman Cwalińsk (Polacco) al momento della scomparsa aveva 42 anni – altezza 1.70 m – occhi azzurri – capelli castani.

Chiunque avesse informazioni utili può mettersi in contatto con la sorella Teresa (parla inglese e polacco) a questo numero in USA 860 478 8921 o inviare un’e-mail a

Oppure scrivere in italiano a:

Ultima modifica ilGiovedì, 06 Giugno 2013 14:49
Dora Millaci

Poetessa e scrittrice, prolifica in modo particolare di racconti brevi. Grazie alla sua innata sensibilità e amore per il prossimo, riesce a scuotere la coscienza del lettore sui temi della sofferenza, della morte, della comprensione, della tolleranza e dell'amicizia. Ogni sua opera è unica e la sua “impronta” la si ritrova e la si riconosce anche nelle favole, poiché in ogni racconto c'è sempre una profonda morale. Col suo modo di scrivere semplice riesce a raggiungere il cuore del lettore, lasciandone alla fine un segno profondo.

Attualmente collabora con diverse riviste on-line e cartacee, oltre che condurre una piccola trasmissione radio sul web: Una voce per un aiuto.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore