logorcb

updated 1:51 PM CET, Jan 25, 2020

SENZA TRACCIA: "Mario Allegretti" novità da Napoli

MARIO ALLEGRETTINapoli. Una signora entra in un Caf per fare una pratica. Si guarda attorno e nota delle foto sulle pareti. Fissa un volto in particolare e chiede chi sia. Le viene raccontata la storia dietro quel viso e la signora esclama che non è possibile, che lei quegli occhi li ha incontrati alla Stazione di Napoli. 

No, non è l'inizio di un romanzo, ma quello che è accaduto realmente nei giorni scorsi e la storia è quella di Mario Allegretti. 

Mario è il direttore del Caf Acli di Potenza. La scorsa estate ha pianificato come sempre le sue ferie. Il 13 agosto 2012 parte a bordo della sua auto, direzione nord Italia, forse per raggiungere il Monte Bianco. Pare trascorra la notte tra il 16 e il 17 agosto in un albergo sul lago di Como, il giorno seguente risulta un prelievo bancomat in Val d'Aosta, ma dalla sua viva voce, però, non giungono notizie. A Courmayeur, a inizio settembre, viene ritrovata la sua Chevrolet, regolarmente parcheggiata, ma di Mario Allegretti non si hanno notizie. 

La vita dell'uomo viene analizzata sotto diversi punti di vista, viene analizzato il computer e i suoi effetti personali lasciati a casa. Vengono ritrovate delle lettere, mai spedite, indirizzate a un’ex fidanzata. Prende piede l'ipotesi che abbia intrapreso un viaggio in Svizzera per cercarla, ma, di fatto, non è così. Dopo mesi di ricerche, in cui la famiglia di Mario si è data un gran da fare, il fascicolo relativo alla sua scomparsa viene archiviato come “allontanamento volontario”. 

Il silenzio vuole inghiottire anche questa storia, quando qualche giorno fa un incontro casuale riaccende la speranza della famiglia Allegretti: una signora napoletana, entrando in un Caf Acli partenopeo, nota la foto di Mario sulle pareti e si dice convinta di averlo incontrato qualche tempo prima alla Stazione Centrale di Napoli. 

“Non posso dimenticare i suoi occhi e il suo sguardo da bravo ragazzo. L'ho incontrato due volte alla stazione”, ha raccontato la testimone convinta agli increduli dipendenti, che hanno subito avvisato Potenza. La famiglia Allegretti si è attivata immediatamente e ha raggiunto il capoluogo campano dove ora cerca di individuare questa persona e identificarla. 

Mario Allegretti, 39 anni alla data della scomparsa, è alto 1,73 Mt., ha i capelli castani e gli occhi verdi.allegretti 1 

L'uomo segnalato a Napoli, che la famiglia Allegretti sta cercando, indossa dei bermuda e ha uno zainetto con sé. Porta i capelli lunghi, raccolti in un codino.  Ha chiesto alla signora delle sigarette. “Mario è un fumatore incallito”, racconta la cugina. 

Per qualsiasi segnalazione, la famiglia invita tutti a recarsi al più vicino posto di Polizia, a chiamare il numero 348/5435334 o mandare una mail a  

Scheda di “Chi l'ha visto?” :  http://www.chilhavisto.rai.it/dl/clv/Scomparsi/ContentSet-ccb2db0f-7bd4-4529-b976-5ab8c6ccadf3.html

Pagina Facebook dedicata a Mario:  https://www.facebook.com/AiutateciATrovareMarioAllegretti?fref=ts

Ultima modifica ilVenerdì, 24 Maggio 2013 19:46

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore