logorcb

updated 3:40 PM CEST, Jun 16, 2019

Australia: collaudate mute squalo deterrenti

foto mute anti-squaloI ricercatori dell’Istituto Oceanico dell’università del Western Australia in collaborazione con i designers della S.A.M.S. (Shark Attack Mitigation Systems) hanno presentato due innovative mute anti-squalo.

Il progetto è stato sviluppato sulla base di importanti scoperte scientifiche concernenti la percezione visiva di questi imponenti predatori.

Il team di scienziati, guidato dai professori Shaun Collin e Nathan Hart, ha, infatti, messo a segno una serie di interessanti rivelazioni scientifiche relative ai sistemi sensoriali degli squali, tra cui il fatto che essi vedono in bianco e nero.

Questo ha permesso la messa a punto di originali sistemi di mimetizzazione dell’obiettivo.

Come si legge in una nota nel sito della S.A.M.S., anche se gli squali utilizzano un certo numero di sensi per individuare la preda, è noto che la visione è il senso decisivo durante la fase di attacco, dunque, interrompendo la percezione visiva di uno squalo, un attacco può essere deviato del tutto o comunque ritardato così da dare il tempo al surfista di uscire dall'acqua.

Sulla base di queste informazioni la S.A.M.S. ha potuto progettare una gamma di disegni inibitori per gli squali da applicare, momentaneamente, alle mute dei surfisti e in seguito anche ad altre attrezzature acquatiche.

I prototipi sono stati presentati a Perth, Australia Occidentale, considerata il luogo più letale al mondo a causa dei frequenti attacchi.  

La muta è disponibile in due varianti: un modello “Elude” è stato progettato per mimetizzare la persona in acqua, l’altro “Diverter”, a strisce bianche e blu, invece, riproducendo dei particolari segni naturali di avvertimento e, come dice la parola stessa, serve a deviare l’interesse dello squalo.

Momentaneamente i test sono stati effettuati  solo con gli squali tigre, mai con l’ausilio di esseri umani, soprattutto nelle acque al largo di Ningaloo Reef, Australia.

Ma i ricercatori fanno sapere che il collaudo proseguirà per tutta l’estate con gli squali bianchi e dunque, per questo motivo, gli studi si sposteranno al largo delle coste a est dell’Australia e in Sud Africa.

Ultima modifica ilMartedì, 19 Agosto 2014 15:22

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore