logorcb

updated 3:56 PM CEST, May 24, 2019

Motomondiale, Marquez vince anche in Francia

Lo Spagnolo allunga in classifica approfittando delle cadute di Zarco e Dovizioso.
Ottimo Petrucci, secondo, e Rossi, terzo.
Vinales solo settimo.
In Moto 3 trionfa Bagnaia.
In Moto 2 Arenas, con beffa finale per Di Giannantonio.
Prove di fuga.
Marc Marquez vince il Gran Premio di Francia sul circuito di Le Mans, dopo una gara vibrante nella prima metà e poi monopolizzata, ancora una volta, dal pilota della Honda.
Il campione del mondo, secondo sulla griglia di partenza, non parte benissimo e viene sopravanzato dalle due Ducati di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, alla prima variante, e dalla Yamaha di Johann Zarco.
Ottimo lo spunto di Valentino Rossi, risalito dalla nona alla quinta posizione dopo lo spegnimento dei semafori, mentre Andrea Iannone, su Suzuki, cade subito.
Dopo un paio di giri, il terzetto di testa, con Lorenzo, Dovizioso e Zarco, crea un piccolo buco sugli inseguitori, mentre Danilo Petrucci avvicina e scavalca Rossi in quinta piazza, approfittando di un errore di traiettoria del 9 volte campione del mondo.
La lotta per il primato si accende.
Dovizioso si butta all’interno alla prima chicane.
Il forlivese, però, non fa in tempo ad assaggiare l’aria pulita del primo posto che sbaglia l’ingresso nella curva successiva, finendo per terra.
Maquez, intanto, recupera metri su metri al duo di testa e, dopo qualche giro di attesa, attacca Zarco prendendosi la seconda posizione.
Ma il francese della Yamaha non ci sta e, come Dovizioso, si butta all’interno nella prima chicane scavalcando di nuovo lo spagnolo.
Ma il destino sembra beffardo per chi tenta il sorpasso in quella variante: poche curve più avanti e Zarco è nella ghiaia a sua volta.
Il campione del mondo decide di serrare i tempi e di sbarazzarsi velocemente di Jorge Lorenzo, per iniziare quello che sarà un monologo fino a fine gara, senza mai strafare ma lasciando poco spazio a tentativi di rimonta da parte degli inseguitori.
Petrucci prova a rimanere il più possibile attaccato agli scarichi dell’HRC, ma a qualche giro dal traguardo si accontenta del secondo posto.
Dietro di lui Rossi completa il podio.
Ottima quarta piazza per Jack Miller su Ducati, mentre Daniel Pedrosa chiude quinto, dopo aver sopravanzato un Lorenzo in difficoltà negli ultimi chilometri di gara.
Solo settima l’altra Yamaha ufficiale di Maverick Vinales.
In Moto 3 trionfo per i colori italiani, con Francesco Bagnaia che vince davanti ad Alex Marquez e Marcel Schrotter, allungando in classifica mondiale.
Beffa, invece, per Fabio Di Giannantonio in Moto 2.
Il pilota italiano, infatti, vince all’ultima curva il GP di categoria, ma viene retrocesso in quarta posizione per una penalità di 3 secondi sul tempo totale di gara per aver tagliato una curva del circuito senza rallentare.
La vittoria va, dunque, ad Albert Arenas, seguito da Andrea Migno e Marcos Ramirez.
Peccato per la caduta nel finale di Marco Bezzecchi, dopo il contatto con Jorge Martin.
Erano secondo e terzo.
Fuori anche Enea Bastianini a poche tornate dal termine, mentre era nel gruppetto che si giocava la vittoria.
Prossimo appuntamento con il motomondiale è per domenica 3 giugno con il GP d’Italia presso il circuito di Misano.
 
Ordine di arrivo Moto GP (zona punti):
Pos Pilota (Team) Distacco
1 Marquez (Honda) 41:49:773
2 Petrucci (Ducati) +2:310
3 Rossi (Yamaha) +5:350
4 Miller (Ducati) +6:314
5 Pedrosa (Honda) + 7:419
6 Lorenzo (Ducati) +10:355
7 Vinales (Yamaha) +23:758
8 Crutchlow (Honda) +25:795
9 A.Espargaro (Aprilia) +26:206
10 Rins (Suzuki) +27:937
11 P.Espargaro (KTM) +32:304
12 Syahrin (Yamaha) +34:962
13 Morbidelli (Honda) +37:881
14 Smith (KTM) +38:299
15 Nakagami (Honda) +41:986
Classifica Piloti MotoGP:
Pos  Pilota (Team) Punti
1 Marquez (Honda) 95
2 Vinales (Yamaha) 59
3 Zarco (Yamaha) 58
4 Rossi (Yamaha) 56
5 Petrucci (Ducati) 54
6 Miller (Ducati) 49
7 Iannone (Suzuki) 47
8 Crutchlow (Honda) 46
9 Dovizioso (Ducati) 46
10 Pedrosa (Honda) 29
11 Rabat (Ducati) 24
12 Rins (Suzuki) 22
13 P. Espargaro (KTM) 18
14 Lorenzo (Ducati) 16
15 Morbidelli (Honda) 16
16 A. Espargaro (Aprilia) 13
17 Syahrin (Yamaha) 13
18 Bautista (Ducati) 12
19 Nakagami (Honda) 10
20 Kallio (KTM) 6
21 Redding (Aprilia) 5
22 Smith (KTM) 5
23 Abraham (Ducati) 1
 
Classifica Costruttori MotoGP:
Pos Team Punti
1 Honda 120
2 Yamaha 92
3 Ducati 82
4 Suzuki 61
5 KTM 19
6 Aprilia 18
Ultima modifica ilDomenica, 20 Maggio 2018 23:40

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore