logorcb

updated 3:56 PM CEST, Oct 20, 2019
Sport e Motori

Sport e Motori (97)

BEACH TENNIS: TORNEO FIT “TK IS BACK”

torneo TK 25 aprileCon l’arrivo della bella stagione, sui litorali romani e non solo, impazzerà quest’estate la pratica sportiva del beach tennis.
Il litorale romano, infatti, possiede dei Lidi, dove è possibile praticare questa bellissima pratica sportiva che riesce a coniugare attività fisica e sport all’aperto, vicino al mare.
Il beach tennis è sport di recente sviluppo, inizialmente praticato nel 1976, e può considerarsi, per tanti versi, una sorta di evoluzione dei più antichi racchettoni.
Questa disciplina nasce ufficialmente in Emilia-Romagna e in seguito diffusasi in tutta Italia e nel mondo.

Formula 1, Ricciardo vince il GP della Cina

Bellissima rimonta del pilota australiano su Red Bull. Secondo Bottas su Mercedes, terzo il ferrarista Raikkonen. Solo ottavo Vettel, con la Ferrari danneggiata per un contatto con Verstappen.
Tre su tre.
Tante potevano essere le vittorie di Sebastian Vettel con la Ferrari in questo inizio di stagione.
Invece si tratta dei gran premi in cui la vittoria è arrivata grazie alle strategie dei team.

Formula 1, Vettel concede il bis in Bahrain

Il pilota della Ferrari vince con gomme esauste davanti a Bottas e Hamilton. Quarta la Toro Rosso di Gasly. Out Raikkonen e le Red Bull.

Le gomme non sono infinite, specialmente se di mescola morbida.

Tutto vero, a meno che non vi chiamiate Sebastian Vettel. Il pilota della Ferrari conquista il secondo GP stagionale in Bahrain a seguito di una magia che va oltre le leggi della fisica.

Ma andiamo per gradi.

Alla partenza, il tedesco scatta bene dalla pole position, mentre Valtteri Bottas, terzo al via, riesce a sopravanzare Kimi Raikkonen alla prima curva.

Motomondiale, Cal Crutchlow vince in Argentina.

Scintille Rossi-Marquez.

L’inglese trionfa sulla Honda del team di Lucio Cecchinello. Secondo Zarco, terzo Rins. Valentino Rossi steso da Marc Marquez. In moto 2 e moto 3 trionfi azzurri di Pasini e Bezzecchi.

Piove o non piove, questo è il dilemma.

Una gara strana quella corsa nella classe regina, sul circuito di Termas de Rio Hondo in Argentina.

Motomondiale, Dovizioso trionfa in Qatar. Terzo Rossi

MotoGp Qatar 18 3 2018Bene anche Petrucci e Morbidelli. In Moto 2 vince Bagnaia, Baldassarri secondo. Terzo Dalla Porta in Moto 3.

Italia!

Domenica da incorniciare per i nostri colori nel primo appuntamento stagionale con il motomondiale presso il circuito internazionale di Losail, in Qatar. In tutte le classi almeno un pilota azzurro è salito sul podio.

SERIE C SILVER: PASS ROMA 78 - PALLACANESTRO VEROLI 2016 61

CoppaLazio20161TrofeoMarioBarilari 2016 09 14 GiovedSeraLaPallacanestroVeroli2016AttendeIlNbaNuoNella gara che si è disputata Domenica 18 Marzo termina con la vittoria del Pass Roma si impone sulla Pallacanestro Veroli 2016 con il risultato di 78-61. 

La Pallacanestro Veroli 2016 scende in campo con Mauti, Frusone, Fiorini G., Celani, Velocci.

Parte forte Pass Roma e piazza subito una tripla alla quale rispondono i ciociari con due tiri liberi e una bomba di Fiorini G. che segnano il primo allungo degli ospiti.

Pass Roma però ribalta immediatamente l’inerzia con il suo classico gioco in velocità ed un’aggressività difensiva con contatti sempre al limite del fallo.

Etichettato sotto

Calcio femminile, il Magnester United:“Una squadra amatoriale..che fa la differenza”

macIl Magnester United, squadra amatoriale di calcio a 5 femminile, con sede a Roma, è stata fondata da due giovani ragazze nel settembre del 2013. "E’ stata la forte passione a far nascere questa squadra, con lo scopo di condividere questa passione con un gruppo di persone e di creare uno spazio nostro al di la degli impegni lavorativi e di studio. In questi anni ormai, penso che la squadra sia diventata, per tutte noi, un punto di riferimento, che ha due caratteristiche fondamentali; la passione e lo svago" E’ con queste parole che il presidente Maglio Elena inizia a parlare della sua squadra.

"Le nostre ore di calcetto sono ormai diventate vitali, è come quando si ha il bisogno di andare a prendere un caffè con le amiche, l’unica differenza, è che noi diamo quattro calci ad un pallone. E così abbiamo trovato nella nostra squadra una nuova dimensione dello stare insieme, che include esercizio fisico, spirito di squadra, dedizione ma anche divertimento e uno spazio di confronto aperto che ci consente ogni giorno di crescere e di sentire il supporto del gruppo di cui siamo parte.

E sono proprio questi i valori che io e la mia squadra vogliamo condividere oggi con voi, facendoci rappresentanti di coloro che hanno provato sulla loro pelle il valore dello sport che va al di la del solo esercizio fisico per diventare un importante strumento di crescita del singolo all’interno della squadra e di consapevolezza secondo cui insieme si raggiungono piccole e importanti vittorie " così continua il mister Cianfriglia Silvia. 

La squadra si autofinanzia ma sono sempre alla ricerca di uno o più sponsor che possano supportarle.

Entrambe si sono date molto da fare, sia nel portare avanti la propria squadra, sia nella promozione che valorizzazione del calcio femminile, partecipando attivamente a vari progetti.

In questo momento sono attive nell’ organizzazione di un progetto contro la violenza sulle donne, insieme all’ associazione Flames Gold. 

Vi invitiamo, pertanto, al quadrangolare contro la violenza sulle donne, che si svolgerà il giorno 20 maggio alle ore 15.30 al campo Tiburtina Valley sito in via Vincenzo Bona. 

Ciclismo: Valerio Conti sara' premiato da Roma Capitale

valerio

Un appuntamento importante a Roma per gli appassionati di ciclismo.

Mercoledì 14  dicembre  2014 alle ore 10, Valerio  Conti, 23 anni, professionista della Lampre Merida, sarà premiato in Campidoglio per il successo in una tappa della Vuelta 2016 (Giro di Spagna).

I media di tutta la Terra, collegati con l’Evento, hanno parlato della sua vittoria imperiosa, di questo giovane atleta romano che ha staccato tutti con caparbietà.

Finalmente, la Capitale del calcio, del tennis, del golf ecc., riconoscerà la massima attenzione a un ciclista romano per i suoi meriti sportivi.

Con Valerio Conti, insieme all’istituzione di un delegato alla ciclabilità, la Giunta Raggi, ha strizzato l’occhio al ciclismo, ha capito che i pedalatori possono collaborare concretamente per dare un’immagine positiva nello sport, nelle arti, nell’ambiente. 

Valerio Conti è un ragazzo di 23 anni, nato a Roma il 30 marzo 1993.

È divenuto famoso nel mondo grazie alle sue vittorie nel ciclismo nonostante la giovane età. 

Per questo motivo, appunto, riceverà in Campidoglio dalle mani del Vice Sindaco Daniele Frogia (nonché’ Assessore alla qualità della vita, accessibilità, sport e politiche giovanili) la prestigiosa “medaglia” di Roma Capitale con la motivazione di averla onorata nel mondo con la sua vittoria in una tappa della Vuelta Espana 2016 (giro ciclistico di Spagna). 

Grazie a Valerio, grazie alla sensibilità dell’Assessore allo sport, finalmente, il grande ciclismo torna nella città delle auto e del pallone, per la gioia di tanti giovani appassionati.  

Valerio Conti, come tanti bambini ha iniziato a giocare al calcio con il Tor Sapienza, ma nel suo DNA c’era lo sport della bicicletta.

Infatti, fu proprio un parente ad avviarlo al ciclismo.

Nel 2006, lo zio, Noè Conti (ottimo ciclista, professionista dal 1958 al 1962) gli regalò la bici da corsa Bortolotto e nel 2007 iniziò a correre come esordiente di 2° anno con la squadra Guazzolini Coratti diretta da Mauro Lenti e Antonio Fradusco.

Successivamente, nel 2012, ando’ alla toscana Mastromarco nella categoria under 23.

Nel 2014, questo scricciolo di ragazzo, alto 172 cm per un peso di 60 kg, diventa professionista con la Lampre Meriala più importante squadra italiana, tra le migliori al mondo.

Basta qualche nome nel direttivo: il team manager è Giuseppe Saronni, il preparatore atletico è Michele Bartoli. 

Caratteristiche del corridore: ottimo scalatore, buon cronoman, abile nello gestirsi in corsa, grandi doti di recupero. 

Le vittorie, nonostante il notevole lavoro per la squadra e l’inesperienza nel complicato mondo professionistico non sono mancate:

-2014 Gran Premio Bruno Beghelli

-2015 la tappa di Izu (Shizuoka) nel Tour of Japan

-2016, la 13°tappa Bilbao / Urdax Dantxarinea km 213 della Vuelta Espagna.

È proprio quest’ultimo successo, ottenuto per distacco, dopo tanti chilometri di fuga, a farlo considerare uno dei più interessanti talenti del ciclismo mondiale.

Personalmente, non sottovaluterei anche il 3° posto conquistato nell’ultimo Giro d’Italia nella classifica finale dei “giovani” perché potrebbe indicare la sua predisposizione nelle corse a tappe .

Il suo mito, infatti, è Alberto Contador. 

Obiettivo per i prossimi anni?

Fare esperienza con gradualità, allenarsi, concentrarsi per vincere. 

Quali gare desidera conquistare?

Le grandi classiche come la Liegi Bastogne Liegi, il giro delle Fiandre, l’Amstel Gold Race e il Giro di Lombardia. Più in là il Giro d’Italia, la Vuelta e il Tour de France.

Il suo motto?

Credere sempre senza arrendersi mai!

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore