logorcb

updated 10:34 PM CET, Feb 21, 2020

ATALANTA-ROMA FONSECA ANCORA DUBBI

fonseca romaSabato sera, ore 20:45, allo Gewiss Stadium di Bergamo, la Roma cercherà di ritrovare quel gioco e quel coraggio che nelle ultime apparizioni hanno latitato.
Fonseca un po' per le dichiarazioni di Petrachi e molto per l'organico ridotto da infortuni e inesperienze, si trova ancora a cercare una soluzione tra molti dubbi.
  • Pubblicato in Calcio

Lazio – Atalanta 3-3. Partita spettacolo dal doppio volto.

Lazio AtalantaDopo la sosta del campionato per le gare delle nazionali all’Olimpico va in scena una partita spettacolare e avvincente dal doppio volto che finisce con il risultato di 3-3 che fa felice più i biancocelesti visto che alla fine del primo tempo la squadra di Bergamo andava negli spogliatoi in netto vantaggio con un parziale di tre reti a zero.

Il primo tempo è stato un dominio dell’Atalanta che ha di fatto annientato la squadra di Inzaghi in lungo e largo con un risultato che poteva avere anche risvolti più eclatanti; la squadra di Gasperini oltre alle 3 segnature di Gomez e doppietta di Muriel costruisce almeno altre 2 palle gol nitide mentre la Lazio è in balia dell’avversario non riesce ad impensierire la difesa avversaria tanto che Gollini risulta inoperoso.

Nel secondo tempo la Lazio entra in campo sicuramente con una determinazione maggiore e grazie anche alle sostituzioni di Mister Inzaghi che fa entrare in campo Patric e Cataldi al posto degli evanescenti Marusic e Parolo; la partita cambia musica e la Lazio comincia a costruire delle occasioni importanti che vengono sprecate sotto porta da Immobile e Correa.

La partita cambia rotta quando al minuto 69 Immobile viene atterrato in modo falloso in area da rigore da Palomino con l’arbitro Rocchi che assegna un rigore trasformato dallo stesso Immobile passano neanche 60 secondi e la Lazio raddoppia grazie ad un’azione pregevole di Correa che da posizione defilata metta la palla sotto la traversa.

Sul 2-3 per l’Atalanta gli orobici costruiscono un’occasione da gol importantissima che poteva chiudere la partita ma il batti e ribatti in area di rigore viene sventata sul finire da un intervento di Luiz Felipe sulla linea di porta; allo scadere del 90 minuti di gioco ancora un intervento in area di rigore su Immobile, questa volta del subentrato De Roon porta di nuovo il biancoceleste sul dischetto che trasforma il penalty e porta la Lazio ad un pareggio isperato.

Il dopo partita risulta agitato anche per le dichiarazioni di Mister Gasperini che punta il dito sull’arbitraggio e sui rigori assegnati ad Immobile, a suo dire molto generosi e frutto più che altro della furbizia dell’attaccante, che probabilmente sono frutto del momento e non di un’analisi lucida della partita che ha sicuramente visto un Atalanta migliore ma le accuse mosse sono destituite di fondamento.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Atalanta

 Giallorossi imprecisi e spreconi. Zapata entra e cambia la partita. All’Olimpico è 0-2, con i gol del colombiano e de Roon. Irrati sufficiente.
Passo falso, ma guai a farsi prendere dal panico.
La Roma perde la prima partita dell’era Paulo Fonseca, avendo davanti una signora squadra come l’Atalanta, capace di imporre il proprio gioco allo Stadio Olimpico.
Il match inizia sulla falsariga di quello di domenica scorsa a Bologna, con un equilibrio difficile da spezzare.
Ad essere pericolosi per primi sono gli uomini di Gian Piero Gasperini, che sfiorano il vantaggio con il cross basso di Alejandro Gomez, sul quale non arriva in scivolata Timothy Castagne.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Atalanta

 Prima in assoluto per Smalling in maglia giallorossa. Fonseca conferma Kolarov, Dzeko e Cristante. Ballottaggio Zaniolo-Kluivert sulla destra. Gasperini deve rinunciare a Muriel per una tonsillite. Pronto il tridente Ilicic-Zapata-Gomez. Possibile esordio per l’ex romanista Kjaer. Arbitra Irrati, al VAR cambio in corsa: non c’è Mazzoleni ma Banti.
Primo turno infrasettimanale dell’anno e subito sfide di vertice.
Oltre a Inter-Lazio, infatti, allo Stadio Olimpico va in scena un altro match di assoluto livello.
La Roma ospita l’Atalanta, per una partita che promette spettacolo, tra due squadre forti e che giocano un calcio divertente.
Paulo Fonseca (all.re Roma) non vuole farsi sfuggire l’opportunità di battere una diretta rivale per il quarto posto, obiettivo dichiarato dei giallorossi.

  • Pubblicato in Calcio

Fonseca: “Euforia? Non abbiamo vinto nulla ancora. Smalling gioca”

 Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria in vista della sfida di campionato di domani sera alle 19:00, presso lo Stadio Olimpico, contro l’Atalanta.
Queste le sue parole
:

Che partita si aspetta domani?
Ci aspetta una partita molto difficile, contro un avversario che ha delle caratteristiche ben specifiche, una squadra molto forte fisicamente, una squadra di lotta. Una squadra molto aggressiva in fase difensiva e con davanti giocatori di grandi qualità individuali. Ci aspetta una partita che sarà combattuta e di duelli fisici.

  • Pubblicato in Calcio

Mancini: “Vestire la maglia della Roma è un orgoglio. Sono abituato alla difesa a 4”

 Il nuovo difensore della Roma, Gianluca Mancini, è stato presentato ai giornalisti in sala stampa a Trigoria.
L’incontro è stato introdotto dal dirigente del club capitolino Morgan De Sanctis:
Buon pomeriggio, presentiamo oggi Gianluca Mancini. È un difensore giovane, italiano e già nel giro della Nazionale. Ha tutte le caratteristiche che cercavamo in un difensore. Sa difendere e impostare l’azione, l’anno scorso ha dimostrato anche di avere capacità di finalizzazioni importanti. Siamo convinti che abbia ancora grandi margini di miglioramento, per questo abbiamo investito tanto su di lui. A voi la possibilità di togliervi tutte le curiosità. Grazie.
Queste le parole di Mancini:
Dal punto di vista tattico, che cosa ti ha chiesto Fonseca in questi giorni? C’è un compagno che ti ha impressionato di più in questi allenamenti?
Mi ha parlato delle situazioni tattiche da sviluppare in campo, soprattutto per noi difensori: difesa alta, grande pressing e circolazione di palla e saper impostare il gioco dal basso. Di compagni che mi hanno impressionato ce ne sono tanti, perché è una rosa molto forte, ma se devo fare un nome Kolarov. Mi faceva impressione quando lo vedevo nelle partite, ma allenandosi insieme ancora di più.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Atalanta-Roma

I giallorossi arrivano a condurre 3-0 e vengono rimontati 3-3 dai bergamaschi. Male il centrocampo. Disastrosi Kolarov e Kluivert. Dzeko si sblocca, Zaniolo uomo assist. Ilicic crea e sciupa. Zapata sbaglia e  si fa perdonare in meno di 2 minuti.

Come neve al sole.
La Roma si scioglie a Bergamo nella ripresa, dopo essere arrivata a condurre di tre gol nel primo tempo.
Contro un’Atalanta in ottimo stato di forma, i giallorossi non sfigurano nella prima frazione, andando subito in gol con Edin Dzeko, servito splendidamente da Nicolò Zaniolo con il petto.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore