logorcb

updated 10:34 PM CET, Feb 21, 2020

Formula 1, Bottas vince il GP degli Usa, Hamilton il sesto mondiale

 Sul circuito del Texas, il finlandese si riprende la prima posizione nel finale sopravanzando Hamilton, secondo. Sfortunato Verstappen che, una volta entrato in zona DRS, trova le bandiere gialle in fondo al rettilineo opposto ai box e non può tentare l’attacco sul britannico. Profondo rosso per le Ferrari. Quarto e lontano Leclerc, out Vettel. Bene Albon, quinto, e Ricciardo, sesto.
A un passo dal mito.

Michael Schumacher, il pilota più vincente della storia della Formula 1, dista solo un mondiale per Lewis Hamilton, che oggi conquista il suo sesto titolo iridato.
Il britannico sfiora anche la vittoria del Gran Premio degli Usa, andata a Valtteri Bottas nel finale.
Il finlandese scatta bene dalla pole position, girando in prima posizione.

Motomondiale, Marquez vince il GP di Austin

Il pilota spagnolo fa 6 su 6 in Texas e precede Vinales, su Yamaha, e Iannone, su Suzuki. Quarto Rossi, quinto Dovizioso. In Moto 2 trionfa Bagnaia. A Martin la gara di Moto 3.
Altro giro altra corsa.
Quando Marc Marquez vede Austin si esalta.
Sarà la serpentina della prima parte di circuito o i lunghi rettilinei che scaricano a terra tutta la potenza dei bolidi a due ruote.
Il pilota Honda vince per distacco dopo essere scattato, per penalità, dalla quarta casella della griglia di partenza.
Al via, Maverick Vinales, in pole position, non parte benissimo e viene sopravanzato proprio dall’asturiano e da Andrea Iannone, il quale si prende la testa della gara.
Ma l’inizio del monologo non tarda ad arrivare e dopo qualche giro dietro al pilota italiano, Marquez si butta all’interno passando in prima posizione.
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore