logorcb

updated 2:03 PM CEST, Oct 13, 2019

Europa League, le pagelle di Roma-Istanbul Basaksehir

 Primo tempo a tratti soporifero e ravvivato dall’autogol di Junior Caiçara allo scadere. Nella ripresa i giallorossi sono belli e devastanti. Zaniolo show, bene Dzeko e Kluivert. La difesa regge e non prende gol. Turchi poco reattivi e a secco da cinque partite europee consecutive. All’Olimpico è 4-0. Fernandéz sufficiente.
Che secondo tempo!
La Roma batte l’Istanbul Basaksehir 4-0 nell’esordio in questa edizione dell’Europa League. Ma, come contro il Sassuolo, i giallorossi si accendono e divertono soprattutto in uno dei due tempi. Questa volta è il secondo.
Prima frazione di gioco che inizia con una fiammata romanista, grazie alla velocità e alla conclusione di Nicolò Zaniolo. Tiro forte ma centrale, respinto di piede dal portiere Fehmi Mert Gunok.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Sassuolo

 Giallorossi devastanti nel primo tempo, sfortunati e disattenti nel secondo. Pellegrini inventa, Mkhitaryan e Kluivert volano, Dzeko finalizza. Fase difensiva da rivedere. Sassuolo vivo solo nella ripresa. Berardi fa doppietta. Chiffi sufficiente.
Si può fare.

A patto che si riveda la difesa. La Roma di Paulo Fonseca conquista i primi tre punti della stagione, battendo un Sassuolo presente in campo solo nel secondo tempo.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Sassuolo

 Smalling non convocato, tocca a Mancini al fianco di Fazio. Esordio per Veretout e Mkhitaryan. Pellegrini si riprende la trequarti e Zaniolo scala a destra. In casa neroverde, De Zerbi si affida alla difesa a 4. Chiriches e Defrel partono dalla panchina. Muldur favorito su Toljan. In avanti tocca al tridente Berardi-Caputo-Boga. Arbitra Chiffi, al VAR Giacomelli.
Si ricomincia.

Dopo la sosta per le nazionali, torna la Serie A e, tra le altre, il menù della terza giornata ci offre la sfida tra la Roma e il Sassuolo.
I giallorossi vogliono ottenere i primi tre punti in stagione, dopo i pareggi con Genoa e Lazio.

  • Pubblicato in Calcio

Fonseca: “Smalling non è grave ma non corriamo rischi. Sono fiducioso per domani”

 Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato di domenica sera alle 18:00 contro il Sassuolo allo Stadio Olimpico. Queste le sue parole:
Come ha trovato la squadra dopo la sosta?

Sono stati dieci giorni senza Nazionali che sono rientrati piano piano. Abbiamo avuto il tempo per lavorare su quello che volevamo fare. Alcuni nazionali non sono stati impiegati con le rispettive squadre e saranno a disposizione.

  • Pubblicato in Calcio

Mkhitaryan: “A Roma per vincere. Mi piace il gioco di Fonseca. A favore del VAR? Sì e no”

 Il nuovo attaccante della Roma, Henrikh Mkhitaryan, è stato presentato oggi in sala stampa a Trigoria. Ad introdurre l’incontro con la stampa è stato il Direttore Sportivo del club capitolino, Gianluca Petrachi:
Siamo qui per presentare Miki, come ama sentirsi chiamare. Siamo molto contenti ed orgogliosi di aver portato un altro giocatore di spessore internazionale. Sono convinto che la sua esperienza e la sua capacità, anche la sua intelligenza, possa aumentare la qualità dell’intero gruppo della Roma. Gli garantiremo quello di cui ha bisogno: sostegno, motivazione e soprattutto voglia di giocare a calcio. L’affetto ed il calore che ogni calciatore sente di dover avere, la Roma e la sua tifoseria si metterà nella condizione di sentire tutto il calore. Ora lascio la parola a lui perché credo sia doveroso.
Queste le parole di Mkhitaryan:
Sono molto felice di essere qui,
 prima di arrivare non ho passato un periodo semplice. Per me parte una nuova avventura, so quali sono gli obiettivi e farò il meglio per contribuire a raggiungerli. Ho incontrato i miei compagni di squadra, lo spogliatoio ha un ambiente bello ed ho parlato col mister, ci sono tutte le condizioni per rendere al meglio.

In quale ruolo pensi di poter essere più utile nella Roma con il modulo di Fonseca?
Posso giocare in ogni posizione d’attacco, a destra, a sinistra o dietro la punta. L’importante è aiutare la squadra. La mia qualità sta nel partire dalla fascia ed accentrarmi. Metterò a disposizione le mie qualità per la squadra e per il mister.

  • Pubblicato in Calcio

Kalinic: “Felice di essere qui. Fonseca è simile a Sosa. Dzeko? Possiamo giocare insieme”

 Il nuovo attaccante della Roma, Nikola Kalinic, è stato presentato ai giornalisti in sala stampa a Trigoria. Ad introdurre l’incontro è stato il dirigente del club capitolino Morgan De Sanctis:
Buongiorno e benvenuti, oggi presentiamo Nikola Kalinic, punta centrale che abbiamo scelto perché sa interpretare il ruolo in tutte le sue forme. Sappiamo anche dalla sua esperienza passata in Italia che ci potrà dare una grandissima mano. Non avrà nessun tipo di necessità di ambientarsi e quindi siamo convinti di aver rinforzato la squadra anche in questo settore. Vi lascio la possibilità di togliervi tutte le curiosità.
Ci racconti la trattativa con la Roma? Com’è nata, come l’hai vissuta? Cosa significa per te tornare nel campionato italiano?
Buongiorno. Sono molto contento di essere qui, la Roma è una grande squadra, un grande club con una grande storia. Per me questa è una nuova avventura e spero di fare bene.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Lazio-Roma

 Giallorossi con molti volti nuovi nel derby, Fonseca incluso. Fuori Juan Jesus, dentro Mancini. Smalling convocato ma parte in panchina. Zappacosta a destra con Florenzi esterno offensivo. Under scala a sinistra. Inzaghi recupera Acerbi e Leiva. Il primo gioca sicuro, il secondo è in ballottaggio con Parolo. Immobile e Correa tandem offensivo. Arbitra Guida, al VAR Fabbri.
Nella capitale è subito Derby.

Neanche il tempo di riprendersi dalla prima giornata che Lazio e Roma si dovranno affrontare per la Stracittadina numero 153 in Serie A, il 173esimo della storia considerando tutte le competizioni.
Sulla sponda giallorossa del Tevere c’è qualche preoccupazione dopo il rocambolesco 3-3 della scorsa domenica contro il Genoa, che ha messo in evidenza ottime qualità in fase offensiva e qualche disattenzione di troppo in difesa.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Genoa

 Giallorossi spaccati in due. Ottima la fase offensiva, con i gol di Under, Dzeko e Kolarov, pessima quella difensiva. Jesus sbaglia tutto il possibile. Il Genoa ci crede e rimonta per tre volte lo svantaggio grazie a Pinamonti, Criscito, su rigore, e Kouame. All’Olimpico è 3-3. Calvarese promosso.
Bella, soprattutto per i tifosi neutrali.

Una partita pirotecnica quella dello Stadio Olimpico dove Roma e Genoa si spartiscono il bottino in palio, al termine di un match ricco di emozioni.
Gli uomini di Paulo Fonseca (all.re Roma) partono subito forte e vanno in vantaggio grazie alla perla di Cengiz Under. Dribbling a rientrare sul mancino e tiro incrociato sul primo palo che fredda Ionut Radu.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore