logorcb

updated 8:58 PM CET, Nov 17, 2019

Formula 1, Bottas vince il Gran Premio di Giappone e la Mercedes è campione del mondo

 Lo scandinavo scavalca Vettel al via e trionfa sul circuito di Suzuka. Secondo proprio il tedesco della Ferrari che resiste agli attacchi di Hamilton nel finale, terzo e con il punto addizionale per il giro più veloce in gara. Ottimo quinto posto per Sainz su McLaren. Doppia penalità di tempo a Leclerc, solo settimo. Il team Mercedes conquista per la sesta volta consecutiva il titolo costruttori.
Una vittoria strategica.
Così si può definire il trionfo di Valtteri Bottas in Giappone, frutto anche dei troppi errori, gli ennesimi, della Ferrari in gara.
Il pilota finlandese, infatti, guadagna punti sugli inseguitori al secondo posto nel mondiale piloti, mentre quello costruttori se lo aggiudica proprio la Mercedes, grazie al terzo posto di Lewis Hamilton e al mancato arrivo nei primi sei di Charles Leclerc.
Certo i piani del team teutonico, a gara in corso, erano diversi, puntando alla doppietta, infranta grazie al secondo posto di Sebastian Vettel, il quale, a sua volta, aveva in mente ben altro finale.

Formula 1, Verstappen vince in extremis il Gran Premio d’Austria

 Sul Red Bull Ring, l’olandese beffa Leclerc a due giri dal termine con un sorpasso dalle mille polemiche. Chiude il podio Bottas che precede di sei decimi Vettel, in rimonta dal nono posto. Anonimo Hamilton, quinto. Bene le McLaren e le Alfa Romeo. Illusione Magnussen, quinto in qualifica e diciannovesimo in gara. Alle 18:00 Verstappen e Leclerc sono stati convocati dai commissari.
Una beffa amara, quasi insopportabile.

Charles Leclerc, poleman di giornata e dominatore del Gran Premio d’Austria, si vede portar via una vittoria più che meritata da Max Verstappen, quando mancavano meno di 10 chilometri alla conclusione della contesa.

Formula 1, Bottas domina e vince il Gran Premio d’Australia

 Il finlandese parte bene e scappa via. Hamilton completa la doppietta Mercedes e si difende da un arrembante Verstappen, terzo. Primo podio per la Honda nell’era turbo-ibrida. Profondo rosso per le Ferrari. Vettel quarto e Leclerc quinto. Fuori dalla zona punti la Red Bull di Gasly.
Argento vivo a Melbourne.

Valtteri Bottas vince il primo gran premio della stagione in terra australiana, al termine di una corsa letteralmente dominata.
Il finlandese scatta bene alla partenza dalla seconda casella, riuscendo a scavalcare il poleman di giornata, Lewis Hamilton, alla prima curva.
Il britannico, infatti, ha avuto un buono spunto, ma la sua Mercedes ha iniziato a sgommare dopo pochi metri, facendo perdere velocità e leadership al campione del mondo.

Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore