logorcb

updated 5:53 PM CET, Dec 10, 2019

Fonseca: “Questo è il tipo di partite che vogliamo giocare. Dzeko c’è”

 Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista del match di campionato di domani sera contro l’Inter a San Siro.
Queste le sue parole:

Dopo due giorni di influenza oggi Dzeko è tornato a svolgere lavoro individuale. Come sta? È pronto per giocare domani?

Sì, Dzeko si è allenato con noi oggi, non si è allenato nei giorni scorsi. Oggi ha fatto l’allenamento con noi ed è pronto per giocare. Ma devo dire che oggi io non voglio parlare della squadra che giocherà.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Hellas Verona-Roma

 Giallorossi cinici sotto porta, sbancato il Bentegodi con i gol di Kluivert, Perotti su rigore e Mkhitaryan. Agli scaligeri non bastano un’eccellente prestazione e la rete di Faraoni. Pellegrini spaziale, soffrono Smalling e Mancini, Pau Lopez decisivo. Verre e Zaccagni difficili da prendere. Guida più che sufficiente.
Una vittoria da grande squadra.

La Roma, sotto il diluvio, incassa, soffre, lotta e vince al Bentegodi, contro un bellissimo Hellas Verona, che conferma di essere una delle sorprese del campionato.

  • Pubblicato in Calcio

Fonseca: “Mkhitaryan non ha i 90 minuti. Voglio una squadra che domini l’avversario”

 Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista del match di campionato contro l’Hellas Verona di domenica sera allo stadio Bentegodi.
Queste le sue parole:
Dopo Istanbul sicuramente grande entusiasmo, ora quali rischi nasconde la trasferta di Verona?
La partita di Istanbul è passata, adesso dobbiamo pensare solo alla partita contro l’Hellas Verona. Devo dire che domani sarà una partita difficile, contro una squadra buona, molto veloce in fase d’attacco e molto aggressiva in difesa. Sono la seconda squadra con meno gol subiti. È importante dirlo, per questo sarà un gioco diverso rispetto ad Istanbul, è una partita difficile.

  • Pubblicato in Calcio

Europa League, le pagelle di Istanbul Basaksehir-Roma

 Fonseca si conferma bestia nera dei turchi, che non perdevano in casa in competizioni europee dal 2016. Ai giallorossi basta un quarto d’ora per chiuderla con le reti di Veretout, Kluivert e Dzeko. Bene anche Zaniolo e Santon, Diawara così così. I padroni di casa durano mezzora. Hategan impreciso.
Passa il tempo, cambia la gente…Ma non il risultato.

Dopo il 4-0 dell’Olimpico, la Roma ne rifila altri 3 all’Istanbul Basaksehir con un quarto d’ora sontuoso e un match giocato da grande squadra.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Udinese-Roma

 I giallorossi, devastanti nonostante l’uomo in meno, calano il poker con le reti di Zaniolo, Smalling, Kluivert e Kolarov. Mancini delizia per gli occhi. Friulani inesistenti. Alla Dacia Arena è 0-4. Irrati sbaglia sul rosso a Fazio.
Sei bella anche senza VAR.
La Roma vince e convince, nonostante l’ennesimo episodio controverso a sfavore, annientando l’Udinese di un traballante Igor Tudor per 0-4 in terra friulana.
I giallorossi partono timidi, con Gianluca Mancini costretto a spendere un fallo tattico al secondo minuto per errore di Chris Smalling, con conseguente giallo.

  • Pubblicato in Calcio

Fonseca: “Mancini può giocare di nuovo mediano. Capello? Zaniolo è un professionista”

 Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria in vista del match di campionato contro il Milan di domani sera alle 18:00 presso lo Stadio Olimpico.
Queste le sue parole:

Dopo la partita contro il Borussia ha detto che la partita di Mancini le è piaciuta molto. È possibile rivederlo in quella posizione anche domani?
Sì, è possibile. Anche perché in questo momento non abbiamo molte alternative in quel ruolo ed ha fatto una buona prestazione. Non c’è la necessità di cambiare.
Giovedì partita molto dispendiosa dal punto di vista fisico. Teme un po’ la stanchezza della squadra per una rosa ridotta al limite per gli infortuni e le squalifiche?

Sì, dirò di più: dati alla mano, quest’anno è stata la partita in cui abbiamo corso di più, abbiamo corso ad alta intensità per giunta su un terreno pesante. In questo momento mi preoccupo di recuperare i giocatori dal punto di vista fisico per essere pronti domani contro un Milan che sarà più fresco non avendo avuto impegni settimanali.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Cagliari

 Giallorossi spreconi, Olsen super. Cagliari in vantaggio con il rigore di Joao Pedro e raggiunto dai capitolini con l’autorete di Ceppitelli. Finale burrascoso per un gol annullato a Kalinic. Diawara out per la rottura del menisco interno del ginocchio. All’Olimpico è 1-1. Massa nell’occhio del ciclone.
Gioca solo la Roma, segna solo il Cagliari.

Questa la fotografia del match dello Stadio Olimpico, terminato nella bufera con il pareggio per 1-1.
I giallorossi sono in controllo della partita e sfiorano il vantaggio in un paio di occasioni.

  • Pubblicato in Calcio

Europa League, le pagelle di Roma-Istanbul Basaksehir

 Primo tempo a tratti soporifero e ravvivato dall’autogol di Junior Caiçara allo scadere. Nella ripresa i giallorossi sono belli e devastanti. Zaniolo show, bene Dzeko e Kluivert. La difesa regge e non prende gol. Turchi poco reattivi e a secco da cinque partite europee consecutive. All’Olimpico è 4-0. Fernandéz sufficiente.
Che secondo tempo!
La Roma batte l’Istanbul Basaksehir 4-0 nell’esordio in questa edizione dell’Europa League. Ma, come contro il Sassuolo, i giallorossi si accendono e divertono soprattutto in uno dei due tempi. Questa volta è il secondo.
Prima frazione di gioco che inizia con una fiammata romanista, grazie alla velocità e alla conclusione di Nicolò Zaniolo. Tiro forte ma centrale, respinto di piede dal portiere Fehmi Mert Gunok.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore