logorcb

updated 9:25 PM CEST, Oct 21, 2019

Fonseca: “Euforia? Non abbiamo vinto nulla ancora. Smalling gioca”

 Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria in vista della sfida di campionato di domani sera alle 19:00, presso lo Stadio Olimpico, contro l’Atalanta.
Queste le sue parole
:

Che partita si aspetta domani?
Ci aspetta una partita molto difficile, contro un avversario che ha delle caratteristiche ben specifiche, una squadra molto forte fisicamente, una squadra di lotta. Una squadra molto aggressiva in fase difensiva e con davanti giocatori di grandi qualità individuali. Ci aspetta una partita che sarà combattuta e di duelli fisici.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Bologna-Roma

 Dzeko all’ultimo respiro regala tre punti d’oro ai giallorossi. In gol anche Kolarov su punizione e Sansone su rigore che non c’è. Ingenuo Mancini, anche se il secondo giallo sembra esagerato. Pairetto rimandato. Il VAR non aiuta.
Contro la stanchezza, contro qualche decisione arbitrale, sotto di un uomo, all’ultimo respiro.

Questo il riassunto della vittoria della Roma allo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna contro i padroni di casa rossoblù.
La squadra di Paulo Fonseca porta a casa un match equilibrato e piuttosto ruvido.
Primo tempo con poche emozioni da una parte e dall’altra.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Lazio-Roma

 Sei legni, 5 nel primo tempo. I biancocelesti giocano meglio, i giallorossi faticano nel finale. Kolarov e Milinkovic-Savic luci e ombre, Zaniolo fermato solo dai crampi. Bene Pau Lopez. Correa funambolico. Guida insufficiente.
Dal Palio di Siena al Palo di Roma è un attimo.

I legni colpiti sono 6, ma il campo dice che è solo 1-1.
Parità perfetta al termine di un Derby spumeggiante, specialmente nel primo tempo, durante il quale Roma e Lazio si sono fronteggiate quasi alla pari.
Partono forte i biancocelesti che colpiscono il primo palo con Lucas Leiva. 
Al centrocampista brasiliano risponde Nicolò Zaniolo, che farà doppietta poco più avanti.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Genoa

 Giallorossi spaccati in due. Ottima la fase offensiva, con i gol di Under, Dzeko e Kolarov, pessima quella difensiva. Jesus sbaglia tutto il possibile. Il Genoa ci crede e rimonta per tre volte lo svantaggio grazie a Pinamonti, Criscito, su rigore, e Kouame. All’Olimpico è 3-3. Calvarese promosso.
Bella, soprattutto per i tifosi neutrali.

Una partita pirotecnica quella dello Stadio Olimpico dove Roma e Genoa si spartiscono il bottino in palio, al termine di un match ricco di emozioni.
Gli uomini di Paulo Fonseca (all.re Roma) partono subito forte e vanno in vantaggio grazie alla perla di Cengiz Under. Dribbling a rientrare sul mancino e tiro incrociato sul primo palo che fredda Ionut Radu.

  • Pubblicato in Calcio

Ranieri: “Vorrei l’Olimpico ricolmo d’amore per Daniele. Le voci non hanno aiutato la squadra”

 Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista dell’ultima sfida di campionato contro il Parma di domenica sera allo Stadio Olimpico.
Queste le sue parole:
Domenica è l’ultima partita della stagione, l’ultima partita con la maglia della Roma di Daniele De Rossi, Che atmosfera si aspetta di trovare allo Stadio Olimpico? 

Io mi auguro che ci sia l’atmosfera che Daniele merita. Questa è l’unica cosa che io mi posso augurare, proprio vedere lo stadio ricolmo d’amore per Daniele. Deve essere una festa per Daniele, per tutto quello che ha dato alla Roma e per il modo in cui l’ha dato. Per cui, senza ombra di dubbio, mi aspetto una cosa positiva per lui al 100%.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Cagliari

 Giallorossi straripanti per tutti e 90 i minuti. Tra i sardi si salva solo Cragno. Barella sottotono. All’Olimpico è 3-0 con le reti di Fazio, Pastore e Kolarov. Manganiello ok.
Poteva finire in goleada.

La Roma vince e convince contro un Cagliari irriconoscibile. Probabilmente sulla prestazione dei sardi avrà influito la notizia della vittoria del Bologna sull’Empoli, che ha regalato la quasi matematica certezza della permanenza in Serie A agli uomini di Rolando Maran.
Al di là degli alibi, i giallorossi sono scesi in campo combattivi dal primo secondo di gara e che la partita avrebbe preso un certo corso lo si era capito da subito.
Pronti, via, si scatena Stephan El Shaarawy che, dopo una funambolica azione sulla sinistra, arriva in area di rigore e per poco non sorprende Alessio Cragno.
Passano solo 5 minuti e i capitolini sbloccano il risultato. Su calcio d’angolo la palla resta in aria dopo un primo colpo di testa avversario. Federico Fazio salta indisturbato e gira la sfera di testa. Il pallone tocca il palo e Cragno lo smanaccia fuori quando era già dentro la porta. 1-0.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Napoli

 Giallorossi senza El Shaarawy e Florenzi. In dubbio Manolas, pronto il duo Fazio-Marcano. Più Santon che Karsdorp a destra. In vantaggio Perotti su Kluivert a sinistra. De Rossi e Under in panchina. Ancelotti recupera Fabian Ruiz, out Insigne, infortunato, e Zielinski, squalificato. Ballottaggio Malcuit-Hysaj sulla destra. Arbitra Calvarese, Giacomelli al VAR.

Mentre le giornate tornano ad allungarsi (domani torna l’ora legale), quelle di campionato a disposizione diminuiscono.
Specialmente per la Roma, chiamata alla vittoria contro il Napoli, domani pomeriggio all’Olimpico, per riprendere la corsa al quarto posto in classifica.
I partenopei, nonostante siano lontani dalla Juventus e a distanza di sicurezza dall’Inter terza, non verranno a regalare punti ai giallorossi e cercheranno di iniziare al meglio la settimana che li condurrà alla sfida di Londra contro l’Arsenal in Europa League.

  • Pubblicato in Calcio

Ranieri: “Tutti vogliono esserci e giocare. Olsen ha la mia fiducia”

 Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa, in vista del match di campionato di domenica pomeriggio allo Stadio Olimpico contro il Napoli.
Queste le sue parole:
Dopo la sosta come ha trovato la squadra?

Finalmente ho rivisto lo spogliatoio pieno, chi era stanco ha fatto soltanto bagni, massaggi e un po’ di cure, oggi li ritrovo tutti in campo. Li ho visti belli propositivi, è la cosa più importante.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore