logorcb

updated 8:25 AM CEST, May 21, 2019

Serie A, le pagelle di Roma-Cagliari

 Giallorossi straripanti per tutti e 90 i minuti. Tra i sardi si salva solo Cragno. Barella sottotono. All’Olimpico è 3-0 con le reti di Fazio, Pastore e Kolarov. Manganiello ok.
Poteva finire in goleada.

La Roma vince e convince contro un Cagliari irriconoscibile. Probabilmente sulla prestazione dei sardi avrà influito la notizia della vittoria del Bologna sull’Empoli, che ha regalato la quasi matematica certezza della permanenza in Serie A agli uomini di Rolando Maran.
Al di là degli alibi, i giallorossi sono scesi in campo combattivi dal primo secondo di gara e che la partita avrebbe preso un certo corso lo si era capito da subito.
Pronti, via, si scatena Stephan El Shaarawy che, dopo una funambolica azione sulla sinistra, arriva in area di rigore e per poco non sorprende Alessio Cragno.
Passano solo 5 minuti e i capitolini sbloccano il risultato. Su calcio d’angolo la palla resta in aria dopo un primo colpo di testa avversario. Federico Fazio salta indisturbato e gira la sfera di testa. Il pallone tocca il palo e Cragno lo smanaccia fuori quando era già dentro la porta. 1-0.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Napoli

 Giallorossi senza El Shaarawy e Florenzi. In dubbio Manolas, pronto il duo Fazio-Marcano. Più Santon che Karsdorp a destra. In vantaggio Perotti su Kluivert a sinistra. De Rossi e Under in panchina. Ancelotti recupera Fabian Ruiz, out Insigne, infortunato, e Zielinski, squalificato. Ballottaggio Malcuit-Hysaj sulla destra. Arbitra Calvarese, Giacomelli al VAR.

Mentre le giornate tornano ad allungarsi (domani torna l’ora legale), quelle di campionato a disposizione diminuiscono.
Specialmente per la Roma, chiamata alla vittoria contro il Napoli, domani pomeriggio all’Olimpico, per riprendere la corsa al quarto posto in classifica.
I partenopei, nonostante siano lontani dalla Juventus e a distanza di sicurezza dall’Inter terza, non verranno a regalare punti ai giallorossi e cercheranno di iniziare al meglio la settimana che li condurrà alla sfida di Londra contro l’Arsenal in Europa League.

  • Pubblicato in Calcio

Ranieri: “Tutti vogliono esserci e giocare. Olsen ha la mia fiducia”

 Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa, in vista del match di campionato di domenica pomeriggio allo Stadio Olimpico contro il Napoli.
Queste le sue parole:
Dopo la sosta come ha trovato la squadra?

Finalmente ho rivisto lo spogliatoio pieno, chi era stanco ha fatto soltanto bagni, massaggi e un po’ di cure, oggi li ritrovo tutti in campo. Li ho visti belli propositivi, è la cosa più importante.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di SPAL-Roma

 Ranieri torna al 4-4-2. Schick e Dzeko coppia d’attacco. Kolarov non convocato, pronto Jesus terzino sinistro. Ballottaggi aperti sulla destra: Santon-Karsdorp e Kluivert-Zaniolo. Semplici recupera Lazzari e ritrova Cionek in difesa. Valoti squalificato. Più Floccari che Paloschi accanto a Petagna. Arbitra Rocchi. Al VAR Giacomelli.
C’è chi guarda avanti e chi si guarda le spalle.

Questo il senso di Spal-Roma di sabato pomeriggio, sfida valida per la 28esima giornata di Serie A.
I capitolini vogliono portare a casa tre punti per continuare a correre verso la Champions League e mettere pressione a Milan e Inter che si sfideranno la sera successiva nel derby.
I ferraresi, invece, sono chiamati a fare punti per non farsi risucchiare nella lotta salvezza, riaperta dal Bologna settimana scorsa. Infatti, i felsinei terzultimi distano solo 2 punti.

  • Pubblicato in Calcio

Ranieri: “Contro la Spal senza paura. Jesus potrebbe partire a sinistra”

Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista della sfida di campionato di sabato alle 18:00 contro la SPAL in trasferta.
Queste le sue parole:
Che indicazioni ha ricevuto dalla prima partita con l’Empoli e dagli allenamenti di questi giorni?
La squadra ha risposto sufficientemente bene sulle prime cose che gli avevo chiesto. So che in questo momento non posso chiedere molto di più perché sono abituati a giocare in una determinata maniera e cambiando è logico che non viene tutto fatto come io vorrei, però vedo una buona predisposizione e molta concentrazione nel cercare di fare le cose che chiedo.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Bologna

Giallorossi sottotono ma cinici. Il Bologna fa la partita ma perde. In gol Kolarov su rigore, Fazio e Sansone. All’Olimpico è 2-1.

Chi lo dice che chi gioca meglio vince.
Si guardi a proposito la partita di stasera, in cui chi avrebbe meritato di più esce sconfitto.
Il Bologna perde in casa della Roma al termine di una partita in cui ha creato molto più degli avversari.
Ma i giallorossi, dal canto loro, lanciano un segnale importante alla lotta per la Champions League, portando a casa la vittoria in una partita che, nel gergo calcistico, si definisce sporca.

  • Pubblicato in Calcio

Champions League, le pagelle di Roma-Porto

I giallorossi giocano bene e si portano sul 2-0 con la doppietta di Zaniolo. Una svirgolata di Soares si trasforma in assist per Adrian Lopez che accorcia le distanze. È 2-1 all’Olimpico. Il ritorno si giocherà all’Estadio do Dragao il 6 marzo.

Maledetta sfortuna.
Se la buona sorte non gli avesse voltato le spalle, staremmo parlando di un risultato ben diverso.
Ma la Roma si ritrova ad aver vinto la partita di andata del suo ottavo di finale di Champions League subendo un gol in casa dal Porto, dopo aver disputato un match di grande spessore.
Già nel primo tempo i giallorossi sarebbero potuti andare in vantaggio in un paio di circostanze, la più nitida delle quali è capitata sui piedi di un ispiratissimo Edin Dzeko.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Chievo-Roma

La Roma strapazza il Chievo. Al Bentegodi dominano i giallorossi che vanno a segno con El Shaarawy, Dzeko e Kolarov. Clivensi mai in partita. È 3-0.

Era l’ultima in classifica e per una volta la differenza si è vista tutta.
La Roma fa quello che vuole a Verona, portando a casa tre punti fondamentali per la corsa al quarto posto.
Vittima designata il Chievo di Domenico Di Carlo, che poco ha potuto fare per bloccare il gioco avversario.
Neanche il miglior Stefano Sorrentino avrebbe potuto evitare la sconfitta questa sera, arrivata con un gioco divertente e tre gol piuttosto belli dei capitolini.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore