logorcb

updated 2:03 PM CEST, Oct 13, 2019

Serie A, le pagelle di Roma-Cagliari

 Giallorossi straripanti per tutti e 90 i minuti. Tra i sardi si salva solo Cragno. Barella sottotono. All’Olimpico è 3-0 con le reti di Fazio, Pastore e Kolarov. Manganiello ok.
Poteva finire in goleada.

La Roma vince e convince contro un Cagliari irriconoscibile. Probabilmente sulla prestazione dei sardi avrà influito la notizia della vittoria del Bologna sull’Empoli, che ha regalato la quasi matematica certezza della permanenza in Serie A agli uomini di Rolando Maran.
Al di là degli alibi, i giallorossi sono scesi in campo combattivi dal primo secondo di gara e che la partita avrebbe preso un certo corso lo si era capito da subito.
Pronti, via, si scatena Stephan El Shaarawy che, dopo una funambolica azione sulla sinistra, arriva in area di rigore e per poco non sorprende Alessio Cragno.
Passano solo 5 minuti e i capitolini sbloccano il risultato. Su calcio d’angolo la palla resta in aria dopo un primo colpo di testa avversario. Federico Fazio salta indisturbato e gira la sfera di testa. Il pallone tocca il palo e Cragno lo smanaccia fuori quando era già dentro la porta. 1-0.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Cagliari

 Ranieri con gli uomini contati a centrocampo, si torna al 4-4-2. Dzeko e Schick di punta, ballottaggio Under-Kluivert a destra. Manolas stringe i denti. Confermato Mirante. Rossoblù senza Faragò, Castro e Klavan. Cerri convocato. Barella si riprende la trequarti. Sulla sinistra torna Pellegrini. Arbitra Manganiello.

Tra Europa e salvezza.
Roma e Cagliari si sfidano nel secondo anticipo del sabato della 34esima giornata di Serie A con obiettivi ben delineati.
I giallorossi vogliono mantenere la scia di Milan e Atalanta per l’ultimo posto valido per l’accesso alla Champions League, distante solo un punto.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Frosinone-Roma

I giallorossi risolvono una partita pazza all’ultimo minuto grazie a Dzeko. Rimpianti per i canarini, capaci di andare in vantaggio, farsi rimontare e pareggiare a 10 più recupero dal termine. Manganiello disastroso.
Più un romanzo che una partita.

Le coronarie dei tifosi di Frosinone e Roma sono state messe a dura prova questa sera al Benito Stirpe.
Un match ad alta tensione, risolto da un Edin Dzeko monumentale.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Frosinone-Roma

Turnover per i giallorossi, ancora privi di Schick, Karsdorp e Under. Gioca Pastore, Perotti in ballottaggio con Kluivert. Spazio a Santon e Juan Jesus. I ciociari si affidano a Ciano e Ciofani. Torna Beghetto a centrocampo. Retroguardia titolare. Arbitra Manganiello.
Ultimo dei tre testacoda consecutivi per la Roma.

Domani sera, presso lo Stadio Benito Stirpe, i giallorossi affronteranno il Frosinone penultimo in classifica, dopo aver giocato con Chievo e Bologna.

  • Pubblicato in Calcio

Di Francesco: “De Rossi sarà il nostro capitano domani. Out Under”

Il tecnico della Roma ha incontrato i giornalisti in sala stampa a Trigoria, in vista del match di campionato di domani sera contro il Frosinone presso lo Stadio Benito Stirpe.
Queste le sue parole:

In vista di domani teme di più le motivazioni delle sfide con Lazio e Porto o la voglia di un Frosinone in piena lotta salvezza?
La partita più importante è la prossima e la prossima è quella col Frosinone. Abbiamo dimostrato con il Bologna che a prendere in partenza sottogamba una squadra che lotta per la salvezza, io so cosa significa sia da calciatore che da allenatore, si rischia di fare figuracce. Per questo l’approccio a questa partita è fondamentale e non lo possiamo sbagliare, anche perché sono partite fondamentali. Sicuramente troveremo un Frosinone che ha fatto dal mio punto di vista con la Lazio molto bene in casa nell’ultima partita. Sarà una gara non facile, anche se noi dobbiamo vincerla. Sono andati a vincere a Genova con la Sampdoria. È una squadra che ha un’identità un modo di pensare e noi dobbiamo essere bravi ad approcciarla.

  • Pubblicato in Calcio

Coppa Italia, le probabili formazioni di Fiorentina-Roma

Di Francesco schiera Nzonzi e Cristante sulla mediana, squalificati contro il Milan. Confermato Dzeko, ballottaggio Kluivert-Florenzi in attacco. Sulla trequarti si rivede Pastore. Nei viola tornano Milenkovic e Biraghi. Muriel e Chiesa dal primo minuto.

Noi ci teniamo.
Questo lo slogan della Curva Sud dello Stadio Olimpico durante Roma-Virtus Entella.
In effetti alla Coppa Italia i giallorossi ci tengono da sempre, ma è un trofeo che fa gola a tutte le squadre che partecipano ai quarti di finale di questa competizione.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Parma-Roma

I giallorossi chiudono con il botto vincendo in terra emiliana. Cristante e Under in gol nella ripresa. Gervinho ben contenuto dalla difesa capitolina. Gialloblù meglio nel primo tempo.

Il 2018 calcistico è ufficialmente archiviato.
Lo chiude al meglio la Roma che trionfa all’Ennio Tardini contro il Parma, al termine di un match piuttosto semplice da leggere.
I padroni di casa, infatti, hanno giocato come sempre, puntando sul recupero palla e il rovesciamento di fronte veloce, con il lancio smarcante per Gervinho o un altro attaccante. Una situazione tattica, questa, riuscita solo in un’occasione nel primo tempo, con Luca Siligardi trovatosi a tu per tu con Robin Olsen.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore