logorcb

updated 3:51 PM CEST, Jun 12, 2019

Roma Capitale: Marino addio,Tronca il commissario

tronca È l’attuale prefetto di Milano, Franco Tronca, palermitano, 63 anni, è l’uomo scelto per guidare come commissario il Comune di Roma dopo lo scioglimento del Consiglio comunale. Una scelta che vuole rappresentare un chiaro segnale in vista del Giubileo, perché l’evento possa avere la stessa riuscita dell’Expo. «Ho già firmato il decreto di nomina - ha confermato ieri sera il prefetto Gabrielli -. Il prefetto Paolo Tronca ,oggi, terminerà il suo lavoro all’Expo e inizierà a lavorare per Roma». E lui si è è dichiarato subito «orgoglioso e felice della fiducia accordatami». «Affronterò l’incarico - ha spiegato - con il medesimo impegno e lo spirito di servizio con cui ho affrontato in questi due anni gli eventi del Semestre europeo, l’Asem e la preparazione e gestione dell'Esposizione universale».marino

Si riparte con uno stanziamento che fonti governative stimano intorno ai 300 milioni e una squadra forte, che sappia cogliere l'occasione per rimettere a posto la città. Perciò resterà in campo l'idea di far gestire - in sinergia con il prefetto Gabrielli, con il commissario straordinario Tronca, con Cantone e con gli uffici di Palazzo Chigi - il tema dei Trasporti a Marco Rettighieri, direttore di Expo, grande esperto in materia. Rettinghieri ricostituirà, con il nuovo commissario straordinario, un team già collaudato: la stessa squadra che, in questi mesi, ha affrontato il non facile compito di rimettere in sesto la macchina organizzativa dell’Esposizione universale, minacciata dall’inchiesta e dall’arresto di Angelo Paris, a maggio dell’anno scorso. La città avrà probabilmente anche altri quattro o cinque subcommissari. E già si fanno i nomi del presidente del Coni Giovanni Malagò e di Carlo Fuortes, nominato sovrintendente del Teatro dell'Opera di Roma nel 2013 e rinnovato nell’incarico fino al 2020.

DIMISSIONI MARINO: chiesta convocazione assemblea capitolina

ass capitolinaPorta le firme di 12 consiglieri dell'opposizione la richiesta di convocazione dell'Aula pervenuta alla Presidente dell'Assemblea Capitolina Valeria Baglio. Insieme a Dario Rossin, hanno siglato la richiesta i consiglieri Barbato e Cozzoli, Cantiani, Pomarici, Stefàno, Frongia, Raggi, Alemanno, Onorato, Bordoni e Quarzo. Nella lettera sottoscritta da un numero di oltre 1/5 dei consiglieri, in base a quanto previsto dall'articolo 27 comma 2 del Regolamento del Consiglio, viene richiesta la convocazione dell'Aula "per ragioni etiche, oltre che politiche - si legge nella missiva -  in quanto le dimissioni del Sindaco e i pesanti riflessi della situazione di Roma e del prossimo futuro, anche in vista del Giubileo, richiedono una verifica doverosa in termini politici, comunicativi e di dialettica istituzionale". Nella lettera i firmatari richiedono la presenza in Aula del Sindaco "per chiarire ogni risvolto che lo ha indotto a rimettere il suo mandato".

"In seguito a questa richiesta, che soddisfa i requisiti previsti dal Regolamento, sia per il numero di firme raccolte che per le motivazioni riportate, la prossima settimana sarà fissata la Conferenza dei Capigruppo per stabilire come procedere".

 Così la presidente dell'Assemblea Capitolina Valeria Baglio.

  • Pubblicato in Roma
Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

9°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 46%

Wind: 8.05 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 6°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 17°C 10°C
Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore