logorcb

updated 1:21 PM CET, Jan 16, 2020

Serie A, le pagelle di Roma-Juventus

 I bianconeri passano all’Olimpico per 2-1 grazie alle reti di Demiral e Ronaldo su rigore. A nulla vale il gol di Perotti dal dischetto nella ripresa. Veretout si complica la vita, Kolarov distratto. Dzeko sbatte sul palo, Zaniolo esce in barella: crociato rotto e interessamento del menisco. Dybala il migliore tra i suoi. Guida promosso.
La Roma crea, la Roma distrugge.
Ad approfittare degli errori difensivi e sotto porta dei giallorossi è la Juventus, che ringrazia e si laurea campione d’inverno con due punti di vantaggio sull’Inter.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Juventus

 Giallorossi con gli stessi undici di domenica scorsa. Unico ballottaggio a destra, con l’idea Cetin terzino. Convocato Bruno Peres. Sarri si affida a Rabiot e Ramsey, con Dybala e Ronaldo a formare il tandem offensivo. Acanto a Bonucci c’è Demiral. Arbitra Guida, al VAR Mazzoleni.
Ci sono sfide che vanno al di là del risultato, oltre la classifica, a prescindere dagli obiettivi.

Roma-Juventus è una di queste, una classica del campionato italiano, che arriva al termine del girone di andata.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Inter-Roma

 Vince l’equilibrio a San Siro. Senza Pau Lopez e con Dzeko in panchina, i giallorossi non sfigurano in casa dell’Inter capolista, reggendo per 90 minuti. Ottimo Diawara, Smalling vince il duello con Lukaku. Mirante salva il risultato. Lautaro timido sotto rete, De Vrij il migliore in difesa per i nerazzurri. Finisce 0-0. Promosso Calvarese.
Un punto dai significati opposti.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Inter-Roma

 Fonseca sorride, Dzeko è disponibile. Assenti Kluivert e Pastore, torna Zaniolo. A destra è ballottaggio tra Santon e Spinazzola, con Florenzi che insidia Mkhitaryan e Perotti per una maglia da titolare a sinistra. Conte perde anche Gagliardini. Centrocampo quasi obbligato, con chance per Borja Valero e Vecino. Confermato il tandem Lautaro-Lukaku. Arbitra Calvarese, al VAR Mazzoleni.
Sulle ali dell’entusiasmo.

Inter e Roma, protagoniste dell’anticipo del venerdì della 14esima giornata di Serie A, stanno attraversando un ottimo momento, confermato dalla classifica e dai risultati recentemente ottenuti.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Udinese-Roma

 I giallorossi, devastanti nonostante l’uomo in meno, calano il poker con le reti di Zaniolo, Smalling, Kluivert e Kolarov. Mancini delizia per gli occhi. Friulani inesistenti. Alla Dacia Arena è 0-4. Irrati sbaglia sul rosso a Fazio.
Sei bella anche senza VAR.
La Roma vince e convince, nonostante l’ennesimo episodio controverso a sfavore, annientando l’Udinese di un traballante Igor Tudor per 0-4 in terra friulana.
I giallorossi partono timidi, con Gianluca Mancini costretto a spendere un fallo tattico al secondo minuto per errore di Chris Smalling, con conseguente giallo.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Udinese-Roma

 Fonseca ritrova Under, che parte dalla panchina. Confermata quasi in toto la formazione che ha battuto il Milan, con il solo Kluivert al posto di Perotti. Tudor perde Opoku per squalifica, mentre Ter Avest dovrebbe prendere il posto di Stryger Larsen, non convocato. Dubbio Lasagna, pronto Nestorovski al fianco di Okaka. Arbitra Irrati, al VAR Mazzoleni.
C’è chi vuole confermarsi e chi vuole dimenticare.

Così arrivano al match di domani sera, alla Dacia Arena, Udinese e Roma, che daranno vita a una delle sfide della decima giornata di campionato.
Paulo Fonseca (all.re Roma) vorrebbe rivedere la qualità del gioco espresso nella vittoria di domenica contro il Milan e, nonostante il rientro di qualche giocatore, si affida quasi in toto agli stessi undici che hanno battuto i rossoneri.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Atalanta

 Prima in assoluto per Smalling in maglia giallorossa. Fonseca conferma Kolarov, Dzeko e Cristante. Ballottaggio Zaniolo-Kluivert sulla destra. Gasperini deve rinunciare a Muriel per una tonsillite. Pronto il tridente Ilicic-Zapata-Gomez. Possibile esordio per l’ex romanista Kjaer. Arbitra Irrati, al VAR cambio in corsa: non c’è Mazzoleni ma Banti.
Primo turno infrasettimanale dell’anno e subito sfide di vertice.
Oltre a Inter-Lazio, infatti, allo Stadio Olimpico va in scena un altro match di assoluto livello.
La Roma ospita l’Atalanta, per una partita che promette spettacolo, tra due squadre forti e che giocano un calcio divertente.
Paulo Fonseca (all.re Roma) non vuole farsi sfuggire l’opportunità di battere una diretta rivale per il quarto posto, obiettivo dichiarato dei giallorossi.

  • Pubblicato in Calcio

Serie A, le pagelle di Roma-Parma

 De Rossi vince la sua ultima partita in maglia giallorossa. La sblocca il romano Pellegrini, la pareggia l’ex Gervinho e la risolve l’esperto di gol vittoria nelle partite d’addio: Perotti. Fischi e applausi per uno spento Dzeko alla sostituzione. Bene Jesus, decisivo Mirante. I crociati giocano non sfigurano, ma all’Olimpico è 2-1. Bene Mazzoleni alla sua ultima direzione in Serie A.
Tu chiamale se vuoi emozioni.
Sono tante quelle vissute stasera in uno Stadio Olimpico gremito in ogni ordine di posto. 60mila cuori giallorossi che hanno battuto per 18 anni all’unisono con quello di Daniele De Rossi, raffigurazione concreta del tifoso della Roma in campo.

  • Pubblicato in Calcio
Sottoscrivi questo feed RSS

Roma

Massimo Lo Monaco
Editore CEO IT
Manuela Rella
Direttore Responsabile
Emiliano Frattaroli
Direttore Editoriale
Alessandro Ranieri
Giornalista
Silvana Lazzarino
Giornalista
Lorenzo Sambucci
Collaboratore
Vincenzo Calò
Collaboratore